Meningite: 230 le profilassi attivate

 

Il piano sanitario scattato ieri ad Umbertide per il caso di meningite meningococcica da cui è stata colpita una bidella che presta servizio in ben tre istituti della zona è stato complesso. Nella gestione coinvolti oltre al personale medico, la direzione scolastica, il sindaco, l’assessore di riferimento e i vigili urbani che ieri hanno lavorato senza sosta per fare in modo che le circa 230 persone venute possibilmente a contatto con la donna ricevessero la profilassi antibiotica. Si tratta per la maggior parte di bambini frequentanti le prime e seconde classi della Scuola G. Di Vittorio, la scuola di Verna e la materna di Montecastelli.

 

Per precauzione le Proloco di Pierantonio e S.Orfeto La Cinella hanno rinviato a data da destinarsi l’evento grafico-pittorico che si sarebbe dovuto tenere oggi al Cva di S.Orfeto e che coinvolgeva proprio bambini delle scuole Umbertidesi.

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy