Attualità » Primo piano Fratta dell'800, presentato al Teatro dei Riuniti il programma dell'edizione 2019

Ancora poche ore e verrà dato il via all’edizione 2019 della “Fratta dell’800”. Dal 29 agosto al 1° settembre il centro storico di Umbertide si calerà nell’incantevole atmosfera ottocentesca grazie alla presenza di centinaia di figuranti e a numerose taverne e osterie che proporranno i piatti tipici della tradizione contadina della Fratta. Saranno quattro giorni intensi di festa, durante i quali si alterneranno balletti, opere melodrammatiche, canti e balli popolari, spettacoli di magia, numeri circensi, improvvisazioni teatrali, giocolieri, mangiafuoco, spettacoli di burattini e cantastorie. Il programma della manifestazione è stato presentato nel pomeriggio di martedì 27 agosto presso il Teatro dei Riuniti alla presenza del sindaco di Umbertide, Luca Carizia, del vicesindaco Annalisa Mierla, dell'assessore comunale alla Cultura, Sara Pierucci, del direttore artistico Achille Junior Roselletti, del presidente dell'Accademia dei Riuniti Vittorio Betti e della direttrice organizzativa dell'evento Roberta Nanni. Quello dell’edizione 2019 sarà un programma considerevole, con novità e gradite conferme. Come da tradizione l’evento sarà aperto nella serata di giovedì alle 21.30 dal saluto del sindaco e dal corteo accompagnato dalla Banda Città di Umbertide delle autorità civili e militari, muoverà da piazza del Mercato verso piazza Matteotti dove verrà inaugurato il monumento a Giuseppe Garibaldi. Successivamente, ai piedi della Rocca, a partire dalle 22.30, è previsto il concerto della Fanfara Regionale Umbra dei Bersaglieri “Renato Salucci”. Sabato e domenica, tornano in città i figuranti del Battaglione Estense di Modena e daranno spettacolo mettendo in scena azioni militari, mentre la Compagnia dei Grifoni Rantolanti di Pordenone, dal 30 agosto al 1° settembre, nel centro storico offrirà delle dimostrazioni di sfide sportive del XIX secolo. Confermato anche in questa edizione il “Torneo delle Locande” organizzato dai Freghi dei Giochi, al termine del quale, dopo entusiasmanti sfide verrà incoronata la taverna vincitrice. “La Fratta dell'800 rappresenta la festa di tutta la comunità umbertidese, pronta a superare qualsiasi steccato nell'affascinante scenario del nostro centro storico – hanno affermato il sindaco Carizia e l'assessore Pierucci - Un ringraziamento particolare va a tutti gli attori della rievocazione: all'Accademia dei Riuniti per l'impegno profuso che ha portato alla stesura di un programma ricco e coinvolgente, alle Taverne che oltre a farci riscoprire i piatti della nostra tradizione rappresentano un vero e proprio punto di riferimento, ai Freghi dei Giochi, alla Pro Loco, ai tanti volontari, ai figuranti e alla associazioni che con il loro lavoro hanno portato la Fratta dell'800 a essere conosciuta e apprezzata in Umbria e in tutta Italia”. “Occuparsi della direzione artistica della Fratta dell'800 è un privilegio che va nel solco di quanto realizzato dall'Accademia dei Riuniti negli anni – hanno dichiarato il direttore artistico Roselletti e il presidente Betti – Si tratta in realtà di un lavoro collettivo che coinvolge molte intelligenze: artisti, volontari delle Taverne, associazioni e professionisti umbertidesi. Tutti hanno contribuito con passione ed energia. Questa è la vera ricchezza della manifestazione”.    

27/08/2019 19:05:15 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Primo anno di attività per il centro giovanile “La Piazzetta”

Il centro giovanile “La Piazzetta” festeggia i suoi primi dodici mesi di attività. Ad un anno di distanza dall’apertura del servizio del Comune di Umbertide situato in piazza Michelangelo, è possibile affermare come oltre le aperture ordinarie, numerose e variegate sono state le iniziative portate avanti dai ragazzi, questo grazie ad una frequentazione assidua e affiatata in continuo confronto con gli educatori qualificati della Cooperativa Asad, coordinati dall'Ufficio di Cittadinanza del Comune. Le attività hanno spaziato dalla ripulitura e sistemazione della fontana in piazza Michelangelo in collaborazione con il Gruppo Volontari di Umbertide, alla sistemazione esterna del centro in collaborazione con i ragazzi dei lavori estivi, a laboratori per la realizzazione dei bancali da esterno. Sono state effettuate uscite di gruppo presso lo stadio “Renato Curi” in occasione delle partite del Perugia, giornate in piscina e partite di calcio a sette presso il campo sportivo Usu, fino alla partecipazione alla proiezione del documentario “All’Assalto – Le radici del rap italiano” organizzata dal cinema Metropolis nel corso della serata finale di Rockin’ Umbria. Le attività estive portate avanti dal centro spaziano dalla musica, al cinema, allo sport e al volontariato, che fungono in questo caso da traino, essendo modalità espressive quotidianamente utilizzate dai ragazzi. Lo spazio giovani “La Piazzetta” sta infatti divenendo il luogo dove i ragazzi possono esprimere la loro personalità, conoscere gli altri, confrontarsi anche con il mondo adulto in un contesto accogliente, libero, ma nello stesso tempo protetto ed adeguato ai loro bisogni.

23/08/2019 12:39:58 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Il sindaco Carizia in visita all'Istituto Prosperius Tiberino

Il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, nella giornata di martedì 20 agosto ha fatto visita al nuovo presidente dell'Istituto Prosperius Tiberino, il dottor Giuseppe Barberi, membro del Consiglio di Amministrazione designato dal Comune di Umbertide e primo umbertidese a rivestire tale incarico. Era presente anche il deputato Riccardo Augusto Marchetti. Si è trattato di un incontro cordiale e costruttivo, nel corso del quale si è parlato di sanità e dei progetti futuri di un centro di eccellenza sempre innovativo e all'avanguardia. Al termine del colloquio, accompagnati dal presidente Barberi, dalla direttrice amministratriva Lorena Colom e dal responsabile dell’area neurologica, professor Paolo Milia, il sindaco Carizia e l’onorevole Marchetti hanno effettuato una visita della struttura, che da venti anni rappresenta una eccellenza per Umbertide e per tutto il suo territorio. “La decisione di nominare il dottor Barberi come membro del Consiglio di Amministrazione per il Comune di Umbertide, che gli ha permesso di diventare presidente dell'Istituto Prosperius Tiberino è stata dettata dal buonsenso e dall’etica – afferma il sindaco – visto che si tratta di una nomina tecnica e che il neo presidente in passato ha ricoperto importanti ruoli dal punto di vista amministrativo”. Il sindaco Carizia e l’intera Amministrazione Comunale “esprimono la loro massima soddisfazione per la nomina di Giuseppe Barberi a presidente del Consiglio d’Amministrazione dell’Istituto Prosperius Tiberino e formulano al neo presidente i più vivi auguri di buon lavoro, con la certezza che, da umbertidese, il suo operato sarà rivolto solo ed esclusivamente al bene della dell’Istituto e dell’intera comunità, mai dimenticando che parliamo del bene più prezioso per ognuno di noi: la salute”.  

21/08/2019 11:52:36 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy