Cultura Grandi novità al cinema Metropolis di Umbertide

Dopo il grande successo della prima della rassegna contemporanea di cinema d'autore "La Danza della Realtà" con il tutto esaurito per "La grande bellezza" di Paolo Sorrentino che verrà replicato anche questa settimana, al cinema comunale Metropolis prende il via una nuova rassegna dedicata ai bambini che vedrà proporre i più divertenti cartoni animati della stagione. Si comincia sabato e domenica con "Cattivissimo Me 2". Questa la programmazione da mercoledì 22 a mercoledì 29 gennaio: MERCOLEDÌ 22 GENNAIO Rassegna "La danza della realtà": LA VITA DI ADELE (Regia di Abdellatif Kechiche) Ore 21.15 - Il film sarà introdotto da Stefano Bianchini (Umbria Film Festival) GIOVEDÌ 23 GENNAIO A grande richiesta: LA GRANDE BELLEZZA (Regia di Paolo Sorrentino) Ore 21.15 VENERDÌ 24 GENNAIO LA GRANDE BELLEZZA  Ore 21.15 SABATO 25 GENNAIO CATTIVISSIMO ME 2 Ore 18.15 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE (Regia di PIF) Ore 21.15 DOMENICA 26 GENNAIO CATTIVISSIMO ME 2 Ore 15.15 - 18.15 LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE  Ore 21.15 LUNEDÌ 27 GENNAIO LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE  Ore 21.15 MARTEDÌ 28 GENNAIO LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE  Ore 21.15 MERCOLEDÌ 29 GENNAIO Rassegna "La danza della realtà": SOLO DIO PERDONA (Regia di Nicolas Winding Refn) Ore 21.15 - Il film sarà introdotto da Giacomo Calzoni (Sentieri Selvaggi) LE TRAME E I TRAILER DEI FILM IN PROGRAMMAZIONE:   Rassegna del mercoledì: LA DANZA DELLA REALTÀ LA VITA DI ADELE Regia di Abdellatif Kechiche. Con Léa Seydoux, Adèle Exarchopoulos, Salim Kechiouche, Aurélien Recoing, Catherine Salée, Jérémie Laheurte   Palma d'oro Cannes 2013 miglior film e migliore attrice (Léa Seydoux e Adèle Exarchopoulos). A 15 anni, Adele ha due certezze: è una ragazza, e una ragazza di solito esce con i ragazzi. Il giorno in cui intravede il blu dei capelli di Emma, sente che la sua vita sta per cambiare. Sola con i suoi dilemmi adolescenziali, cambia l'idea che ha di se stessa e sente trasformarsi il modo in cui gli altri la guardano. LA GRANDE BELLEZZARegia di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Isabella Ferrari, Giorgio Pasotti, Serena Grandi, Luca Marinelli, Massimo Popolizio, Giorgia Ferrero, Pamela Villoresi, Carlo Buccirosso.Trailer:  http://www.youtube.com/watch?v=cJ8O-Y2CXk8 Il nuovo film di Paolo Sorrentino, interpretato da un cast di grandi attori italiani. Roma si offre indifferente e seducente agli occhi meravigliati dei turisti, è estate e la città splende di una bellezza inafferrabile e definitiva. Jep Gambardella ha sessantacinque anni e la sua persona sprigiona un fascino che il tempo non ha potuto scalfire. È un giornalista affermato che si muove tra cultura alta e mondanità in una Roma che non smette di essere un santuario di meraviglia e grandezza. CATTIVISSIMO ME 2 Regia di Chris Renaud. Ora che Gru "l'imprenditore" ha lasciato alle spalle una vita fatta di crimini, per crescere Margo, Edith e Agnes, ha molto tempo libero a disposizione insieme al dottor Nefario ed ai Minions. Ma proprio mentre comincia ad adattarsi al suo nuovo ruolo di buon padre di famiglia di periferia, una fantomatica organizzazione, la Lega Anti-Cattivi impegnata su scala mondiale, bussa alla sua porta. Ora, tocca a Gru e alla sua nuova partner, Lucy Wilde scoprire il responsabile di un crimine spettacolare per consegnarlo alla giustizia. Dopo tutto, solo il più grande ex-cattivo del mondo può fermare l'unico malvagio in grado di prendere il suo posto. LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE Regia di Pif. Con Pif, Cristiana Capotondi, Ninni Bruschetta, Claudio Gioè. Il film narra l'educazione sentimentale e civile di un bambino, Arturo, che nasce a Palermo lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino, mafioso di rango, è stato eletto sindaco. E' una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari che vede come una principessa. Attraverso questa tenera ma divertente storia d'amore, il pubblico verrà coinvolto emotivamente negli eventi più tragici della nostra storia recente. Arturo infatti è un ragazzo come tanti altri dell'Italia degli anni '70 ma, a differenza dei suoi coetanei del nord, è costretto a fare i conti con le infiltrazioni e le azioni criminose della mafia nella sua città. La consapevolezza di Arturo cresce anno dopo anno, ma nessuno lo ascolta. Palermo ha altro a cui pensare. Rassegna del mercoledì: LA DANZA DELLA REALTÀ SOLO DIO PERDONA In concorso al Festival di Cannes 2013. Julian è in fuga dalla polizia britannica. Gestisce una palestra di thai boxe a Bangkok che è una copertura per un giro di traffico di droga. E' rispettato nel mondo criminale locale, ma dentro di sé sente che gli manca qualcosa nella vita. Dopo l'incontro con un poliziotto in pensione, chiamato "L'angelo della vendetta", capisce che deve confrontarsi con sua madre.    

22/01/2014 15:58:53

Cultura » Mostre Cinema Metropolis Umbertide: La danza della realtà

Da mercoledì 15 gennaio parte al Cinema Metropolis di Umbertide "La danza della realtà - Rassegna (con)temporanea di cinema d'autore". Dopo la recente riapertura di dicembre l'associazione Effetto Cinema ha voluto recuperare una serie di titoli importanti della passata stagione non trasmessi per ovvi motivi o semplicemente dimenticati dai grandi circuiti cinematografici.I primi quattro titoli pescano a piene mani dall'ultima cinematografia europea proponendo due titoli francesi, uno italiano e uno danese (anche se con coproduzione americana); la rassegna si terrà ogni mercoledì sera e ciascuna pellicola sarà introdotta da un ospite.Si comincia quindi mercoledì 15 gennaio con "La grande bellezza" per la regia di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, Carlo Verdone e Sabrina Ferilli, che sarà introdotto da Massimo Felicino Dottorini (CdCinema). Mercoledì 22 gennaio invece sarà la volta di "La vita di Adele" di Abdellatif Kechiche con Léa Seydoux e Adèle Exarchopoulos con introduzione di Stefano Bianchini (Umbria Film Festival).Mercoledì 29 gennaio verrà proiettata la pellicola "Solo Dio perdona" per la regia di Nicolas Winding Refn (regista di DRIVE), con Ryan Gosling e Kristin Scott Thomas che sarà presentata da Giacomo Calzoni (Sentieri Selvaggi, Cineforum.it).Ultimo appuntamento mercoledì 5 febbraio con "Holy motors" per la regia di Leos Carax con Denis Lavant, Edith Scob, Eva Mendes, Kylie Minogue, Michel Piccoli e Elise Lhomeau, introdotto da Alessandro Corinti (Effetto Cinema).Il costo biglietto per una singola proiezione e di 5 euro, con possibilità di abbonamento alla rassegna per i quattro spettacoli a 16 euro.

10/01/2014 15:19:59

Cultura Ricordando la "Festa Grande" di Montecorona

Si è tenuto presso il Ristorante Adamo di Corlo, l'evento-presentazione del libro "Festa Grande a Montecorona - Venti anni insieme", scritto da Giuliano Sabbiniani ed edito dal Gruppo Editoriale Locale di Digital Editor srl.  Un appuntamento molto sentito, soprattutto per chi, per anni, ha partecipato e collaborato allo svolgimento della Festa. Una serata intrisa di ricordi e ricca di commozione arricchita soprattutto dalla proiezione di  vecchie foto e video dedicate agli anni della rimpianta Festa.  All'evento - ripreso anche da TRG2-  ha partecipato anche l'attuale Sindaco di Umbertide, Marco Locchi,  che è intervenuto insieme al presidente della Festa, nonché parroco di Montecorona, Don Renzo Pignani Piccioni. In ricordo della presentazione, l'autore ha ricevuto un quadro illustrato da Adriano Bottaccioli (e consegnato dal più anziano dei presenti: Francesco Giovannini), raffigurante scorci dell'Abbazia, lo stemma dell'Abbazia e una dedica personale.  Il libro, scritto a distanza di quindici anni dalla cessazione della famosa "Festa Grande" é un regalo che Giuliano Sabbiniani ha deciso di fare a tutti coloro che l'hanno vissuta ma anche a chi, magari troppo giovane, ne ha solo un vago ricordo. Queste le parole dell'autore, contenute nell'introduzione del libro: "Ancora oggi, dopo oltre un decennio dalla fine della “Festa Grande” alla Badia di Montecorona incontro molte persone, di tutte le età, che mi parlano, con molta nostalgia, di quella che tutti ricordano come la più bella festa del comprensorio. Mi fa particolarmente piacere quando a parlarne sono i giovani che hanno partecipato da piccoli alla manifestazione e se la ricordano come un bel momento della loro infanzia. Le persone un po' più anziane paragonano la “Festa Grande” a quella che si svolgeva il  martedì di Pasqua alla Badia, la quale anche allora richiamava centinaia di persone dai paesi vicini. Il fatto che ancora oggi, dopo tutto questo tempo, si parli ancora di questa festa, mi ha spronato a ricercare del materiale e testimonianze utili a far ricordare questo evento,sia a chi la festa l’ha vissuta di persona (organizzatori) sia a coloro che  l’hanno vissuta da spettatori. Nello scrivere queste poche righe il ricordo va a quelle persone che hanno dedicato molto tempo libero della loro vita per la buona riuscita della festa e che purtroppo oggi non sono più tra noi. Voglio ricordare Giorgio Manfroni, Ciuchi Adriano, Tripponi Aldo, Abo Gino, Lisetti Rino, Bussotti Poldo. Nel raccogliere il materiale fotografico ho avuto la possibilità di visionare delle foto storiche riguardanti la nostra frazione e gli usi e costumi dei suoi abitanti, di conseguenza, mi è sembrato interessante aggiungere un’appendice riguardante la Badia di Montecorona e la vita dei montecoronesi nel secolo appena passato, per contestualizzare l’oggetto della presente documentazione." Per acquistare il libro è possibile rivolgersi presso la Digital Editor, in via Roma 99  ad Umbertide - Tel. 0759415046 - 0759411872 - email: info@digitaleditor.it  

09/01/2014 16:34:04

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy