Attualità » Primo piano Studenti della Rogers State University in visita a Montone

Lo scorso Giovedì 14 Maggio un gruppo di sei studenti, provenienti da un’università del centro degli Stati Uniti d’America, hanno intrapreso un’avventura, un viaggio, con destinazione Montone, borgo medievale nel bel mezzo del cuore verde d’Italia, l’Umbria. Gli studenti e due professori della Rogers  State, università di arti libere situata in Claremore Oklahoma, sono partiti per Montone al fine di partecipare ad un corso, della durata di un mese, di arte visiva. Il gruppo di studenti per la durata del corso ha soggiornato in appartamenti all’interno delle mura, nel centro storico, usufruendo della paesaggistica di Montone e dintorni come ispirazione e luogo di studio. Artefice e tramite del progetto è stata la professoressa Rebecca Bacchetti, un’artista Americana residente a Montone, che oltre ad aiutare gli studenti ad acquisire una miglior prospettiva del paesaggio al fine di poter riuscire a rispecchiarlo nel migliore dei modi nei loro lavori, ha pure reso possibile tutto il programma fungendo da contatto logistico tra la Rogers State University  e Montone. Oltre agli studenti vi è la presenza di due professori: Il professore Michael Jones, insegnante di corsi d’arte grafica  professionale  e pittura, ed il professore Mike McKean, esperto di storia dell’arte. Inoltre, l’artista John Littlewood ha offerto critiche sul lavoro degli studenti aiutandoli a crescere come artisti. La prima parte del programma è stata dedicata interamente alla scoperta della cultura ,vita e studio di Montone nei suoi paesaggi  e tradizioni.  La seconda parte del programma si è svolta visitando paesaggi medievali e non, al di fuori di Montone. E’ stato possibile apprezzare capolavori  artistici di notevole importanza: tra i luoghi visitati vi sono infatti Arezzo, San Sepolcro, Monterchi, Orvieto, Firenze e Roma. La realizzazione di tutto ciò non sarebbe stata possibile senza l’aiuto di molti dei residenti  e commercianti Montonesi ,i quali hanno reso questa esperienza molto piacevole. La mostra si terrà presso la Piazza di Montone durante i giorni venerdì  5 e sabato 6  giugno 2015, includerà l’esibizione dei dipinti e proiezioni di materiale fotografico riguardante il programma appena svoltosi .La mostra sarà aperta al pubblico gratuitamente venerdì e sabato, mattina e pomeriggio.

06/06/2015 15:12:04

Attualità » Primo piano Due scuole umbertidesi finaliste del concorso Articolo 9 della Costituzione

C'erano anche due scuole umbertidesi tra i trenta istituti finalisti del concorso nazionale "Articolo 9 della Costituzione - Cittadinanza attiva per superare la crisi attraverso la cultura e il patrimonio storico e artistico", promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Si tratta dell'Istituto comprensivo Umbertide – Montone- Pietralunga e dell'Istituto di Istruzione superiore “Leonardo Da Vinci” che questa mattina hanno partecipato con una delegazione alla cerimonia di premiazione che si è tenuta presso l'aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari a Roma, alla presenza della presidente della Camera Laura Boldrini. Della delegazione umbertidese facevano parte anche l'assessore alla Cultura Raffaela Violini e la funzionaria di zona della Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici dell'Umbria Graziella Cirri. L'idea di partecipare per la prima volta al concorso promosso con l'obiettivo di sensibilizzare le giovani generazioni alla cittadinanza attiva e responsabile, è nata proprio dalla collaborazione tra l'Assessorato alla Cultura del Comune di Umbertide, la Soprintendenza per i Beni storici, artistici ed etnoantropologici dell'Umbria e le scuole del territorio che hanno lavorato alla realizzazione di due video, “E bella diverrà l'anima di ogni spettatore” dell'Istituto “Leonardo Da Vinci” e “Umbertide vi aspetta!” dell'Istituto comprensivo Umbertide-Montone-Pietralunga in cui gli studenti diventano cittadini attivi e custodi responsabili delle bellezze storico-artistiche e paesaggistich, delle tradizioni e della cultura di Umbertide. I video realizzati dalle scuole umbertidesi sono stati selezionati tra le centinaia di progetti presentati da ben 673 classi provenienti da ogni parte d'Italia per un totale di oltre 13.000 studenti coinvolti ed hanno avuto l'onore di accedere all'evento conclusivo in programma questa mattina alla presenza della presidente della Camera Laura Boldrini, riservato ai 30 finalisti. “E' stata una bella esperienza che ha visto i giovani studenti delle scuole umbertidesi diventare protagonisti di progetti di cittadinanza attiva e responsabili della valorizzazione e del recupero del patrimonio artistico e culturale locale – ha affermato l'assessore Violini – I progetti realizzati sono stati il frutto della collaborazione tra scuola, Comune di Umbertide e Soprintendenza, in un connubio vincente che ci impegneremo a riproporre anche in futuro”.  Di seguito i video realizzati dagli studenti dei due istituti  

05/06/2015 14:16:47

Attualità » Primo piano Montone: iniziati i lavori di restauro nel centro storico

Sono iniziati i lavori di Restauro e valorizzazione di percorsi, luoghi ed elementi  di interesse turistico e storico, all’interno delle mura del centro storico di Montone per un importo di € 87.392,23. Il progetto generale ammonta ad € 110.700,00 ed è finanziato per € 99.653,62 dal GAL Alta Umbria nell’ambito della valorizzazione itinerari tematici (PSR 2007-2013 ASSE IV APPROCCIO LEADER MIS.4.1.3 AZ.B - GAL ALTA UMBRIA) e per € 11.046,38 dal Comune di Montone. Nell’articolato intervento è previsto il restauro delle facciate esterne e nuova illuminazione esterna della Torre dell’Orologio sita in piazza Fortebraccio; la ristrutturazione delle “prigioni”, caratteristico locale al piano terra della medesima, con il restauro del portone storico che con l’installazione di una nuova illuminazione. Sono anche stati individuati, al fine della loro valorizzazione come percorsi, di due importanti e caratteristici elementi architettonici del nostro borgo, la volta di Via Bonelli che conduce a Via dell’Ospedale, e la volta a botte di Via dell’Ospedale. Il progetto ne prevede anche una nuova illuminazione. Si procederà anche al completamento della pavimentazione di Piazza Fortebraccio. Un intervento di restauro altamente “specialistico” sarà rivolto al portone ligneo, della chiesa di San Francesco. L’opera di Antonio Bencivenne da Mercatello datato 1519,  per l’alto valore artistico, necessita non solo di una semplice e superficiale manutenzione ma di trattamenti specifici contenuti nella relazione di restauro. Altri piccoli interventi interesseranno una migliore fruizione da parte dei turisti dei totem informativi sul nostro borgo.

04/06/2015 12:49:48

Attualità » Primo piano Umbria Rifiuti Zero su arresto ex direttore generale Gesenu

Riceviamo e pubblichiamo Frode in pubblica fornitura, falso e abuso d’ufficio. Con queste accuse sono state arrestate nove persone, tra cui Carlo Noto La Diega, per la gestione dei rifiuti a Viterbo. A prima vista niente a che fare con il nostro territorio ma guardando più a fondo si scopre che l’accusa riguarda Viterbo Ambiente, un’Associazione Temporanea di Imprese nata dall’unione di due società: Cosp Tecno Service e Gesenu SpA. Proprio la nostra Gesenu, il 45% delle azioni è di proprietà del comune di Perugia, che nel 2012 aveva ottenuto la gestione del servizio di igiene urbana tramite Viterbo Ambiente. Infatti Carlo Noto La Diega che dal 1983 al 2013 è stato Amministratore Delegato di Gesenu e possessore del 10% delle azioni. Attualmente ricopre la carica di Consigliere nel Consiglio di Amministrazione di Gesenu e,appunto, Presidente del CDA di Viterbo Ambiente. Nell’inchiesta è considerato il “vertice decisionale” dell’associazione a delinquere, in grado di intrattenere rapporti ai massimi livelli con la classe dirigente romana e perugina. Se le accuse risultassero vere sarebbe un bel colpo per il comune di Perugia che vedrebbe una sua partecipata coinvolta in una truffa ad un’altra amministrazione. A questo punto ci aspettiamo una chiara presa di posizione e provvedimenti esemplari da parte del comune di Perugia.                                                                                                                                              Umbria verso Rifiuti Zero                                                                                                                                              Marco Montanucci

03/06/2015 19:29:02

Attualità » Primo piano Energy Door: presentati i progetti degli studenti

Sono stati presentati questa mattina presso il Centro socio culturale San Francesco i progetti realizzati dagli studenti degli istituti superiori dell'Altotevere nell'ambito della seconda fase di “Energy Door”, il progetto promosso dal Centro di educazione ambientale Mola Casanova e finanziato dalla Regione Umbria con fondi Por- Fesr che invita studenti e cittadini a varcare la porta dell’energia per lasciarsi alle spalle abitudini errate e vecchie concezioni e farsi proprie tematiche quali il risparmio energetico e lo sviluppo sostenibile. Introdotti dalla responsabile del Centro Mola Casanova Tatiana Roscini e coordinati da Beatrice Castellani e Laura Di Giovanni del consorzio Ipass (Ingegneria per l'ambiente e lo sviluppo sostenibile) dell'Università di Ingegneria di Perugia, gli studenti altotiberini hanno illustrato ai loro coetanei i lavori realizzati durante il secondo e ultimo anno del progetto, che prevedeva la realizzazione di macchine per la produzione di energia da fonti rinnovabili e la pianificazione di interventi di risparmio energetico. Così i ragazzi dell'indirizzo Ipsia dell'Istituto Patrizi-Baldelli- Cavalotti hanno realizzato un sistema idraulico con microturbina, gli studenti di  Agraria del Patrizi-Baldelli-Cavallotti un mini-digestore a biomasse per la generazione di piccole quantità di biogas e i ragazzi dell'indirizzo Iti dell'Istituto Leonardo Da Vinci un mini generatore eolico. Altre scuole hanno invece realizzato pannelli riguardanti interventi di risparmio energetico, ed in particolare l'indirizzo Geometri dell'Istituto Franchetti-Salviani si è soffermato sul comportamento degli edifici ad uso residenziale attraverso un'analisi termografica, il liceo Leonardo Da Vinci ha analizzato l'efficienza energetica nei trasporti e il liceo Plinio il Giovane ha studiato l’ottimizzazione della gestione dell’illuminazione pubblica. Tutti i progetti hanno comunque contribuito al raggiungimento di un unico obbiettivo, quello di rendere i giovani più consapevoli dell'importanza del risparmio energetico e dell'uso razionale dell'energia. 

27/05/2015 18:54:57

Attualità » Primo piano Umbertide: il progetto Energy Door verso la conclusione

E' arrivato a conclusione il progetto didattico “Energy Door”, iniziativa promossa dal Centro di educazione ambientale Mola Casanova e finanziata dalla Regione Umbria con fondi Por- Fesr che invita studenti e cittadini a varcare la porta dell’energia, per lasciarsi alle spalle abitudini errate e vecchie concezioni e farsi proprie tematiche quali il risparmio energetico e lo sviluppo sostenibile. Mercoledì 27 maggio infatti alle ore 10 presso il Centro socio-culturale San Francesco si terrà l'evento finale del progetto, della durata biennale, che ha coinvolto gli istituti superiori dell'Alta Valle del Tevere. Una prima fase ha visto gli studenti realizzare degli spot sul risparmio energetico mentre la seconda parte del progetto, realizzata in collaborazione con il Consorzio IPASS della Facoltà di Ingegneria di Perugia, ha previsto la realizzazione di dimostratori e la pianificazione di interventi di risparmio energetico. In particolare l'Ipsia dell'Istituto Patrizi-Baldelli- Cavalotti ha realizzato un sistema idraulico con microturbina, l'indirizzo Agraria  del Patrizi-Baldelli-Cavallotti un mini-digestore a biomasse per la generazione di piccole quantità di biogas, l'indirizzo Iti dell'Istituto Leonardo Da Vinci un mini generatore eolico, l'indirizzo Geometri dell'Istituto Franchetti-Salviani dei pannelli sullo studio del comportamento di edifici ad uso residenziale con analisi termografica, il liceo Leonardo Da Vinci dei pannelli sullo studio dell’efficienza energetica nei trasporti e il liceo Plinio il Giovane dei pannelli sullo studio dell’ottimizzazione della gestione dell’illuminazione pubblica. 

26/05/2015 18:38:56

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy