Attualità » Primo piano Umbertide: Incontro tra Centro Mola Casanova ed ospiti del ''Prosperius Tiberino''

Il Centro Mola casanova ha illustrato l’area Natura 2000 dei Monti Acuto e Corona Presso il prestigioso Istituto per la riabilitazione e la riatletizzazione di Umbertide “Prosperius Tiberino”, noi del Centro Mola Casanova abbiamo organizzato un incontro di educazione ambientale sul territorio umbertidese, in particolare sulla Zona Speciale di Conservazione (ZSC) Valle del torrente Nese e Monti Acuto e Corona e il Centro Visitatori Mola Casanova. Mola Casanova, in piena collaborazione con il Comune di Umbertide, sta lavorando ormai da tempo nel settore della disabilità cercando di rendere maggiormente accessibile il territorio e organizzando momenti piacevoli di condivisione con gli ospiti dell’Istituto Prosperius. La finalità dell’incontro appena concluso è stata quella di aver spezzato la routine ospedaliera, allietando, almeno per qualche ora, gli ospiti con attività diverse e propositive. L’incontro ha avuto un fine educativo sull’ambiente, sullo sviluppo sostenibile e sulla storia e tradizione del territorio Umbertidese, in particolare l’area Natura 2000 dei Monti Acuto e Corona. Gli ospiti in degenza, hanno piacevolmente apprezzato l’incontro, e hanno partecipato con attivo interesse con domande e considerazioni. Il team di Mola Casanova ringrazia calorosamente gli operatori del gruppo Prosperius, in particolare il Prof. Stefano Concetti e la Dott.ssa Giovanna Caruso.

22/10/2016 21:07:03

Attualità » Primo piano Umbertide: ex Fornace, l'amministrazione comunale:''A breve tavolo sulla sicurezza''

Dalla pagina facebook del Comune di Umbertide Questione ex fornace Continua la sterile polemica sulla questione della Fornace ampiamente nota alla Amministrazione,nonostante i continui tentativi da parte delle opposizioni vecchie e nuove ( vedi la nuova presenza di un giovane Leghista) di delegittimare l'operato della Amministrazione stessa cercando di mischiare tutto: beghe di partito, accoglienza e sicurezza senza tuttavia proporre (cosa per altro consueta ) alcuna soluzione vera. L'unica "idea" è la convocazione del tavolo sulla sicurezza già richiesta e che a breve verrà tenuto. La questione sicurezza della fornace è da sempre, considerati i problemi esistenti, uno dei massimi punti di attenzione della Amministrazione Comunale la quale ha cooncordato sitematicamente con le forze dell' ordine, che si ringraziano per il lavoro che continuamente svolgono nel nostro territorio ed in particolare alla ex- fornace, continui controlli e sopralluoghi, che coinvolgono anche la Polizia Municipale e che nei prossimi giorni verranno ulteriormente intensificati. Per quanto riguarda lo spostamento della caserma presso la ex-fornace si ricorda che l' attuale Amministrazione non solo è favorevole a tale soluzione, ma l'ha anche caldeggiata direttamente presso le sedi opportune a livello regionale. Per chi continua ad avere poca memoria, si ricorda inoltre che il complesso ex fornace è una proprietà privata e attualmente è in mano ad un liquidatore con il quale l' Amministrazione ha un contatto continuo per la definitiva risoluzione del problema.  Infatti la strada da percorrere è quella dell'ingresso di un nuovo soggetto che effettui gli interventi necessari per poi rimettere la struttura sul mercato, considerati anche i numerosi soggetti interessati all' acquisto di locali, appartamenti e villette.

22/10/2016 20:57:12

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy