Categorie

Attualità » Primo piano Giornata della sicurezza stradale, la Polizia municipale incontra gli studenti della Mavarelli-Pascoli

Riceviamo e pubblichiamo Il Comune di Umbertide partecipa alla giornata della sicurezza stradale organizzata dalla Regione Umbria per il giorno 27 ottobre 2017 attraverso iniziative proposte agli studenti delle scuole “Mavarelli – Pascoli” dell’Istituto Comprensivo di Umbertide, Montone e Pietralunga. La giornata regionale coinvolgerà 9 Comuni della Regione e prevede la realizzazione di incontri, esercitazioni, simulazioni e confronti sul tema della sicurezza stradale. Il Comune di Umbertide con la collaborazione della Dirigente scolastica dott.ssa Gabriella Bartocci, sempre sensibile e attenta alle esigenze degli studenti, organizza degli incontri ai quali parteciperanno anche il Sindaco Marco Locchi e l’Assessore alla Polizia Locale con l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale e la conoscenza dei pericoli. A tal fine il Comandante e gli agenti della Polizia Locale saranno presenti presso l’istituto “Mavarelli-Pascoli” per affrontare i temi della prevenzione dei rischi nella circolazione dei pedoni, del miglioramento della sicurezza alla guida dei velocipedi e delle cautele nella circolazione dei ciclomotori. Nel corso dell’incontro previsto il 27/10/2017 verranno inoltre esaminati alcuni aspetti della guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o di alcool anche attraverso la strumentazione tecnica specifica a disposizione del Corpo di Polizia Locale.

21/10/2017 14:05:58 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Foligno: nasconde hashish in casa, arrestato 25enne

Ancora un importante risultato registrato dai militari della Carabinieri della Compagnia di Foligno nella prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti. Questa volta a finire nel mirino dei militari della Benemerita è stato un 25enne italiano residente a Foligno, nullafacente, già noto alle Forze di Polizia poiché sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza. Nei giorni scorsi gli uomini del NORM di Foligno, dopo una mirata attività informativa ed investigativa, sono riusciti a raccogliere elementi utili per ritenere che il 25enne esercitasse un’attività di spaccio di stupefacenti sulla piazza locale. Pertanto mercoledì mattina i militari hanno effettuato una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, nel corso della quale sono stati trovati 210 grammi di hashish custoditi all’interno di un astuccio e materiale vario per il confezionamento. Secondo gli inquirenti il quantitativo di droga è stato ritenuto idoneo a ricavare circa 500 dosi, destinate prevalentemente alla piazza folignate ed avrebbero fruttato al dettaglio circa 4000 euro. L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e nel corso dell’udienza di convalida tenutasi giovedì mattina presso il Tribunale di Spoleto, è stato disposto nei suoi confronti l’obbligo di presentazione in caserma per due volte al giorno.

20/10/2017 16:07:33 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Protocollo d'intesa su centro islamico, Locchi:’’ Difendere la libertà di espressione e di culto e tutelare la sicurezza dei cittadini’’

Riceviamo e pubblichiamo   Il Comune di Umbertide, la Prefettura di Perugia e l'Associazione Centro culturale islamico di Umbertide hanno firmato mercoledì 18 ottobre un Protocollo d'intesa finalizzato a favorire la convivenza tra le diverse comunità religiose, consolidare la coesione sociale e promuovere l'integrazione. La firma è stata apposta presso la Prefettura di Perugia dal Prefetto Raffaele Cannizzaro, dal sindaco di Umbertide Marco Locchi e dal presidente dell'Associazione Centro culturale islamico Chafiq el Oqayly. Tale protocollo si basa su quanto stabilito dal “Patto nazionale per un Islam italiano” sottoscritto lo scorso mese di febbraio presso il Ministero dell'Interno con le principali organizzazioni islamiche presenti sul territorio italiano e finalizzato a promuovere una comunità aperta, integrata e aderente ai valori e principi dello stato italiano, sottolineando il ruolo che le associazioni islamiche possono ricoprire nel contenimento delle espressioni di radicalismo religioso. Grazie a questo Protocollo d'intesam Comune di Umbertide, Prefettura di Perugia e Associazione Centro culturale Islamico si impegnano a dare concreta e piena attuazione, a livello locale, del patto nazionale, facilitando i contatti e le relazioni delle Istituzioni e della società civile con le associazioni islamiche anche attraverso l'organizzazione di iniziative e momenti di incontro. Inoltre l'Associazione Centro culturale islamico si impegna a trasmettere, con largo anticipo, alla Prefettura i sermoni del Venerdì in lingua araba insieme ad una traduzione in lingua italiana e ad assicurare massima trasparenza nella gestione e documentazione dei finanziamenti ottenuti dall'Italia e dall'estero per la costruzione del centro culturale islamico, fornendo i relativi atti alla Prefettura. Nel protocollo è infine specificato che la costruzione del centro culturale islamico sarà organizzata in due fasi: la prima riguarderà la costruzione del solo piano terra per il quale verrà rilasciata singola agibilità mentre la seconda riguarderà il completamento dell'edificio e sarà regolamentata da specifiche intese che saranno concordate tra Comune, Prefettura e Centro culturale. “La firma del protocollo d'intesa – ha dichiarato il sindaco Locchi - è un risultato importantissimo per il quale l'Amministrazione Comunale si è impegnata a fondo, spinta dalla necessità di difendere la libertà di espressione e di culto e di tutelare la sicurezza dei cittadini, favorendo una reale integrazione tra le varie comunità presenti sul territorio”. Nel corso dell'incontro è stata inoltre consegnata al Prefetto tutta la documentazione amministrativa relativa al Centro culturale islamico.

19/10/2017 16:53:22 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy