Notizie » Politica FRATELLI D’ITALIA:''AD UMBERTIDE I TEMPI SONO MATURI PER UNA SVOLTA STORICA, PRONTI A LAVORARE PER IL CAMBIAMENTO''

Riceviamo e pubblichiamo AD UMBERTIDE I TEMPI SONO MATURI PER UNA SVOLTA STORICA: FRATELLI D’ITALIA È PRONTA A LAVORARE PER IL CAMBIAMENTO   Un momento importante da vivere con entusiasmo e con la consapevolezza che, per la prima volta, anche Umbertide è realmente contendibile e si potrà assistere ad una campagna elettorale in cui finalmente ci si confronterà su proposte ed idee per la città, lasciando “Palmiria” ai libri di storia.   Dopo lo spettacolo indecoroso - una vera e propria “guerra per bande” – offerto dal centrosinistra nell’ultima consigliatura comunale, gli umbertidesi hanno in animo di voltare le spalle al Pd locale.   Fratelli d’Italia è pronta ad offrire il proprio contributo di uomini ed idee, che del resto ci sono sempre stati riconosciuti: è necessario però mettersi prontamente al lavoro, senza ulteriori indugi. Non parteciperemo dunque al “toto-candidato”, ma anzi invitiamo gli amici del centrodestra e tutti coloro che hanno a cuore la rinascita di Umbertide ad accelerare le scelte. I cittadini chiedono soprattutto di poter valutare programmi attuabili e propositivi: delle schermaglie politiche ne fanno tranquillamente a meno…   Sarà una campagna elettorale impegnativa, ma con un grande obiettivo possibile: mettiamoci in marcia!   Antonio Molinari       Giovanna Monni  

27/04/2018 16:19:03

Notizie » Politica UMBERTIDE CAMBIA:''SERVONO PROPOSTE, NON POLEMICHE''

Riceviamo e pubblichiamo UMBERTIDE CAMBIA: SERVONO PROPOSTE, NON POLEMICHE Cominciamo a fare. Umbertide cambia risponde alle polemiche con delle iniziative. La prima sull’ambiente. Domenica prossima, 29 aprile, è in programma la passeggiata ecologica, utile per sensibilizzare cittadini e istituzioni su due temi fondamentali: lo smaltimento degli oli alimentari e le discariche abusive. “Vogliamo essere molto concreti su questi temi” spiegano Claudia Dominici e Alessio Tardocchi, candidati di Umbertide cambia, organizzatori dell’evento. “Attraverso la nostra iniziativa intendiamo ribadire la necessità di una maggiore attenzione e di un diffuso impegno civico per il rispetto dell’ambiente, ma anche lanciare proposte concrete. Ad esempio, un progetto per la raccolta degli oli alimentari che preveda la distribuzione di contenitori adatti alle famiglie ed alle attività ristorative e punti di raccolta. Ed un accordo con l’azienda che si occupa dello smaltimento dei rifiuti per stabilire misure che agevolino il deposito presso l’isola ecologica dei materiali solitamente abbandonati abusivamente in campagna. A fronte di questa opportunità – sottolineano i candidati di Umbertide cambia – occorre però potenziare i controlli”. Per quanto riguarda la Moschea Umbertide cambia non solo ha detto cosa farà, ma ha già fatto in concreto. Per primi abbiamo reso pubbliche intenzioni e disegni relativi ad un progetto fino ad allora tenuto nascosto dall’Amministrazione comunale, abbiamo cercato di sollecitare in Consiglio Comunale una riflessione profonda e responsabile su una materia complessa che nessuna forza politica ha raccolto, abbiamo presentato proposte che venivano da diversi settori della società civile e potevano essere discusse, abbiamo ribadito in questa campagna elettorale una chiara posizione: blocco del cantiere e nuovo patto di cittadinanza. Quello che continuiamo a non capire è la proposta di chi ci sta criticando.   27.04.2018   Umbertide cambia

27/04/2018 10:41:47

Notizie » Politica Il Movimento 5 Stelle Umbertide risponde alle dichiarazioni di un ex consigliere comunale

Riceviamo e pubblichiamo IL VOLO DI UN MOSCONE Apprendiamo dai social che un candidato di una delle false liste civiche ha commentato una notizia che avrebbe letto sul giornale, nella sua interpretazione ha attribuito delle dichiarazioni al nostro candidato sindaco Giampaolo Conti che non rispondono al vero, le dichiarazioni sono state rilasciate dal direttore territoriale produzione di RFI e dal Direttore regionale della Direzione Governo del Territorio e Paesaggio, Protezione Civile, infrastrutture e Mobilità. L’errore del povero ex consigliere, forse confuso dal fatto che la sua lista, limitata allo stretto ambito locale e priva di alcuna rappresentanza a livello regionale, nazionale e tantomeno europeo, nasce da mera ignoranza, non sa infatti che è possibile ai sensi dell’art. 58 dello Statuto della Regione Umbria esercitare da parte dei Consiglieri (di cui la sua lista è priva) il diritto di ricevere tempestivamente dagli organi della Regione, dagli uffici regionali e dagli enti, agenzie ed aziende istituiti dalla Regione, nonché dalle società partecipate, ogni informazione necessaria all'esercizio delle loro funzioni e di ottenere copia delle delibere, degli atti e dei documenti nei limiti consentiti dalla legge. Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle era lì per questo insieme al deputato del Movimento 5 Stelle accompagnati dal nostro candidato Sindaco, le altre illazioni sono “volo di un moscone” e non meritano attenzione, basti dire che tratta con superficialità l’argomento del tronchino ferroviario di Pierantonio che è stato realizzato dal Comune di Umbertide (il Comune destinatario del finanziamento, mentre FCU solo soggetto attuatore) proprio nelle legislature in cui era Consigliere di maggioranza (sempre lui…) e si serve di raffazzonate informazioni riempiendosi la bocca di termini che usa impropriamente facendo basse insinuazioni. Sulla dichiarazione poi che i consiglieri del M5S erano stati informati giorni prima delle dimissioni dei suoi colleghi di Umbertide cambia è pura fantasia, magari si sbaglia con quelli del partito democratico con cui hanno interagito in questa vicenda. Veramente quello che sapevano i consiglieri del M5S, perché gli era stato riferito da un suo collega di partito, era che Umbertide cambia sembrava interessa alla possibilità di entrare in Giunta con Marco Locchi. Sarebbe meglio che il candidato consigliere si informi meglio, anzi che almeno legga i comunicati stampa con maggior attenzione prima di pronunciarsi, altrimenti restano solo chiacchiere da bar. Ma forse mira proprio a questo.

25/04/2018 09:00:38

Notizie » Politica Umbertide Cambia:''Unica lista civica''

Riceviamo e pubblichiamo UMBERTIDE CAMBIA: UNICA LISTA CIVICA Umbertide cambia rivendica il merito di aver restituito la parola ai cittadini con il voto del prossimo 10 giugno a fronte della crisi istituzionale e politica causata dalla guerra per bande interna al Pd, e propone il suo progetto per un nuovo governo della città. “In queste elezioni dove regnano personalismo e rancore – sottolinea il capolista di Umbertide cambia, Claudio Faloci – la nostra è l’unica proposta autenticamente civica: non è nata da diatribe di partito e non deve rispondere a segreterie o piattaforme informatiche. Proponiamo un progetto per un nuovo governo della città che si basa su un candidato sindaco indipendente, di assoluta preparazione e affidabilità, una lista composta di persone libere, che mai sono state “sudditi” di un apparato politico e che mettono a disposizione della comunità il proprio impegno e le proprie esperienze, su un programma di governo ampiamente partecipato”. E proprio il lavoro sul programma, spiega Faloci, è uno degli aspetti fondamentali che caratterizzano il progetto Umbertide cambia. “Dopo le primarie del programma, che ha consentito una discussione aperta ed un approfondimento delle linee programmatiche stiamo mettendo a punto il documento che presenteremo la prossima settimana, un documento che tiene insieme le proposte che abbiamo avanzato nel corso della precedente consiliatura e nuove idee, individuando chiare priorità: sostegno alle persone ed alle famiglie, sicurezza e legalità, diritto al lavoro, un nuovo patto di cittadinanza con le comunità straniere nell’ambito del quale andrà affrontata anche la questione Moschea, una riduzione delle tasse, una visione territoriale delle politiche economiche, sociali, sanitarie, dei rifiuti e delle infrastrutture, prime tra tutte la ferrovia. Ingredienti fondamentali – conclude Faloci – per un cambiamento vero nelle politiche e nello stile di governo della città, necessario per liberare Umbertide”.   23.04.2018 Umbertide cambia

24/04/2018 16:57:35

Notizie » Politica Amministrative Umbertide 2018: il PD ha presentato la sua lista

Riceviamo e pubblichiamo   Titolo: Le donne e gli uomini del PD con Paola Avorio Sindaco per vincere al primo turno   È stata presentata oggi al Cinema Metropolis di Umbertide la lista dei candidati per il rinnovo del Consiglio Comunale. Una lista totalmente rinnovata che tiene insieme professionalità, capacità amministrative e rappresentanza territoriale. Il Partito Democratico schiera i suoi uomini e le sue donne a sostegno della candidata a Sindaco Paola Avorio, unica donna candidata a Sindaco: espressione migliore di chi vuole cambiare davvero e non solo a parole.  Insieme alle altre forze di centrosinistra lavoriamo per far crescere la nostra comunità riaffermandone il ruolo che merita nel panorama regionale. Il Partito Democratico punta a vincere le elezioni al primo turno e chiudere la partita il 10 giugno.   Questa la lista dei candidati (in ordine alfabetico):   Baldassarri Francesco 50 anni - Assicuratore Biagini Alessandra 31 anni - Infermiera Ist. Prosperius Tiberino Boldrini Anna Maria 55 anni - Insegnante Campus Da Vinci Chiucchiù Mirco  45 anni - Impiegato Corbucci Filippo 23 anni - Studente universitario Galmacci Elena 23 anni - Studentessa universitaria Gianfranceschi Giuseppina 56 anni - Impiegata azienda privata Giovannoni Paolo 44 anni - Ingegnere/libero professionista Moretti Massimo 56 anni - Docente universitario Nanni Monica 48 anni - Operatrice sociale Paolucci Marco 51 anni - Commercialista/libero professionista Rondini Primo 58 anni- Dipendente Terex Roselletti Achille Jr. 45 anni - Vice presidente Sistema Museo Rosi Mario Zeno 31 anni - Esperto in marketing e comunicazione Rosini Monica 48 anni - Dipendente Centro per l'Impiego C. Castello Ventanni Matteo 21 anni - Studente universitario      

23/04/2018 20:41:08

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy