Attualità » Primo piano Scuole, chiesti finanziamenti per interventi di messa in sicurezza per oltre 4,8 milioni di euro

Riceviamo e pubblichiamo Prosegue l'impegno dell'Amministrazione Comunale sul fronte della messa in sicurezza degli edifici scolastici, obbiettivo prioritario già individuato nella precedente legislatura e condiviso e portato avanti dal Commissario straordinario Castrese De Rosa. Nei giorni scorsi il Comune ha infatti avanzato richiesta di finanziamento per una serie di interventi di messa in sicurezza di edifici pubblici, così come previsto dalla legge n. 205 del 27 dicembre 2017, per i quali il Governo ha stanziato 150 milioni di euro per l'anno 2018. Nello specifico il Comune ha richiesto contributi per interventi di messa in sicurezza e miglioramento sismico riguardanti soprattutto le scuole del capoluogo e delle frazioni, già inseriti nel bilancio di previsione 2018-2020, alcuni dei quali in parte finanziati, per un importo totale di 4.818.000 euro. Questi gli interventi: demolizione e rifacimento della scuola dell'infanzia Monini (per la quale è stato richiesto un contributo pari a 568.000 euro da aggiungere ai 2.272.000 euro già finanziati); miglioramento sismico della scuola primaria di Niccone (800.000 euro); realizzazione del nuovo asilo nido comunale (795.000 euro); miglioramento sismico della scuola dell'infanzia di Montecastelli (250.000 euro); miglioramento sismico della scuola dell'infanzia di Calzolaro (330.000 euro); miglioramento sismico della scuola dell'infanzia di Pierantonio (600.000 euro). A questi interventi si aggiungono anche l'adeguamento sismico del Museo Santa Croce per un importo richiesto di 480.000 euro e il miglioramento sismico del Magazzino comunale per 995.000 euro. La richiesta è stata inoltrata dal Commissario De Rosa alla Direzione Centrale per la Finanza Locale del Ministero dell'Interno, come previsto dal bando, in anticipo rispetto alla scadenza del 20 febbraio 2018. “Le scuole rappresentano il biglietto da visita di una città - ha affermato Castrese De Rosa - e abbiamo voluto, d'intesa con i tecnici del Comune a cui va il mio plauso per l'impegno profuso, concentrare tutti gli sforzi in questa direzione. Confido che le nostre richieste di finanziamento possano essere accolte così potremo concretizzare le previsioni del piano triennale delle opere pubbliche anticipando i tempi di realizzazione”.  

19/02/2018 14:06:48

Attualità » Primo piano Umbertide, approvato dal Commissario straordinario De Rosa il bilancio di previsione

Riceviamo e pubblichiamo Con delibera n. 12 del 16 febbraio 2018, il Commissario straordinario Castrese De Rosa, con i poteri del Consiglio comunale, ha approvato il Bilancio di previsione 2018- 2020. Grazie all'importante contributo del personale comunale ma anche ad una normativa chiara e senza novità significative, quest'anno il documento di programmazione economica e finanziaria è stato approvato in tempi rapidissimi, tanto che quello di Umbertide risulta uno dei primi bilanci approvati in Umbria e non solo. Come affermato dal Commissario De Rosa, non è stato facile predisporre il preventivo 2018, soprattutto a causa dei minori introiti per un importo di 380.000 euro derivati dalla vendita dei certificati verdi della centrale idroelettrica sul Tevere, ma in ogni caso si è riusciti ad approvare un bilancio che mira a garantire la stessa qualità dei servizi alla persona, mantenendo invariate le tariffe e la pressione tributaria (ad eccezione della Tari per la quale si registrano in media aumenti del 6/7% solo per il 2018, a seguito dei maggiori costi derivanti dall’incremento degli oneri di smaltimento a causa delle chiusure delle discariche), ad attivare e portare a completamento importanti opere pubbliche e a razionalizzare la spesa senza per questo andare ad intaccare i livelli qualitativi dei servizi offerti ai cittadini. In merito alle opere pubbliche, i lavori previsti per il 2018 riguardano la ristrutturazione della scuola dell’infanzia Marcella Monini (2.556.000 euro), l’ampliamento della scuola primaria di Niccone (450.000 euro) e la realizzazione di una nuova viabilità in località Calzolaro (700.000 euro). Inoltre nel corso del 2018 si provvederà al completamento dei lavori di ristrutturazione del Palazzo comunale, dell’ampliamento dei cimiteri di Umbertide e Pierantonio, della realizzazione del progetto “orti felici”, della ristrutturazione del palazzo ex poste di Preggio e della manutenzione straordinaria della viabilità nelle frazioni.

19/02/2018 14:00:59

Attualità » Primo piano Bilancio di previsione, firmato l'accordo tra Comune di Umbertide e organizzazioni sindacali

Riceviamo e pubblichiamo E’ stato sottoscritto presso la Residenza comunale di Umbertide l’accordo tra l’Amministrazione comunale e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL sul bilancio di previsione 2018/2020. Durante l’incontro il Commissario prefettizio Castrese De Rosa ha illustrato le linee guida alla base della predisposizione del bilancio, incentrato sulla razionalizzazione della spesa, il mantenimento della qualità e della quantità dei servizi offerti ai cittadini, la conferma anche per il 2018 delle aliquote e delle tariffe - ad eccezione della Tari per la quale è previsto un lieve aumento per effetto dei maggiori costi di smaltimento dei rifiuti dovuti alla chiusura delle discariche -, l’attivazione e il completamento di opere e lavori pubblici. Le organizzazioni sindacali hanno condiviso le linee programmatiche illustrate dal commissario straordinario, valutando positivamente gli interventi in programma tra cui, in particolare, il piano triennale delle opere pubbliche che per il 2018 e 2019 sarà concentrato prioritariamente su interventi in materia di edilizia scolastica; la conferma per l’anno 2018 dei contributi alle imprese per investimenti in conto capitale e per la stabilizzazione e l’assunzione dei lavoratori, con sistemi incentivanti per l’occupabilità di soggetti deboli prevedendo l’importo di 8.000 euro per ciascun bando  la conferma del piano triennale del fabbisogno di personale, approvato con delibera della Giunta Comunale n. 410 del 6 dicembre 2017. Nel bilancio 2018 sono previsti anche un’azione costante e determinata per la lotta all’evasione fiscale per l’attuazione di una reale equità fiscale prevedendo entrate per 700.000 euro, un fondo di 5.000 euro per l’assegnazione di borse di studio a studenti meritevoli, lo sviluppo del laboratorio per la creatività e l’imprenditorialità giovanile.  

16/02/2018 14:28:47

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy