Categorie

Attualità » Primo piano Riflessione riguardo le nuove modalità di smaltimento dei rifiuti organici

Riceviamo e pubblichiamo Riflessione circa un problema di "cacca"! La Gesenu fa sapere che cambia una modalità di raccolta differenziata. Pannoloni, pannolini e assorbenti vanno raccolti nell'indifferenziata e non più nell'umido. In conseguenza di ciò il prelievo, di questo tipo di rifiuto, avverrà non più due volte a settimana ma due volte al mese. Sembra un problema da niente...ma in realtà non è così. Forse dopo le discariche hanno deciso di mettere mano anche nel centro abitato di Umbertide? Siccome io so che la politica è stata sempre priva di lungimiranza e spesso è affetta da una congenita incapacità riflessiva, vorrei dare alla nostra amministrazione, ma più specificatamente all'assessore all'ambiente un modestissimo contributo alla comprensione di questo piccolo problema di "cacca". Se le cose stanno così i cittadini si vedranno, nei periodi più caldi dell'anno, costretti a girare con mascherine, oppure chiudere le finestre che affacciano proprio sui contenitori dei rifiuti, i quali sono sempre posizionati a ridosso di case, condomini e negozi. Premetto che nei pannoloni, nei pannolini e assorbenti (per maggior informazioni chiedere alle signore) solitamente non vi sono violette ma escrementi e urina, e che, quindi, metterli a macerare per due settimane, con temperature di 35°, significa creare delle bombe batteriologiche e maleodoranti. E non si trascurino, poi, quei condomini dove vi abitano quattro o cinque anziani che cambiano tre pannoloni al giorno perché incontinenti o perché soffrono di gravi patologie, e dove il contenitore dell'umido è pieno già dopo tre giorni. Ecco, questa vuole essere solo una breve riflessione per un invito a una più seria valutazione del problema da parte di chi è tenuto a tutelare i cittadini e l'ambiente. Ringraziando Gesenu per il prezioso tentativo di volerci profumare l'aria di fresche violette, commosso per le economiche tariffe applicate per i servizi offerti e per quelli che si vogliono offrire... spero non si possa dire, domani: "forse, già prima, si poteva fare qualcosa!". Intanto anche le mosche, le zanzare, scarafaggi e topi, che saranno richiamati dall’accattivante profumo, ringraziano anticipatamente!

15/12/2016 22:11:49

Attualità » Primo piano Disponibile il Calendario CESVOL 2017, stampato dalla Digital Editor di Umbertide

Scattiamo il futuro, un calendario e un catalogo di immagini on line.   Un ringraziamento a tutti coloro che nell’ammirare quei luoghi, hanno avuto la prontezza di trasformarli in memoria visiva, in immagini, in fotografie che in seguito hanno conservato tra i ricordi più belli, proprio perché ad ognuna di quelle immagini è pur vero che ha associato un palpito, un sussurro ma anche una emozione mai più provata. E con la stessa emozione il Cesvol Perugia intende consegnare quella bellezza a chi oggi ha bisogno anche di questo per sperare nel futuro, nel convincersi che con la volontà e l’impegno di tutti Norcia VIVE insieme con il suo territorio, denso di paesi, borghi e frazioni, del quale si alimenta e grazie al quale rinascerà ancora più bella di prima. Con questo spirito, il Cesvol dedica il Calendario 2017 ai luoghi devastati dal recente sisma con l’augurio che torneranno ad essere quello spettacolo di colori destinato a tutti. Come fare per avere il Calendario cartaceo A differenza del catalogo on line, che sarà disponibile dai prossimi giorni per tutto l’anno sul web, il calendario cartaceo sarà disponibile, con una piccola offerta, fino al 30 gennaio 2017. Per averlo è necessario richiederlo inviando una mail a: info@pgcesvol.net. A seconda della provenienza della richiesta verrà stabilita una modalità per la consegna/spedizione. L’offerta richiesta è destinata alla campagna di Raccolta Fondi finalizzata alla realizzazione del progetto Norcia VIVE (http://www.valnerina.click/norcia-vive/) una CASA delle ASSOCIAZIONI per la ricostruzione sociale della Valnerina.   CALENDARIO CESVOL 2017   Si ringrazia la Digital Editor di Umbertide (Pg) per aver stampato gratuitamente tutte le prime 130 copie del calendario

15/12/2016 22:02:39

Attualità » Primo piano Polemica luci natalizie a Pierantonio: la risposta della Pro-Loco all'Amministrazione di Umbertide

Riceviamo e pubblichiamo Ci sorprende che l’Amministrazione Comunale di Umbertide definisca il Presidente della ProLoco Pierantonio una “persona il cui unico obiettivo è oramai diventato soltanto quello di seminare tensione e dissapori nella frazione di Pierantonio” e siccome il Presidente agisce come espressione di un organo collegiale, questo è riferito purtroppo anche a tutto il consiglio direttivo. Ci aspetteremmo da parte di questa Amministrazione una maggiore collaborazione viste le numerose iniziative che la ProLoco negli ultimi anni ha messo in campo per valorizzare il paese sopperendo in talune circostanze, forse, anche a qualche attività che avrebbe dovuto svolgere l’amministrazione comunale stessa. La ProLoco agisce avulsa da qualsiasi commistione politica e le proposte di volta in volta avanzate, e quelle purtroppo respinte, come incomprensibilmente accaduto di recente con la proposta di riqualificazione della piazza, sono sempre state inoltrate nell’esclusivo interesse della frazione. Non riusciamo a credere dunque che un’Amm.ne così attenta alla salute dei cittadini possa negare l’installazione di un Defibrillatore e quindi la riqualificazione di una Piazza centrale alla ProLoco stessa, che finanzierebbe peraltro l’intero progetto. Pe quanto riguarda la recentissima vicenda delle luminarie, che da 4 anni sono state riaccese solo ed esclusivamente grazie all’attivismo dei volontari ProLoco, ci sembrano sterili le affermazioni dell’Amm.ne comunale e anche non degne di eccessivo commento se non solo l’accennare al fatto che la presunta attenzione alla salute dei cittadini asserita dall’Amm.ne si è manifestata infatti con la delibera di approvazione di allaccio della corrente senza averne richiesto quantomeno il certificato di conformità, cosa che invece la ProLoco ha fatto chiedendolo formalmente alla Ditta installatrice sin dal primo giorno di installazione (7/12). ProLoco Pierantonio ringrazia inoltre per la collaborazione e la disponibilità il geometra comunale Massimo Citti, che con il suo impegno in collaborazione con la ditta installatrice è riuscito a risolvere almeno in parte il problema delle luminarie. Tuttavia se il dibattito serve a risolvere problemi e tutelare la salute dei cittadini, questo è sempre ben accolto. Un caro augurio di Buon Natale e felice Anno Nuovo ai Soci e Amici di Pierantonio.

14/12/2016 18:24:41

Attualità » Primo piano Polemiche luci natalizie a Pierantonio, la risposta dell'Amministrazione comunale di Umbertide

Riceviamo e pubblichiamo   In riferimento alla inutile e pretestuosa polemica sulle luci natalizie sollevata dalla Presidente della proloco di Pierantonio il cui obiettivo è oramai diventato soltanto quello di seminare tensione e dissapori nella frazione di Pierantonio si precisa quanto segue:   In data 15/11/2016 prot. N. 22883, la Pro Loco di Pierantonio ha richiesto a questo Ente l’allaccio della corrente per le luminarie natalizie. La richiesta è stata accettata con delibera di giunta n.391 del 30.11.2016 e le luminarie natalizie sono state allacciate venerdi 9 dicembre al quadro elettrico della scuola media. Alla data dell'11 dicembre, contrariamente a quanto affermato dalla Presidente della proloco, si era tenuto un unico colloquio tra la ditta installatrice e i tecnici del comune. La ditta aveva avanzato la richiesta di sostituire il differenziale (salvavita) con uno meno sensibile (queste sono “le specifiche tecniche richieste dalla ditta installatrice” !!!) in quanto la dispersione a terra dell’impianto installato dalla ditta medesima, faceva intervenire frequentemente il differenziale. Per motivi di sicurezza, dato che se la dispersione si verificasse in un punto accessibile (ad esempio un corpo metallico, andato in tensione a causa della dispersione stessa) potrebbe provocare danni alle persone, si è ritenuto opportuno non accettare la richiesta. Si precisa inoltre che le caratteristiche del differenziale le stabilisce il Comune al fine di garantire la necessaria sicurezza dell'impianto. Si precisa anche che la responsabilità di eventuali incidenti stà in capo anche alla Presidente della Proloco, la quale dovrebbe pertanto ringraziare l' Amministrazione Comunale per la accuratezza e l'attenzione con la quale vengono gestiti gli impianti   Fino alla mattina del 12, contrariamente a quanto affermato dalla Presidente della proloco, non c’è stato nessun contatto in merito con la Pro Loco stessa Nella mattinata del 12 dicembre è stato inviato ad un nostro tecnico un sms, con il quale si chiedeva di intervenire insieme alla ditta per risolvere il guasto (i nostri elettricisti erano comunque già stati attivati per intervenire al fine di garantire l'illuminazione natalizia a Pierantonio).   La ditta che ha installato l'impianto è intervenuta in mattinata direttamente con la piattaforma aerea e pertanto l'intervento del nostro tecnico si è svolto solamente a terra. Dalla verifica effettuata il tecnico della ditta ha rilevato una dispersione di una giunta dell'impianto da loro installato su un palo in ferro (molto pericoloso).   Il guasto è stato riparato e dalla serata del 12 l'impianto funziona correttamente……   Ogni commento ulteriore a questo punto è inutile.   Auguri di un Buona Natale e di un sereno 2017 a tutti gli amici di Pierantonio.

14/12/2016 17:41:44

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy