Categorie

Sport PF Umbertide: Alessia Cabrini in Nazionale Under-20

Alessia Cabrini è stata convocata da coach Massimo Riga per il campionato europeo Under-20 che si disputerà a Matosinhos in Portogallo, dal 9 al 17 luglio. Alessia, guardia di 178 cm, classe 1996, ha disputato le ultime due stagioni tra le fila della Pallacanestro Femminile Umbertide e vestirà la maglia bianco-azzurra anche nella prossima stagione. La nativa nizzarda, ma cresciuta a Bordighera, si è messa in mostra, in particolare, nell’ultima stagione dove, sotto la guida di coach Serventi, ha accresciuto sempre di più il suo bagaglio tecnico. Alessia ha totalizzato infatti, il 48% nei tiri da 2, il 36% nei tiri da 3 ed il 58% nei tiri liberi. Ottima prestazione per lei nella partita contro Parma, nella quale realizzò 13 punti con il 100% nei sia nei tiri da due che da tre punti. Da febbraio era stata inserita in starting five, per sostituire l’infortunata Pertile. L’High stagionale lo ha ottenuto nel match vinto per 94-65 contro Battipaglia, in quell’occasione ha realizzato 19 punti e registrato un 22 di valutazione. Ora la chiamata per l’europeo under-20, dove sarà impegnata, come dicevamo, dal 9 al 17 luglio. Ad Alessia, un immenso in bocca la lupo da part della società, dello staff e dei tifosi! I match in programma sono : Germania-Italia il 9 luglio alle 16:15, il 10 luglio alle 14 Italia-Serbia, il 12 luglio alle 16:15 Italia-Svezia. Le atlete convocate sono: 4 Sofia Vespignani (1996, 1.67, P, Meccanica Nova Vigarano) 5 Elisa Policari (1997, 1.82, A, Gialloblu Roma) 6 Rachele Porcu (1997, 1.65, P, Umana Reyer Venezia) 7 Martina Kacerik (1996, 1.80, G, Geas Sesto San Giovanni ) 8 Marzia Tagliamento (1996, 1.82, A, Minibasket Battipaglia) 9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.82, A, Famila Schio) 10 Alessia Cabrini (1996, 1.78, G, Umbertide) 11 Francesca Pan (1997, 1.80, G, Umana Venezia) 12 Ilenia Cordola (1996, 1.88, C, Fixi Pallacanestro Torino) 13 Annalisa Vitari (1996, 1.85, A, Ego Program Castelnuovo Scrivia) 14 Lucrezia Costa (1997, 1.85, A, Minibasket Battipaglia) 15 Laura Reani (1996, 1.85, A, Carispezia Cestistica Spezzina) Staff Allenatore: Massimo Riga Assistenti: Massimo Romano, Domenico Sabatelli  

06/07/2016 13:39:18

Sport ''Corlimpiadi'' : il campus sportivo dell'estate 2016

Dal 20 giugno a Corlo di Montone è in corso ‘’Corlimpiadi’’ , l’iniziativa rivolta a bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni per trascorrere l’estate all’insegna dello sport. Il termine Corlimpiadi deriva dall’unione di due parole: Corlo, località dove si sta svolgendo l’evento ed Olimpiadi, visto che proprio quest’anno, più precisamente il 5 agosto, inizieranno le Olimpiadi a Rio de Janeiro.   L’iniziativa è nata dall’associazione Campusport di Umbertide, presente dal 2004, con l’idea di promuovere lo sport tra i ragazzi e coinvolgerli nelle varie discipline sportive. Campusport sta collaborando, per l’occasione, con le associazioni sportive del territorio: BC Fratta, UISP Volley Umbertide, Atletica Umbertide, Agape 2000, Basket Trestina, Promos Baseball Perugia, Cavallo, Aries Montone Arco, Campusport Nuoto.   La location dell’evento è l’Hotel Ristorante Adamo di Corlo.   I partecipanti possono scegliere la disciplina che preferiscono e saranno seguiti dallo staff composto da: Silvio Bartolini, Claudia Orticagli, Elena Cirilli, Michele Calabresi, Nicola Tassi, Riccardo Martini, Andrea Silvestrelli, Elisa Merli, Filippo Floridi e Michele Staccini.   Il programma prevede tre possibilità per trascorrere la giornata:   MEZZA GIORNATA al costo di 50€ a settimana, prevede l’ingresso alle 9 e l’uscita alle 12:30   GIORNATA PIENA al costo di 100€ a settimana, con ingresso alle 9 e l’uscita alle 17:00   NIGHT AND DAY al costo di 250€ a settimana, prevede la sveglia alle 8 per poi andare a dormire alle 22:45   Chi vuole raggiungere il luogo dove si svolge l’iniziativa, può usufruire del servizio navetta gratuito con partenze da: Bar Revolution (zona grattacielo), Collegiata, Bar Caffè Fontanelle, Palasport di Trestina, Scuola Elementare di Verna, Distributore benzina di Montecastelli e dalla stazione di Niccone.   Per informazioni si possono contattare :   Elena 3339472940   Nicola 3484867684   Claudia 3335756187   Per partecipare si può scaricare il modulo (in allegato tra le immagini) ed inviarlo via Email a claudiaorti@libero.it

05/07/2016 21:06:30

Sport PF Umbertide: Antiesha Brown si presenta ai tifosi

Antiesha Brown si presenta ai tifosi della Pallacanestro Femminile Umbertide. La guardia USA ha disputato il suo primo campionato in Italia la scorsa stagione, con la maglia del GEAS Sesto San Giovanni. Per la stagione 2016-2017 sarà ancora impegnata in Italia, questa volta con la Pallacanestro Femminile Umbertide. Come mai hai scelto di giocare per la PF Umbertide? Di sicuro avevo voglia di continuare a giocare nel campionato italiano. Umbertide è una realtà ben consolidata, così non ho esitato a cogliere questa opportunità. Nell’ultima stagione hai giocato con il GEAS Sesto San Giovanni e la tua squadra è retrocessa. Cosa non ha funzionato? E’ stata un’esperienza difficile con il GEAS. Tutto ciò che poteva andare storto è andato storto. Siamo state molto sfortunate. Tra infortuni e cambiamenti nel roster è stata dura trovare solidità di squadra. Avremmo potuto disputare ottime partite su partite che poi abbiamo giocato male. E’ stata una lotta per fare sempre meglio. Puoi presentarti come giocatrice? Mi considero, complessivamente una discreta giocatrice. Posso tirare da tre, come dalla media distanza. Sono brava nel rubare i palloni e tuffarmi per recuperarli. Sono una cestista che lavora sodo. Quali sono secondo te le principali differenze tra la pallacanestro Usa e quella europea? Non ci sono tante differenze. In entrambi i campionati non puoi prendere alla leggera la squadra avversaria. Devi dimostrare di essere competitiva. Devo dire che il basket europeo è giocato con più furbizia e molta intelligenza. Lo scorso anno hai giocato contro Umbertide. Quali sono le tue impressioni riguardo la squadra e Coach Serventi? Umbertide è una realtà consolidata e formata da gente che lavora VERAMENTE tanto. Non ho mai parlato con Coach Serventi, ma so che spinge le sue giocatrici a competere tra le migliori e di questo ne sono veramente entusiasta. Voglio un allenatore che spinga me e la squadra a dare il massimo. Cosa ti aspetti dalla tua nuova squadra? Non conosco la squadra, ma sono sicura che troveremo rapidamente il modo per dare il massimo di ognuna di noi, lavorando molto per vincere. Sono sicura che riusciremo a motivarci l’una con l’altra a dare il meglio. La PFU è molto seguita. Cosa vuoi dire ai nostri tifosi? Vorrei ringraziare anticipatamente i tifosi, provengo da una università dove erano molto, molto importanti per noi. Comprendo la loro importanza ed apprezzo ognuno di loro e non vedo l’ora di incontrarli. Spero si divertano guardandomi giocare e prometto che ogni domenica darò il massimo per loro.   Ringraziamo Antiesha per la disponibilità in attesa di vederla giocare in maglia bianco-azzurra.    

04/07/2016 13:43:15

Sport Umbertide: Judo senza barriere, atleti ciechi e normodotati a confronto con il Kodokan Fratta

“Judo senza barriere” è il nome del triangolare a squadre organizzato dall’A.s.d. Kodokan Fratta di Umbertide in occasione dello stage di judo “Judo in Verde” che si svolgerà dal 3 al 5 luglio a Montone. Il raduno agonistico, che vedrà anche la partecipazione di alcuni atleti dei gruppi sportivi militari, sarà utilizzato dalla Nazionale ciechi e ipovedenti per finalizzare la preparazione per le imminenti Olimpiadi di Rio. Il momento più coinvolgente dello stage sarà proprio la gara a squadre che vedrà coinvolte l’A.s.d Kodokan Fratta, l’Ayumi Ashy Roma e la Nazionale Fispic. “Atleti ciechi o ipovedenti e ragazzi normodotati si confronteranno sul tatami senza risparmiare nemmeno una goccia di sudore – spiega Mirco Diarena del Kdk Fratta -, non ci sarà spazio per la retorica o il buonismo. I ragazzi saranno messi uno di fronte all’altro e a vincere sarà lo sport e l’amicizia. Ogni squadra infatti sarà composta da 5 elementi (due ragazze e tre ragazzi) e ognuno farà il massimo per far vincere i propri compagni. Il judo e la forza di volontà degli atleti della Nazionale Fispic permette di spazzare via ogni barriera e ogni pregiudizio. Vincerà la squadra più forte. Vincerà chi saprà mettere cuore e tecnica al servizio dei propri compagni”. Il triangolare si svolgerà nella palestra delle scuole medie di Montone alle ore 19 di lunedì 4 luglio. All’interno dei tre giorni di raduno si svolgerà anche un allenamento del Centro Tecnico Regionale di Alta Specializzazione.  

01/07/2016 17:54:57

Sport UFFICIALE: Ella Clark con Pallacanestro Femminile Umbertide per il 2016-2017

Ella Clark è ufficialmente una giocatrice della Pallacanestro Femminile Umbertide.  L’ala pivot britannica, classe 1992, è una delle 3 straniere che andranno a completare il roster della PFU per la stagione 2016-2017. Ella proviene dal campionato spagnolo, dove ha indossato nell’ultima stagione la maglia del Gernika Bizkaia, nella LBF. La carriera dell’ala nata a Leytonstone (Londra), l’8 febbraio 1992, inizia con  le Barking Abbey Leopards, dove ha militato dal 2008 al 2010. Successivamente entra a far parte delle Long Beach 49ers, in California, nella NCAA, il campionato studentesco statunitense. Negli USA, la prima stagione, ha disputato 31 incontri, con 6 punti e 4 rimbalzi di media. Nella stagione 2012-2013 ha disputato 32 match con 7 punti e 4 rimbalzi. Risultato smile anche l’anno successivo dove in 32 gare ha totalizzato 8 punti e 4 rimbalzi di media. Nella 2014-2015 ha militato nella CD Zamarat, prima di approdare al Gernika Bizkaia nell’ultimo campionato disputato. Nella squadra spagnola del Gernika, ha totalizzato in media 3 punti e 3 rimbalzi per 13 minuti di utilizzo.  Ella Clark sarà una delle lunghe del roster allenato da Coach Serventi che, anche nella prossima stagione, punterà sulle giovani. Nazionale Britannica Dal 2006 al 2008 ha fatto parte della nazionale britannica Under-16, per passare successivamente all’under-18 nel 2009. Ha fatto parte della nazionale under-20 che ha chiuso all’ottavo posto l’europeo di categoria nel 2011 a Novi Sad, in Serbia. Nel 2013 per Ella Clark, si sono aperte le porte della nazionale maggiore del Regno Unito. Lo scorso novembre, nel match di qualificazione ad Eurobasket Women 2017, ha realizzato 2 punti nel match contro l’Italia.  Ad Ella, un caloroso benvenuto da parte della società, dello staff e dei tifosi!

30/06/2016 12:52:17

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy