Categorie

Attualità » Primo piano A SPASSO PER UMBERTIDE 2018

Per il quarto anno consecutivo è stata pubblicata da Digital Editor srl, una breve guida del territorio, che sarà distribuita gratuitamente durante le festività di settembre e presso tutte le attività che hanno aderito al progetto. Dopo aver parlato dell'Umbertide sotterranea, delle origini e le evoluzioni della nostra città, dei principali monumenti e castelli da visitare, questa nuova edizione si concentra su possibili itinerari naturalistici che permettono di scoprire - o riscoprire - a piedi la bellezza del nostro paese. Da Monte Acuto a Montelovesco, la guida regala informazioni su percorsi certamente conosciuti ma troppo spesso dimenticati. Grande spazio è riservato a Monte Acuto che da sempre veglia imponente sugli umbertidesi e che, insieme a Monte Corona ed altri 101 siti in Italia, fa parte della Rete Natura 2000. Un tesoro naturalistico, di flora e fauna selvatiche, che è stato messo “in mostra”, selezionando solo una parte dei 60 km di sentieri che si snodano tra natura e storia. Già, perchè tra i boschi di quest’area (che è una Zona Speciale di Conservazione ZSC) si trovano ancora oggi castellieri, fortificazioni di epoca medioevale, aree votive del VIII-VII sec. a.c., borghi fortificati. Percorrere la “mattonata” che sale fino all’Eremo di Monte Corona o raggiungere la cima di Monte Acuto, con i suoi siti archeologici, permettono di assaporare un’esperienza unica, godendo di un’atmosfera in bilico tra passato e presente. Cima Cerchiaia, la tanto amata croce, la chiesetta della Madonna della Costa, le Cascate di Calamanna, sono solo alcuni dei luoghi che si possono raggiungere grazie a queste bellissime passeggiate. Piccoli gioielli del nostro territorio, come la meno nota Tomba etrusca di Sagraia, scoperta casualmente nel 1919 lungo la strada che da Pian di Nese conduceva verso Monte Murlo.  Non poteva mancare poi uno dei luoghi religiosi più suggestivi nei dintorni di Umbertide: l’Eremo di Santa Cecilia Eremita a Montelovesco. Un vero e proprio “luogo dell’anima” immerso nel silenzio e nella quiete della natura, meta di pellegrinaggio religioso, in cui è possibile ammirare anche lo spettacolo delle “tazze” del torrente Mussino. La bellezza naturalistica di Umbertide e dintorni è corredata poi da alcune ricette della tradizione e gli immancabili giochi di parole in dialetto che tanto appassionano i lettori di Informazione Locale e che spesso richiamano alla memoria termini eclissati, soprattutto ai giovani umbertidesi.  Potrete trovare la guida presso le oltre 60 attività commerciali aderenti: Digital Editor, Tabaccheria Silvia, Libreria Alibù, Termoidraulica DueA, Santini, CS Lavanderia, Arte Verde, TopLife, Agenzia Funebre Boldrini, Lavapiù, Siderpucci, Fratininterni, In.ser.t., La Voliera, Tabaccheria Minelli, Papiro, Lavanderia Primavera, FM Impianti, Vittoria Assicurazioni, Linea Pets, Ti Rilego, Romagnoli Turfgrass, Lanzi, La Tartaruga, Fiammetta, Gioielleria Castelletti Mariano, Glam, New Team, Ottica 2M, Autocarrozzeria MR, Nanni Sergio, M.R.M. Pneus, Carrozzeria Emme3, Tobba Revisioni, Armonie Parrucchieri, Centro Estetico L’Incanto, La Bottega delle Erbe, Farmacia Burelli, Idea Donna, PropostEstetica, La Nuova Pantera 2, 50 Sfumature di Colore, Centro Zhong Ding, Conad Bonaventura, Cose Dolci, Enoteca Ezio Bani, Delizia Gelateria, Bar Old Caffè, Torteccetera, Il Rasagnolo, Lo Spiedo, Ristorante San Giorgio, Macelleria Rinaldi, Il Barretto, Trattoria Campreggiano, Il Caffè Fontanelle, Calico Jack Tavern, Falegnameria Nicoletti, Fabula, PF, UTM Progetti, Meccanica TreB, Edil CB e M.C. System.

07/09/2018 15:35:03 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Umbertide, inaugurata ufficialmente l'edizione 2018 delle Fiere di Settembre

Inaugurata ufficialmente nella mattinata di venerdì 7 l’edizione 2018 delle Fiere di Settembre. Alla cerimonia del taglio del nastro – accompagnata delle note della Banda “Città di Umbertide” diretta dal Maestro Galliano Cerrini - hanno preso parte il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, la vicesindaco con delega al Commercio e alle Pari Opportunità, Annalisa Mierla, l'assessore Alessandro Villarini, il presidente del Consiglio Comunale, Marco Floridi, il presidente della terza commissione consiliare, Vittorio Galmacci, e il comandante della Polizia Municipale, Gabriele Tacchia. Presenti alla cerimonia anche Amedeo Fiorucci, presidente di Confcommercio Umbertide, e Don Pietro Vispi, parroco della Collegiata, che - ricordando gli importanti appuntamenti religiosi in occasione della festa patronale - ha avuto il compito di benedire le Fiere. Lungo il tradizionale percorso, saranno presenti 140 postazioni, 44 stand, 15 aree hobbisti e opere dell'ingegno.   All'inaugurazione, dopo l'esibizione delle ragazze della scuola Teatro Oplas diretta da Luca Bruni, è seguita una sfilata, con la presenza della Banda cittadina, per tutto il percorso delle Fiere. Le Fiere di Settembre, che dureranno fino a domenica 9 settembre, quest’anno vedono al centro il tema della maternità e della donna, riviste in chiave artistico-fotografica al fine di rimarcare il legame forte fra la città e la sua Santa Patrona, la Madonna della Reggia, che viene celebrata l’8 settembre. Presenti due postazioni fisse di spettacolo. Previsti interessanti momenti di lettura per famiglie e bambini, ma anche diverse postazioni di gioco, urban-street dance e street food, che permetteranno ai visitatori di godere appieno dei tre giorni di festa.   "La Giunta - dichiarano il sindaco Luca Carizia e il vicesindaco Annalisa Mierla - ha voluto fortemente percorrere tutto l'itinerario di fiera per rendere omaggio e ringraziare tutti gli espositori presenti, che rappresentano l'anima di questo evento. Non abbiamo dedicato particolari risorse all'abbellimento estetico dell'evento, puntando la maggior parte dei fondi a disposizione agli eventi culturali e di spettacolo che sono raddoppiati. Uno dei punti di forza di questa edizione, sarà una mostra fotografica, voluta dall'assessorato alle Pari Opportunità, incentrata sulla figura della madre, in onore della Vergine Maria, patrona della nostra città". L'esposizione, curata dalla fotografa Giulia Corinti, ha visto coinvolte le giovani madri umbertidesi. La mostra sarà presente nei tre giorni e sarà visibile nell'area del Palco 1, posizionato presso l'ingresso principale delle Fiere.

07/09/2018 12:59:58

Attualità » Primo piano Ex FCU, riapre la tratta Nord: lunedì la riconsegna dei lavori

Lunedì 10 settembre, in vista della imminente riapertura al traffico commerciale della tratta Città di Castello-Umbertide-Ponte San Giovanni della Ferrovia Centrale Umbra, si svolgerà una iniziativa per la riconsegna dell'infrastruttura, a seguito dei lavori di rifacimento dell'armamento e di ripristino di alcuni impianti tecnologici. L'iniziativa prevede il viaggio di un convoglio dedicato che partirà dalla stazione di Città di Castello alle ore 10, con una sosta ad Umbertide alle ore 11, ed arrivo a Ponte San Giovanni alle ore 12 circa, dove si svolgerà una conferenza stampa con interventi della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini; Maurizio Gentile, Amministratore delegato di RFI; Paolo Colombo, Presidente Busitalia; Stefano Rossi, amministratore delegato di Busitalia; l'assessore regionale ai trasporti ed infrastrutture, Giuseppe Chianella; il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, mentre i sindaci di Città di Catello, Luciano Bacchetta, e di Umbertide, Luca Carizia, rivolgeranno un loro saluto presso le rispettive Stazioni FCU, in concomitanza con la partenza del convoglio dedicato. All'iniziativa sono stati invitati il Ministro alle infrastrutture, i parlamentari umbri, consiglieri regionali, quadri tecnici di Regione Umbria, RFI, il direttore regionale di Busitalia, il presidente e amministratore unico ed i direttori di Umbria Mobilità. "L'opera – afferma la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, nella lettera d'invito all'iniziativa del 10 settembre - , realizzata in meno di un anno in attuazione dell'intesa sottoscritta tra Regione Umbria, RFI S.p.A. e Umbria Mobilità S.p.A. e finanziata nell'ambito del Piano Operativo Sviluppo e Coesione (FSC) Infrastrutture 2014-2020, costituisce il primo importante traguardo di una comune strategia tra Stato e Regioni che consente, per mezzo del rilancio delle ferrovie regionali, il rafforzamento del trasporto collettivo e la promozione della mobilità sostenibile". "L'opera realizzata – prosegue Marini - è solo il primo significativo tassello di un progetto in fase di avanzata attuazione a scala più vasta che mira a ricomprendere l'intero tracciato sotto la gestione di RFI S.p.A. includendone nel contempo una parte all'interno nel perimetro dell'infrastruttura ferroviaria nazionale". "Con la riconsegna dei lavori, eseguiti nei tempi previsti – ha dichiarato Maurizio Gentile, AD e DG RFI – portiamo a compimento i primi interventi realizzati grazie al Decreto Legge 50, che consente alle Regioni e ai gestori delle linee regionali di stringere con Rete Ferroviaria Italiana accordi e contratti per il potenziamento dell'infrastruttura e l'innalzamento dei livelli di sicurezza. Siamo ben felici di mettere il nostro know how e la nostra esperienza anche a disposizione delle linee non RFI, nell'ottica dell'integrazione e dell'omogeneizzazione degli standard qualitativi dei sistemi ferroviari italiani". La riattivazione dell'esercizio commerciale avverrà per la tratta Umbertide-Perugia Ponte San Giovanni già a partire da mercoledì 12 settembre, mentre la riattivazione della tratta Città di Castello-Umbertide avverrà lunedì 24 settembre, come disposto dall'azienda Umbria Mobilità.

05/09/2018 20:12:46

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy