Cultura Umbertide: presentato ''EXPO centro storico''

E’ stata presentata ufficialmente in Comune “Expo Centro Storico”, la vetrina delle eccellenze del territorio. Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco Marco Locchi, la vicesindaco e assessore al commercio Maria Chiara Ferrazzano, Cleonice Polveroni, Francesco Candelori in rappresentanza dell’associazione commercianti del centro storico, Clementina Luongo commerciante del centro. La vicesindaco, che inizialmente ha voluto ringraziare l’ufficio Commercio, di cui le è stata affidata recentemente la delega, per il lavoro svolto e in particolare il comandante Tacchia e il maresciallo Sabbiniani nonché Massimo Citti, ha ricordato che questo progetto è nato da un’iniziativa privata di Cleonice Polveroni che ha voluto mettere a disposizione del centro storico le sue esperienze, conoscenze e capacità nel settore della promozione e del marketing. L’amministrazione comunale, venuta a conoscenza del progetto, ha aderito con convinzione considerandolo un elemento positivo per rilanciare il centro storico. Perché queste iniziative abbiano successo è importante il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati, istituzioni, associazioni e singoli commercianti. Al riguardo ha voluto innanzitutto ringraziare i proprietari dei locali che li hanno messi a disposizione gratuitamente per questa iniziativa.  Con la collaborazione di tutti, questo progetto pilota può diventare permanente e l’amministrazione sta lavorando a questo, pensando anche alla costituzione di un comitato con tutti i soggetti interessati e alla predisposizione di un regolamento, considerando anche che sono già tante le attività che hanno richiesto di esporre i propri prodotti. L’idea è quella di puntare su tre grandi settori espositivi: l’artistico/culturale, il manifatturiero e quello agroalimentare, settori di cui il nostro territorio vanta molte eccellenze. In questa prima fase, verranno esposte le Ceramiche Rometti-Monini, gli abiti su misura, maschile e femminile, della Sartoria Crispoltoni, i corredi antichi  di Penelope Radford Heritage Linens, le ceramiche de L’officina via Fratta di Claudia Andreani  e Valeria Vestrelli, le Crete di Pa.To., Tree Events Wedding e Party Planner, le pubblicazioni e i libri del Gruppo Editoriale Locale e University Book  e per il comparto alimentare saranno in vetrina le confetture e conserve di Azienda Agraria Migliorati, i tartufi e le altre delicatezze al tartufo di Giuliano Tartufi, i prodotti della Cantina Blasi. Cleonice Polveroni, ideatrice di questo progetto, ha voluto sottolineare che la sua idea è nata dall’amore per il centro storico e dalla necessità, quindi, di rilanciarlo in questo momento di crisi. Per rispondere alla chiusura di tante attività, alle tante serrande abbassate, ha pensato che queste potevano essere riaperte per mettere in mostra le eccellenze del territorio. Partendo dalla disponibilità di alcuni proprietari di questi locali, che li hanno messi a disposizione gratuitamente e che per questo vanno ringraziati, la Polveroni ha contattato aziende e attività produttive del territorio che hanno subito manifestato interesse per l’iniziativa. Poi è arrivato anche il  sostegno dell’amministrazione comunale. Di sette serrande chiuse ne sono state riaperte cinque. Per dare la possibilità a tutte le attività che ne hanno fatto richiesta di esporre i proprio prodotti in centro, è necessario dare stabilità e continuità all’iniziativa. A questo sta lavorando l’amministrazione comunale. Francesco Candelori, a nome e sotto l’egida dell’Associazione di promozione sociale Grefti, ha espresso parere favorevole per questa iniziativa. Ha poi comunicato che “è partito un nuovo progetto che riunisce i commercianti, le attività ma anche privati cittadini che hanno a cuore il centro storico di Umbertide. Il progetto “Rivoluzione Frattegiana” nasce dall’esigenza comune di una veste ufficiale alla quale fare capo, e tramite la quale organizzare la riqualificazione del centro storico della nostra città, nella consapevolezza del massimo sforzo e della completa disponibilità del comune di Umbertide. I comuni obbiettivi di ridare lustro e ristabilire una sana e fiorente attività economica del “sistema centro storico di Umbertide” stanno dando già vita ad una forte collaborazione con il nuovo assessorato al commercio di Maria Chiara Ferrazzano. Umbertide ha bisogno di ristabilire un senso di appartenenza alla città, e questo deve partire dalla forza e dall’offerta culturale, commerciale e d'intrattenimento dell'incantevole centro storico.” Il sindaco Marco Locchi ha voluto ringraziare Cleonice Polveroni per la brillante idea e l’assessore al Commercio Maria Chiara Ferrazzano che ha messo subito a frutto la delega appena ricevuta. E’ chiaro che questa iniziativa non è la soluzione a tutti i problemi del Centro storico, tuttavia esporre in centro le eccellenze del territorio è un elemento di grande attrazione per i cittadini e per i turisti e può contribuire al rilancio di tutta la zona. Portare più gente in centro significa aumentare le possibilità attrattive di tutte le attività presenti. Sarà quindi necessario cambiare spesso le vetrine espositive e lo stesso dovranno fare i commercianti del centro. Tutti devono fare in modo che il centro storico sia sempre più attrattivo per i cittadini e i visitatori. Si cercherà di fare in modo che questa esperienza, per ora limitata nel tempo, diventi stabile, un punto di riferimento costante per il rilancio del nostro centro storico.  

30/07/2016 16:34:30

Cultura Umbertide: le novità delle fiere di settembre 2016

L’Amministrazione comunale ha voluto anticipare alcune notizie sulla 32esima edizione delle Fiere di Settembre, che si svolgeranno il 2 – 3 - 4 settembre prossimi. Il sindaco Marco Locchi e l’assessore al Commercio Maria Chiara Ferrazzano, insieme al comandante dei Vigili Urbani Gabriele Tacchia, hanno voluto ribadire che le tradizionali Fiere di Settembre sono ormai diventate non soltanto un appuntamento economico, un grande mercato, ma una vera e propria festa della città, visitata ogni anno da migliaia di persone anche da fuori regione. Quest’anno tuttavia l’amministrazione intende cambiare passo, introdurre novità per rendere l’evento ancora più gradevole e accattivante. Sarà allestito di nuovo l’ingresso ornamentale davanti alla stazione ferroviaria, con un’area riservata alla Protezione Civile a cui l'amministrazione comunale dedicherà  l’anno 2016/2017 con importanti iniziative tra cui la presentazione alla città del nuovo  piano di protezione civile e della nuova App. Sarà presente all’ingresso la mascotte nazionale della Protezione Civile per la gioia dei bambini e le unità cinofile di Pro Civ. Ci sarà un grande coinvolgimento delle associazioni locali e spettacoli itineranti lungo tutto il percorso, con la possibilità di esibirsi, tramite l’associazione RoccInsight che metterà a disposizione anche un punto musica con tutte le strumentazioni a disposizione dei gruppi musicali emergenti. Tra le associazioni presenti segnaliamo “Lucignolo” con l’intrattenimento per bambini, il Teatro Oplas che parteciperà  anche all’inaugurazione, con il teatro di strada. Per l’inaugurazione, il 2 settembre, sono previste grandi novità mentre si chiuderà in bellezza, il 4 settembre, con lo spettacolo divertente dei “7 Cervelli”. Anche quest’anno il bozzetto per il manifesto è stato gentilmente donato da Gianfranco Rossi e sarà usato dalla Digital Editor che curerà la comunicazione lungo tutto il percorso delle Fiere. Queste sono soltanto alcune anticipazioni, il programma completo verrà illustrato in una conferenza stampa prevista dopo ferragosto.

30/07/2016 16:29:28

Cultura Al via la 34esima edizione del Preggio Music Festival

Quest'anno verrà proposta l'opera lirica "La Cavalleria Rusticana" Si è alzato il sipario sulla 34esima edizione del “Preggio Music Festival”.   Nato 34 anni fa da una felice intuizione di don Francesco Bastianoni, musicista e direttore della Corale Laurenziana di Perugia, e dalla disponibilità di un gruppo di noti musicisti olandesi, e promosso dall’Associazione Amici della Musica di Preggio, in collaborazione con la Parrocchia della Ss. Trinità e la pro loco, il Preggio Music Festival è diventato negli anni un appuntamento fisso per i tanti appassionati, italiani e stranieri, di musica classica. Quest'anno, oltre ai concerti che si svolgeranno dal 24 luglio al 16 agosto presso la Chiesa di San Francesco, verrà messa in scena l’opera lirica ”La Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni, per la regia di Pietro Vispi, che si svolgerà dal 6 al 14 agosto presso il giardino della Chiesa di San Francesco. Alla rappresentazione lirica, della durata di 75 minuti, seguirà l'Opera Gala con le arie più belle dei dieci anni passati del Preggio Music Festival.  Questo il programma dei concerti: Domenica 24 Luglio 2016 ore 21:15 CONCERTO INAUGURAZIONE - Ensemble con strumenti originali ALBERTO BAGNAI flauti dolci e clavicembalo - RENATO CRISCUOLO basso di violino - FRANCESCO TOMASI tiorba e chitarra barocca Martedì 26 Luglio 2016 ore 21:15 ELISA TREMAMUNNO, Violino -DAVID CAVALLI, Pianoforte Giovedì 28 Luglio 2016 ore 21:15 CONCERTO D’ORGANO E PIANOFORTE ADRIANO FALCIONI, organo - MARIANGELA VACATELLO, pianoforte Martedì 16 Agosto 2016 ore 21:15 ORCHESTRA DI PHILADELPHIA DIR. GEORGE ATANASIU LENUTA CIULEI, violino

30/07/2016 16:03:32

Cultura » Mostre Umbertide: Premio Rometti, in corso lo stage dei finalisti dell'edizione 2016

E' in pieno svolgimento lo stage dei sei giovani artisti finalisti del “Premio Rometti”, concorso giunto alla quarta edizione e promosso dalla manifattura umbertidese in collaborazione con i più prestigiosi istituti di design e accademie di belle arti d'Italia e del mondo, con il patrocinio del Comune di Umbertide e il sostegno di Aimet. Per due settimane infatti gli studenti autori dei progetti finalisti selezionati da un'apposita giuria frequenteranno uno stage presso le Ceramiche Rometti, dove avranno la possibilità di “mettere le mani in pasta”, conoscere da vicino e sperimentare le tecniche di lavorazione della ceramica e dare concreta realizzazione ai loro progetti. Quest'anno al concorso, che mira a promuovere l'innovazione e l'originalità nel campo dell'arte ceramica, hanno partecipato oltre 50 progetti presentati da altrettanti giovanissimi studenti; alla fine la giuria ha selezionato i cinque migliori lavori che verranno premiati nel mese di settembre quando si sapranno i nomi vincitori dell'edizione 2016 del premio. Questi i nomi dei finalisti, tutti di età compresa tra 21 e 25 anni, provenienti da Roma, Milano, Parigi e Seattle: Delfina Scarpa, studentessa della Rufa di Roma, che ha presentato il progetto “Calle”; Beatrice Di Biagio e Natalia Koroneva, di origine russa, anch'esse studentesse della Rufa, con “Olè”; Simone Maggioni, dello Ied di Milano, che ha presentato “Scacco matto”; Sarah Belfer di Ensad Parigi con “Riflesso”; Annabelle Wu, studentessa taiwanese proveniente dall'Università di Seattle, con “Signore e Signora”. Sotto la supervisione del titolare delle Ceramiche Rometti Massimo Monini e del direttore artistico Jean – Christophe Clair e la guida delle mani esperte delle maestranze della manifattura, i giovani si sono cimentati nella principali tecniche di lavorazione della ceramica fino a dare forma e sostanza ai loro progetti che ora verranno ulteriormente valutati e premiati. Anche quest'anno quindi le Ceramiche Rometti sono riuscite ad aprire le porte ai giovani e alla loro straordinaria capacità di innovare, portando avanti quel progetto che, sin dalle origini, ha visto la manifattura ospitare già negli anni Venti e Trenta i più grandi artisti dell'epoca, da Corrado Cagli a Dante Baldelli e Mario Di Giacomo e che oggi continua a promuovere una forma d'arte improntata all'originalità e intrisa dell'abilità dei più noti designer internazionali contemporanei.

26/07/2016 18:40:58

Cultura Umbertide: il Campus ''Da Vinci'' su RaiUno a Superquark

Vetrina in prima serata su RaiUno per il campus “Leonardo da Vinci” di Umbertide. Mercoledì 27 luglio, dalle ore 21.10, la scuola superiore di Umbertide avrà uno spazio su SuperQuark, il nuovo ciclo di puntate condotte da Piero Angela. In prima serata su Rai 1 infatti, a partire da mercoledì 13 luglio, la popolare trasmissione presenta gliapprofondimenti storico-scientifici introdotti da Piero Angela e numerosi servizi riguardanti i più svariati argomenti e altrettante curiosità. La trasmissione dedica uno spazio alle scuole d'eccellenza italiane e tra queste SuperQuark ha selezionato il Leonardo da Vinci di Umbertide. Lo scorso aprile, per due giorni, una troupe di giornalisti di Piero Angela ha visitato la scuola, realizzato immagini e interviste. Particolare interesse per la popolare trasmissione di Piero Angela ha suscitato lo spiccato bilinguismo degli indirizzi della scuola. Il liceo scientifico ha l'opzione International Cambridge. Il "Leonardo da Vinci" è stata la prima scuola della Regione ad ottenere, a luglio 2014, l'accreditamento presso la Cambridge University e ad attivare questo prestigioso percorso di studi già dal 2014/15. Alla fine del corso si consegue un doppio diploma, quello italiano e il prezioso International general certificate of secondary education. C'è poi il liceo  economico-sociale italiano-inglese, il primo di questo tipo introdotto in Italia cinque anni fa, grazie al fatto che il campus “da Vinci” ha ottenuto nel 2014 il prestigioso accreditamento da parte dell’Univerità di Cambridge come International School da cui deriva la possibilità di introdurre le opzioni di bilinguismo negli indirizzi offerti dall’istituto. In più al liceo linguistico dal terzo anno si può optare per il progetto Esabac, un acronimo che nasce dall'unione di “Esame di Stato” italiano e “Baccalauréat” francese. Viene offerta la possibilità per gli studenti liceali di conseguire, con lo stesso esame, il diploma italiano e il diploma francese con i quali iscriversi all'università in Francia oppure in Italia. La Francia è il secondo partner economico dell'Italia. Per un giovane italiano conoscere la lingua e la cultura francese apre interessanti prospettive professionali nel mercato del lavoro italo-francese.

26/07/2016 14:34:55

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy