Cultura » Mostre Domenica 24 Aprile premiazione della 34esima edizione del concorso Umbertide XXV Aprile

Si terrà domenica 24 aprile alle ore 10 presso il Centro socio-culturale San Francesco la cerimonia di premiazione dell'oramai tradizionale concorso nazionale di poesia “Umbertide XXV Aprile” con la quale si commemora la doppia ricorrenza che per la cittadina umbertidese riveste la data del 25 aprile, Festa della Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazi-fascista ma anche anniversario del bombardamento che nel 1944 rase al suolo Borgo San Giovanni causando la morte di 70 persone. Giunto quest'anno alla 34esima edizione, il concorso promosso dall'Associazione Amici del Centro socio-culturale San Francesco, con la collaborazione del Comune di Umbertide, ha raggiunto nel tempo una grande risonanza a livello nazionale, diventando un appuntamento fisso per tanti appassionati di poesia di tutta Italia. “Le 34 edizioni del concorso nazionale di poesia stanno a dimostrare il valore non solo culturale ma anche di memoria storica che il premio oramai riveste – hanno affermato il sindaco Marco Locchi e l'assessore alla Cultura Raffaela Violini – La poesia riesce ancora a suscitare emozioni e a trasmettere valori e un'iniziativa come il concorso “Umbertide XXV Aprile” può contribuire a tramandare alle giovani generazioni i principi morali e civili di coloro che combatterono e persero la vita per la democrazia e la libertà”. Quest'anno sono stati circa 200 i lavori che la Commissione presieduta dal maestro Mario Bartocci è stata chiamata ad esaminare, per un totale di oltre 70 partecipanti. “Anche se nel tempo il numero dei componimenti poetici presentati è diminuito, la qualità è rimasta sempre notevole – ha affermato il presidente di Commissione Bartocci – Accanto a poesie che richiamano il classicismo e l'osservanza della metrica, vi sono anche moduli espressivi molto armonici da cui traspare duttilità, competenza, padronanza della lingua e poesia vera in tutta la sua ricchezza”. “Dopo più di trent'anni l'iniziativa rappresenta ancora uno degli appuntamenti culturali più importanti della nostra regione”, ha aggiunto il presidente onorario del Centro San Francesco Umberto Zoppo. Alla cerimonia di premiazione interverranno il sindaco Marco Locchi, l'assessore alla Cultura Raffaela Violini, il presidente del Centro socio culturale San Francesco Sergio Bargelli, il presidente onorario del Centro socio culturale San Francesco Umberto Zoppo e il presidente della Commissione giudicatrice Mario Bartocci. 

19/04/2016 09:33:18

Cultura Sabato 2 aprile secondo appuntamento con la rassegna di danza “Raccordi”

Si terrà sabato 2 aprile al Teatro dei Riuniti il secondo ed ultimo appuntamento della rassegna di danza contemporanea “Raccordi”. Si tratterà di una giornata dedicata ad Umbria Contemporanea, già in scena lo scorso 22 marzo al Teatro Brecht di Perugia, con una matinée alle ore 11 realizzata in collaborazione con il Campus Leonardo da Vinci di Umbertide, riservata agli allievi dell’Istituto e, a seguire, una serata aperta al pubblico. Il programma, alle ore 21.15, prevede la messinscena di due laboratori coreografici e del lavoro svolto dai coreografi residenti Roberto Costa Augusto, Claudia Fontana e Emanuele Giombetti. Ospiti sul palco: Agora Coaching Project, corso di perfezionamento professionale diretto da Michele Merola e Enrico Morelli, e INC InNprogressCollective, gruppo indipendente diretto dal coreografo Afshin Varjavandi. “Raccordi” nasce come piattaforma che vede protagonisti sul palcoscenico non solo giovani compagnie del panorama nazionale e internazionale, ma anche allievi del laboratorio Il Corpo a cura di Alessia Gatta che si è svolto ogni anno, in tutte e cinque le passate edizioni, presso il Centro Studi Danza diretto da Maria Paola Fiorucci. Quest’anno il progetto laboratoriale si è ampliato, unendo tre importanti realtà umbre quali il Centro Danza di Perugia, il Centro Studi Danza di Umbertide e l’Umbria Ballet School di Gubbio e coinvolgendo due importanti coreografi della scena della danza italiana, la stessa Alessia Gatta e Michele Merola. Per informazioni e prenotazioni: 075.9411317 - 075.9412697 - 340.0959352 - info@cdsumbertide.com.  

31/03/2016 15:40:15 Scritto da: Eva Giacchè

Cultura Mercoledì 30 marzo e sabato 2 aprile al Teatro dei Riuniti va in scena la danza con “Raccordi”

Giunge alla sua sesta edizione “Raccordi”, rassegna dedicata alla giovane danza italiana voluta dall’Accademia dei Riuniti  ed organizzata dal Centro Studi Danza di Umbertide in collaborazione con Tree Events sotto la direzione artistica della coreografa e docente internazionale Alessia Gatta. Nella cornice del piccolo ma delizioso Teatro dei Riuniti mercoledì 30 marzo e sabato 2 aprile andrà dunque in scena la danza. Partendo da una delle prerogative più care all’Associazione Centro Studi Danza e all’Accademia dei Riuniti, ossia offrire proposte innovative e coinvolgenti e nello stesso tempo mantenere una stretta relazione con il territorio e il suo pubblico, il progetto RACCORDI intende indagare la danza contemporanea e urbana nelle sue sfaccettature più diverse. La prima serata, mercoledì 30 marzo, vedrà in scena “Borderland/Molecules”, il nuovo progetto della compagnia KoDance che si sviluppa e si concretizza dal lavoro coreografico di Silvia Marti, coreografa e danzatrice. La compagnia nasce nel 2010, e attraverso un percorso di ricerca e sperimentazione, arriva alla sua identità definita in questi ultimi anni. Seppur ancora molto giovane, la KoDance ottiene importanti riconoscimenti tra cui il primo premio al Festival Mantova Danza 2010 come migliore compagnia e il primo premio a Milano Danza Expo 2012 come miglior compagnia. “Raccordi” nasce come piattaforma che vede protagonisti sul palcoscenico non solo giovani compagnie del panorama nazionale e internazionale, ma anche allievi del laboratorio “Il Corpo” cura di Alessia Gatta che si è svolto ogni anno, in tutte e cinque le passate edizioni,  presso il Centro Studi Danza diretto da Maria Paola Fiorucci. Quest’anno il progetto laboratoriale si è ampliato, unendo tre importanti realtà umbre quali il Centro Danza di Perugia, il Centro Studi Danza di Umbertide e l’Umbria Ballet School di Gubbio e coinvolgendo due importanti coreografi della scena della danza italiana, la stessa Alessia Gatta e Michele Merola. Nasce così Umbria Contemporanea, che vedrà i propri partecipanti salire sul palco di “Raccordi” per presentare il lavoro creato durante i laboratorio coreografici come vuole la tradizione della rassegna. La giornata dedicata ad Umbria Contemporanea sarà quella del 2 aprile, con un matinée realizzato in collaborazione con il Campus Leonardo da Vinci di Umbertide diretto dalla dottoressa Franca Burzigotti per gli allievi dell’Istituto e con la serata aperta al pubblico. Il programma prevede la messa in scena dei due laboratori coreografici e del lavoro dei coreografi residenti Roberto Costa Augusto, Claudia Fontana e Emanuele Giombetti. Non mancheranno gli ospiti: Agora Coaching Project, corso di perfezionamento professionale diretto da Michele Merola e Enrico Morelli e INC innprogresscollective, gruppo indipendente diretto dal  coreografo Afshin Varjavandi.

29/03/2016 12:30:42 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy