Categorie

Attualità » Primo piano L'on. Giulietti parteciperà alla cerimonia in ricordo di Donato Fezzuoglio

Riceviamo e pubblichiamo L' on. Giampiero Giulietti parteciperà lunedì 30 gennaio alla cerimonia in ricordo di Donato Fezzuoglio, medaglia d'oro al valor militare. “Il 30 gennaio una comunità intera tornerà a commemorare Donato Fezzuoglio e a ricordare il suo sacrificio; nell'undicesimo anniversario della sua morte a lui va il nostro più sentito ringraziamento per aver difeso la comunità umbertidese con grande valore e coraggio”. E' quanto affermato dall'on. Giampiero Giulietti che ...lunedì 30 gennaio parteciperà alla cerimonia di commemorazione del giovane carabiniere ucciso nel tentativo di sventare una rapina ai danni della filiale del Monte dei Paschi di Siena di Umbertide. “Il 30 gennaio 2006 è un giorno che non potrà mai essere cancellato dalla memoria di ogni umbertidese – ha ricordato Giulietti – Una comunità intera si è ritrovata all'improvviso protagonista di una violenza che non le apparteneva, sprofondando nel dolore per la perdita del giovane carabiniere, un eroe dei nostri giorni, medaglia d'oro al valor militare. Di fronte alla paura e al dolore per la morte del carabiniere e per il ferimento di alcuni umbertidesi da parte di malviventi senza scrupoli, la comunità trovò la forza di reagire e, unita, seppe affrontare una delle pagine più tristi della sua storia. Sono trascorsi undici anni da quel giorno drammatico e lunedì prossimo vogliamo ricordare il sacrificio di Donato Fezzuoglio e attraverso di lui ringraziare sentitamente l'Arma dei Carabinieri per il lavoro che quotidianamente svolge a difesa e protezione delle nostre comunità”.

28/01/2017 11:16:24

Attualità » Primo piano Il Campus Da Vinci premiato con 35.000 euro per il progetto ''Sicurezza in movimento''

Riceviamo e pubblichiamo L'istituto si è classificato al primo posto in Italia   Il progetto “Sicurezza in Movimento” presentato dal Campus “L. Da Vinci” nello scorso mese di novembre al bando nazionale del MIUR “Ampliamento dell’Offerta Formativa- Fondi ex legge 440”, è risultato primo in Italia tra i 15 selezionati, ottenendo il significativo finanziamento di 35.000 euro. Nella graduatoria delle 15 scuole che in Italia risultano vincitrici, Il Campus è al primo posto con 97 punti su 100. “Ciò ci riempie di orgoglio e soddisfazione e deve incoraggiare tutti, docenti ed alunni, a sviluppare la capacità di progettazione come competenza spendibile e utile per arricchire l’offerta formativa di una scuola e reperire le necessarie risorse finanziarie per sostenerla”, ha scritto la preside Franca Burzigotti in una nota inviata ad alunni, genitori, docenti e personale ATA . Nella stessa nota sono riportati i ringraziamenti e i complimenti alla Prof.ssa Birgitta Roselletti che ha strutturato l'interessante  progetto sul tema della mobilità, sicurezza e riqualificazione dei tragitti casa-scuola-città degli studenti e curato le procedure di accesso al bando. Sicurezza in Movimento è un progetto che sarà realizzato in rete con le altre scuole di Umbertide in modo da essere declinato su tutte le fasce di età e che promuove la mobilità sicura, invitando bambini e studenti a co-progettare soluzioni a criticità rilevate, in modo da mettere in luce la creatività ed il protagonismo dei beneficiari di progetto. Il progetto prevede il confronto con una realtà scolastica nordeuropea e l’interscambio di esperienze con la stessa anche attraverso un concorso di idee. L’esigenza primaria che ha motivato il Progetto è l’allarmante diminuzione dell’autonomia di spostamento dei bambini e la debole predilezione di adolescenti e giovani per la mobilità dolce a favore dell’uso dei veicoli a motore. Questi fattori fanno sì che il fattore esperenziale condizioni la conoscenza ambientale e faccia perdere alla città le sue peculiari caratteristiche di luogo di incontro e scambio, palestra quotidiana dove il senso di responsabilità e la solidarietà sociale crescono e si sviluppano. Ridare autonomia ai bambini, riportarli nelle strade e nelle piazze, così come sensibilizzare adolescenti e giovani a scelte di mobilità dolce sono uno dei percorsi più sicuri per il recupero della città e per il suo sviluppo sostenibile. Quindi l’idea del Progetto è declinare il concetto di sicurezza in chiave di mobilità sicura nei percorsi casa-scuola-città. Si intende promuovere la sicurezza negli spazi e nei percorsi che bambini, adolescenti e giovani vivono, per migliorare la qualità della vita e dei luoghi dentro e fuori la scuola.  Il Progetto sarà anche l’occasione di mettere in movimento risorse intellettuali e creative che attraverso la partecipazione ai processi decisionali dei soggetti direttamente coinvolti permettano di riflettere e promuovere scuole e città sicure con tempi e spazi orientati alla salute e allo sviluppo sostenibile.  

25/01/2017 16:23:13

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy