Attualità » Primo piano Riflessione riguardo le nuove modalità di smaltimento dei rifiuti organici

Riceviamo e pubblichiamo Riflessione circa un problema di "cacca"! La Gesenu fa sapere che cambia una modalità di raccolta differenziata. Pannoloni, pannolini e assorbenti vanno raccolti nell'indifferenziata e non più nell'umido. In conseguenza di ciò il prelievo, di questo tipo di rifiuto, avverrà non più due volte a settimana ma due volte al mese. Sembra un problema da niente...ma in realtà non è così. Forse dopo le discariche hanno deciso di mettere mano anche nel centro abitato di Umbertide? Siccome io so che la politica è stata sempre priva di lungimiranza e spesso è affetta da una congenita incapacità riflessiva, vorrei dare alla nostra amministrazione, ma più specificatamente all'assessore all'ambiente un modestissimo contributo alla comprensione di questo piccolo problema di "cacca". Se le cose stanno così i cittadini si vedranno, nei periodi più caldi dell'anno, costretti a girare con mascherine, oppure chiudere le finestre che affacciano proprio sui contenitori dei rifiuti, i quali sono sempre posizionati a ridosso di case, condomini e negozi. Premetto che nei pannoloni, nei pannolini e assorbenti (per maggior informazioni chiedere alle signore) solitamente non vi sono violette ma escrementi e urina, e che, quindi, metterli a macerare per due settimane, con temperature di 35°, significa creare delle bombe batteriologiche e maleodoranti. E non si trascurino, poi, quei condomini dove vi abitano quattro o cinque anziani che cambiano tre pannoloni al giorno perché incontinenti o perché soffrono di gravi patologie, e dove il contenitore dell'umido è pieno già dopo tre giorni. Ecco, questa vuole essere solo una breve riflessione per un invito a una più seria valutazione del problema da parte di chi è tenuto a tutelare i cittadini e l'ambiente. Ringraziando Gesenu per il prezioso tentativo di volerci profumare l'aria di fresche violette, commosso per le economiche tariffe applicate per i servizi offerti e per quelli che si vogliono offrire... spero non si possa dire, domani: "forse, già prima, si poteva fare qualcosa!". Intanto anche le mosche, le zanzare, scarafaggi e topi, che saranno richiamati dall’accattivante profumo, ringraziano anticipatamente!

15/12/2016 22:11:49

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy