Categorie

Sport Primo match al Pala Morandi per Acqua&Sapone Umbertide. Arriva Venezia

Dopo le prime due vittoriose uscite a San Martino di Lupari per l’opening day contro Trieste e a La Spezia, per Acqua&Sapone Umbertide è finalmente arrivato il momento di debuttare in campionato davanti al proprio pubblico. Per un curioso gioco del destino l’avversaria sarà la stessa Umana Reyer Venezia che 20 giorni fa al PalaMorandi affrontò la compagine umbra nel Memorial Gianni Palazzetti, ultimo match del pre-campionato e ultima partita disputata sul campo di casa. La formazione allenata da coach Andrea Liberalotto ha vinto all’esordio un incontro tiratissimo contro Cagliari per 78-75, ma è reduce da un brutto stop interno contro San Martino di Lupari, che ha espugnato il PalaTaliercio con il punteggio di 59-69, una prestazione deludente che le venete (che erano prive per infortunio di Francesca Dotto e hanno perso praticamente subito Formica, da valutare il loro recupero per domenica) vorranno certamente riscattare, alla luce del loro roster di assoluto valore, che oltre alle giocatrici citate, può contare sulle straniere Ruzickova, McCallum e Mandache, sulla ex di turno Bagnara, sull’altro neo-acquisto Martina Sandri e sulle giovani Melchiori, Carangelo, Pertile e Penna. In casa Umbertide si arriva all’incontro con il morale alto dopo la vittoria in terra ligure, ma anche con la consapevolezza della forza dell’avversaria, che costituirà senza dubbio un test molto probante per Acqua&Sapone. Per superarlo servirà una prova di squadra di alto livello, cercando di dare, rispetto all’ultimo incontro, una maggiore continuità sui 40 minuti, alle tante azioni positive sulle due metà del campo che si sono viste nel corso della trasferta in Liguria. E come sempre sarà importante il supporto dei tifosi, che già nei primi due match lontano da Umbertide non hanno fatto mancare il loro apporto sugli spalti. La palla a due sarà alzata alle ore 18. Arbitreranno l’incontro Giampaolo Marota di Ascoli Piceno, Alessandro Loscalzo di Potenza e Stefano Barilani di Roma.

19/10/2014 11:22:51

Sport Acqua&Sapone Umbertide in trasferta a La Spezia

Dopo la settima vittoria in sette apparizioni all'opening day grazie al 70-53 inflitto a Trieste, Acqua&Sapone è pronta per la prima trasferta della stagione, sul campo della Carispezia Virtus La Spezia. Al PalaMariotti andrà in scena la sfida fra due delle formazioni che sono rientrate da San Martino di Lupari con 2 punti in classifica. La formazione ligure infatti è riuscita a vincere proprio contro le padrone di casa, piegate per 71-68 grazie a una tripla a pochi secondi dalla sirena di Ada Puliti, la grande ex di giornata che pur in pochi mesi alla fine della passata stagione ha saputo farsi apprezzare per le sue doti cestistiche e umane da tutto l'ambiente umbertidese. Oltre agli 11 punti della play toscana, coach Tommei ha potuto contare sui 24 messi a segno dalla rookie americana Cassie Sant, pivot 22enne appena uscita dall'Università di Dayton, e sui 12 di una vecchia conoscenza come Lauma Reke, una delle pochissime conferme della società di patron Brunetto. In casa Umbertide si arriva all'incontro con il morale alto dopo il bell'esordio, un successo arrivato con una grande prestazione di squadra e di carattere nonostante la serie di problemi contingenti che avevano reso ancor più difficile e insidiosa la partita contro Trieste. Da un punto di vista fisico restano ancora gli infortuni alla caviglia per Caterina Dotto e per Giulia Pegoraro. Entrambe però dovrebbero stringere i denti e riuscire a essere della partita. Parrebbero invece essere risolti i problemi burocratici emersi a poche ore dal primo match e che hanno bloccato il debutto di Carolyn Swords e Jacki Gemelos contro Trieste. Per il resto si riparte dalle certezze già messe in mostra nella sfida di apertura del campionato, la vena di capitan Consolini, mattatrice con 22 punti della partita, la produttività sottocanestro di Jillian Robbins, Lavinia Santucci e Serena Bona e l'imprevedibilità di Ilaria Milazzo. Arbitreranno Alessandro Saraceni di Bologna, Saverio Barone di Brescia e Marco Vita. La palla a due sarà alzata alle ore 18. Per i tifosi che non saranno presenti al PalaMariotti, sarà possibile seguire il match in diretta streaming sul sito della Legabasket e successivamente durante la prossima settimana in replica sulle varie emittenti locali collegate ad Acqua&Sapone Umbertide secondo orari che saranno comunicati in seguito.

11/10/2014 14:43:12

Sport Acqua&Sapone Umbertide: vittoria all'Opening Day contro Trieste

Settimo sigillo consecutivo per Acqua&Sapone Umbertide all’Opening Day. Anche quest’anno le ragazze di coach Serventi vincono nella giornata d’apertura del campionato di Serie A1, superando le neopromosse della Calligaris Triestina 70-53.  Esordio con la maglia di Acqua&Sapone per Giulia Pegoraro, reduce da un infortunio alla caviglia, che ha ripreso gli allenamenti con gruppo la settimana scorsa. Presente sul parquet dell’Opening Day Caterina Dotto, che questa settimana ha avuto un leggero infortunio alla caviglia. Assenti, per motivi inerenti al transfert del tesseramento, Swords e Gemelos. Ottime prestazioni per tutte le componenti del roster biancazzurro. Su tutte spicca quella del capitano Chiara Consolini, miglior giocatrice dell’incontro con 22 punti segnati a referto e 23 di valutazione da parte della Lega. In doppia cifra anche Jillian Robbins con 16 punti, Lavinia Santucci con 13 e Serena Bona, regina assoluta dei rimbalzi del match, con 10 punti. Ad aprire le marcature del campionato ci pensa Consolini, che colleziona subito due punti e una tripla. Trieste accorcia le distanze con due punti di Vida, ma il capitano riporta le umbre a +5. Le giuliane, con una tripla di Harry e due punti di Cosby, a tre minuti dalla prima sirena raggiungono la parità e con un libero di Tromboli si portano a +1 dall’Acqua&Sapone che non resta a guardare. Due punti di Bona, un libero del capitano e due punti di Milazzo a 32″ dalla fine del primo quarto fanno segnare sul tabellone il punteggio di 12-8 per la squadra di Serventi.  Il primo quarto finisce 12-10 per le umbertidesi. La carica di Acqua&Sapone ha luogo nel secondo quarto con Santucci, Robbins e Consolini, mattatrici assolute dell’allungo.  Si va all’intervallo con un ottimo 35-23 per le umbre. Nel terzo quarto ancora Umbertide protagonista assoluta. Con Robbins e Bona, a 4′ dal termine della terza frazione di gioco, il punteggio per le biancazzurre è di 47-34. Ci pensano poi Milazzo e Consolini a far terminare il terzo quarto sul 56-39. Nell’ultimo quarto Trieste prova a rialzare la china con Vida, ma Umbertide col trio Bona- Consolini- Santucci non fa trovare terreno fertile alle avversarie. Il divario tra le ragazze di coach Serventi e quelle di coach Giuliani è incolmabile e l’Acqua&Sapone trionfa per la settima volta in sette partecipazioni all’Opening Day. Prossimo appuntamento per Acqua&Sapone Umbertide è fissato per domenica 12 ottobre, alle ore 18, nella trasferta contro la Virtus La Spezia. Finale: 70-53 (12-10; 35- 23; 56-39) Acqua&Sapone Umbertide: Consolini 22, Cabrini, Pegoraro, Ortolani, Bona 10, Milazzo 9, Dotto, Robbins 16, Villarini, Santucci 13. All. Serventi Calligaris Triestina: Borroni 7, Nicolodi 2, Zecchin, Tromboli 4, Vida 12, Cosby 5, Miccoli M. 4, Bianco 4, Miccoli C. ne, Gombac ne, Romano 4, Harry 11. All. Giuliani

06/10/2014 17:03:18

Sport Acqua&Sapone Umbertide: al via la settima stagione consecutiva in Serie A1

Sta per avere inizio la settima avventura consecutiva di Acqua&Sapone Umbertide in serie A1. Mancano infatti meno di 24 ore alla palla a 2 della sfida contro la Ginnastica Triestina che alle ore 14 di sabato 4 ottobre darà il via non solo al campionato della formazione bianco-azzurra ma anche al programma dell’opening day di San Martino di Lupari e quindi alla stagione della massima divisione del basket femminile italiano. La squadra di coach Serventi arriva a questo incontro sulla scia di un ottimo pre-campionato, caratterizzato dalle vittorie su Orvieto (due), Parma, Battipaglia e Venezia, ma anche con diversi problemi fisici che hanno complicato non poco l’avvicinamento all’esordio, in primis i due infortuni alla caviglia di Giulia Pegoraro e di Caterina Dotto, fermatasi martedì in allenamento, particolarmente pesanti perché entrambi andati a colpire il reparto playmaker. “Direi che siamo pronte per questa prima giornata - ha dichiarato il capitano Chiara Consolini - Dobbiamo continuare a guardare avanti senza fare passi indietro perché abbiamo fatto un buon lavoro e siamo cresciute molto, quindi arriviamo all’Opening Day cercando di fare il possibile contro una nuova realtà come è Trieste”. La partita contro le giuliane sancirà anche l’esordio in Italia di Jacki Gemelos e Carolyn Swords. La guardia californiana di passaporto greco dopo i primi incontri amichevoli ha affermato che “la competizione è a un livello più elevato che in Grecia, Devo ancora raggiungere il mio pieno potenziale, sto migliorando la mia forma e mi sto abituando al basket italiano, ci vorrà ancora qualche settimana ma penso che andrà sempre meglio. Come squadra possiamo fare grandi cose“. Per il centro del Massachussets invece nel precampionato la squadra “ha fatto un buon lavoro, sia in difesa, dove abbiamo lavorato assieme, e ritengo che sarà molto importante per noi, sia in attacco, dove abbiamo eseguito bene. Dobbiamo ancora lavorare per migliorare l’intesa, ma sono molto contenta di poterlo fare con questo team”. Sarà la prima partita ufficiale con Umbertide anche per Serena Bona, che sta migliorando la propria condizione dopo l’infortunio che l’ha limitata nelle prime settimane di preparazione: “Non mi voglio sbilanciare, perché può portare sfortuna, quindi non mi espongo più di tanto, però secondo me siamo una buona squadra, un bel gruppo e possiamo prenderci tante soddisfazioni“. Durante l’opening day ci sarà un momento importante anche per Ilaria Milazzo, che sarà premiata come miglior giovane della stagione 2013/14. L’avversaria di Acqua&Sapone Umbertide sarà la Ginnastica Calligaris Triestina, una delle neo-promosse in serie A1, tra le novità più importanti della stagione visto che solo 2 anni fa questa squadra militava nel campionato di serie A3. Si tratta comunque, nonostante l’assenza dai massimi livelli degli ultimi anni, di una società dal passato glorioso, capace di vincere 5 scudetti negli anni pionieristici del basket femminile italiano. Uno dei segreti dei successi degli ultimi anni che hanno riportato una piazza importante sul palcoscenico della serie A1 è sicuramente il tecnico Nevio Giuliani, bravo e preparato. A sua disposizione è rimasta buona parte del gruppo della promozione, da Romano a Trimboli, da Miccoli a Gombac fino all’ungherese Vida che nella passata stagione con i suoi 20 punti di media a partita ha dato un contributo certamente fondamentale. Tra i nuovi innesti si segnalano Annalisa Borroni, da anni tra le migliori in serie A2 con la maglia di Muggia, e le due statunitensi, la lunga Katherine Harry e la play/guardia Donica Cosby, prodotto di Oklahoma State e nelle ultime stagioni protagonista prima in Portogallo e poi in Romania.

03/10/2014 19:43:49

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy