Categorie

Sport Basket A1 Femminile: Milazzo:''Il pubblico di Umbertide è speciale''

Ilaria Milazzo è una delle giocatrici confermate con la Pallacanestro Femminile Umbertide per la stagione 2016/2017. La play-guardia nativa di Canicattì, classe 1994, sarà alla sua terza stagione consecutiva in bianco-azzurro. Nell’ultima stagione hai contributo alla salvezza della PFU portando molti punti in diverse partite. Lo puoi considerare l’anno del riscatto? Diciamo di sì. Considerando l’infortunio che mi ha tenuta lontano dal campo praticamente per l’intera stagione precedente, posso dire di essere abbastanza soddisfatta della stagione trascorsa. C’è molto da migliorare questo è chiaro ma siamo sulla strada giusta. Il settimo posto, come ha detto coach Serventi, ha un valore aggiunto. Solo applausi per la tua squadra. Nei playoff cosa non ha funzionato? Credo che nei playoff abbiamo accusato molto la stanchezza. È stato un anno duro sia fisicamente che mentalmente. Siamo arrivate un po’ cotte ed è mancata quella lucidità che specie in gara 1 a Battipaglia ha poi compromesso l’andata e reso difficile il recupero dei 10 punti al ritorno in casa. Durante la stagione ci sono stati alti e bassi. Come avete fatto a rialzare la testa dopo i periodi negativi? Rimanendo con la testa concentrate e determinate. Abbiamo vinto partite impensabili e perso altre più alla nostra portata. Mentalmente questo può abbatterti molto, ma sentendo la fiducia dei tifosi, dell’ambiente e grazie ad un grande lavoro di tutto lo staff siamo riuscite a rialzarci e lottare partita dopo partita. La prossima stagione sarà la terza per te ad Umbertide. Come ti trovi a vivere in questa cittadina? Mi trovo molto bene. Oramai mi sono ambientata e tornare ad Umbertide mi è quasi familiare. È una cittadina molto tranquilla, ho avuto la fortuna di incontrare persone disponibilissime e affettuose. Non posso assolutamente lamentarmi. Cosa ti aspetti dal prossimo campionato? Di certo sarà un campionato duro. Molte squadre si sono rinforzate e ci saranno due fasce di livello. Questo sulla carta almeno. Poi tutti il campo ci insegna che tutti i pronostici possono essere smentiti. Mi aspetto dunque molto equilibrio e una grande competizione. Vuoi inviare un messaggio ai nostri tifosi? Tengo a sottolineare che i nostri Supporters e tutto il pubblico del “Fratta” è speciale. Grazie per il sostegno e l’entusiasmo che ci trasmettete, è davvero importante per noi giocatrici sentire il vostro affetto e la vostra fiducia. Lavoreremo sodo per ripagare i vostri sacrifici e raggiungere traguardi importanti. Ringraziamo Ilaria per la disponibilità, nell’attesa dell’inizio della preparazione per il prossimo campionato.  

23/08/2016 21:28:23

Sport Pallacanestro Femminile Umbertide: Ella Clark si presenta al popolo bianco-azzurro

Ella Clark, ala forte di 190 cm, classe 1992, si presenta ai tifosi della Pallacanestro Femminile Umbertide. La lunga di passaporto britannico, farà parte del roster allenato da coach Serventi per la stagione 2016-2017. Come mai hai scelto di giocare ad Umbertide? Ho scelto Umbertide perché diverse persone mi hanno parlato bene dell’allenatore, della squadra e della società e penso che potrà essere una grande opportunità per me. Cosa pensi del campionato italiano? Mi piace il basket che si gioca in Italia. E’ molto competitivo ed è anche molto bello da guardare. Nelle ultime due stagioni hai giocato in Spagna. Qual è la tua opinione in merito al campionato spagnolo? Il campionato spagnolo è di buon livello e molto competitivo e ci sono un sacco di giocatrici molto brave. Quale giudizio dai alla tua esperienza in Spagna? Ho apprezzato molto la mia esperienza in Spagna. Entrambe le squadre nelle quali ho giocato erano di alto livello. Hai detto che diverse persone hanno parlato bene di coach Serventi. Ho sentito alcune cose riguardo coach Serventi. E’ una persona che lavora con passione ed ottimo conoscitore del basket, penso che mi aiuterà molto in qualità di giocatrice. Puoi presentarti come giocatrice? Gioco come ala grande, sono abile nel tiro da 3. Sono molto alta e mi piace eseguire le stoppate. Quali sono le tue aspettative per il prossimo campionato? Spero di lavorare con brave persone ed ottime compagne di squadra che avranno tutte voglia di vincere! Per concludere, potresti salutare i nostri tifosi? Non vedo l’ora di arrivare ad Umbertide ed incontrare quei grandi tifosi dei quali ho sentito parlare.   Ringraziamo Ella per la disponibilità nell’attesa di vederla giocare con la PF Umbertide.

14/07/2016 18:58:51

Sport Umbertide: presentato il Festival umbro della pesca sportiva

E’ stata presentata presso la Residenza comunale l’edizione 2016 della Match Fishing Cup e dell’International Fishing Show, competizioni internazionali di pesca sportiva che quest’anno saranno affiancate anche dalla prima edizione del Festival umbro della pesca sportiva che si terrà dal 1° al 7 agosto prossimi. L’evento, che è stato illustrato, tra gli altri, dal presidente provinciale della Fipsas Daniele Capezzali, dal campione di pesca sportiva Angelo De Pascalis e dal presidente dell’associazione pesca sportivi di Umbertide Sandro Zucchini, alla presenza del sindaco Marco Locchi e dell’assessore allo Sport Pier Giacomo Tosti, vedrà l’alternarsi di numerose attività pensate per tutti, non solo per pescatori sportivi e appassionati di pesca, ma anche per famiglie e bambini e sarà arricchito dalla presenza di campioni di fama internazionale provenienti da vari Paesi europei. “Negli anni abbiamo raggiunto il nostro obbiettivo, quello di trasformare le competizioni di pesca sportiva in eventi in grado di coinvolgere le famiglie – ha affermato Zucchini – Ne è una dimostrazione il fatto che le strutture ricettive del territorio sono già quasi tutte al completo, visto l’elevato numero di persone che ogni anno partecipano all’evento”. “Quest’anno abbiamo voluto spingerci un po’ più in là, promuovendo, accanto alle gare internazionali, un grande evento che siamo sicuri saprà rispondere ai gusti di un pubblico variegato”, ha aggiunto De Pascalis. “L’evento di Umbertide riserva particolare attenzione ai più giovani, dal momento che prevede attività di didattica formativa per bambini e ragazzi con l’obbiettivo di avvicinare sempre di più le nuove generazioni al mondo della pesca sportiva”, ha continuato Capezzali. Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Locchi e dall’assessore Tosti che hanno ringraziato gli organizzatori per aver scelto ancora una volta Umbertide per un evento di spicco che saprà valorizzare al meglio le potenzialità turistico-attrattive e sportive dell’area del Tevere. Scendendo nel dettaglio del programma, lunedì 1° agosto si darà il via al festival con la cena di apertura, mentre martedì si terranno le gare di pesca al colpo – tecnica feeder e mercoledì il memorial “Giampiero Barbetta” e la gara tecnica feeder long distance. Giovedì sarà la giornata dedicata ai più giovani perché, oltre alla gara All Star che si svolgerà al Lago Trasimeno, sul campo gara del fiume Tevere e presso i Laghi del Faldo si terranno i corsi Fipsas livello base per principianti e livello avanzato per under 16; inoltre è anche prevista la rievocazione storica delle lavandaie e della gara delle barche sul Tevere in prossimità del centro storico. Venerdì sarà la giornata della Match Fishing Cup e del memorial “Simone Carraro” ma ci sarà spazio anche per la santa messa sul fiume celebrata da don Pietro Vispi e per la corsa podistica lungo le mura del centro storico. Sabato 6 e domenica 7 sarà la volta delle gare dell’International Fishing Show e dei memorial in ricordo di Carlo Chines e Cenciarini Fabrizio ma non mancheranno le esposizioni, il mercatino dei prodotti locali e la mostra di auto e moto d’epoca, mentre sabato sera si terrà anche la sfilata di moda seguita dallo spettacolo pirotecnico.

14/07/2016 15:10:42

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy