Notizie » Politica Gruppo Consiliare PD Umbertide: “Salvaguardare e potenziare la sanità locale, non si può abbassare la guardia”

«L’attenzione della politica locale agli sviluppi della sanità territoriale dovrà rimanere sempre mirata nell’agenda di una programmazione concreta e quanto mai efficace» chiosano dal Gruppo Consiliare PD. «Nella mattinata di giovedì ci siamo recati» affermano i consiglieri Ventanni e Corbucci «presso il nostro plesso ospedaliero insieme al neoeletto Consigliere Regionale Michele Bettarelli. Un incontro che è stato itinerante per i reparti del nosocomio cittadino, volto ad apprezzare i tanti punti di forza che lo contraddistinguono e cercando di capire invece allo stesso tempo criticità e sviluppi futuri sui quali lavorare da subito. Da sempre il polo ospedaliero figura da punto di riferimento, grazie ai professionisti che vi operano, per Umbertide e per i territori limitrofi, un punto nevralgico che necessiterà di un’attenzione particolare nei prossimi tempi in un’ottica di potenziamento e di prospettiva futura. Occorre portare a conclusione i lavori avviati, garantire maggiore attenzione alla struttura e ai servizi erogati. Non poteva poi mancare uno sguardo attento all’attività del vicino Istituto Prosperius, centro di rilevanza sovranazionale nel campo dei percorsi riabilitativi con esperti formati del settore. Uno scambio di opinioni quindi con le competenze del polo sanitario volto essenzialmente a far luce su quegli aspetti che interessano i cittadini e chi vi opera».   Gruppo Consiliare PD

22/11/2019 10:34:57 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Festa degli Alberi: anche ad Umbertide iniziative organizzate da 'Progetto Gaia Umbertide'

La Festa degli alberi del 21 novembre, organizzata dal comitato “Progetto Gaia Umbertide”. Le scuole e i giovani protagonisti della sostenibilità ambientale.   Il 21 di novembre ritorna, anche a Umbertide, la Festa nazionale degli alberi. Per realizzarla si è costituito un nuovo comitato con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulle tematiche ambientali, stimolando azioni di tutela e valorizzazione del territorio. Denominato “Progetto Gaia Umbertide”, è coordinato da Tatiana Roscini, laureata in Scienze forestali, esperta ambientale. Il Comitato come afferma la coordinatrice Roscini, «ha in programma azioni ed eventi per lo sviluppo sostenibile nel Comune di Umbertide in sintonia con gli obiettivi di Agenda 2030». In particolare, ricorda Tatiana Roscini, «Progetto Gaia Umbertide è “apartitico” ed è costituito da cittadini che sentono il bisogno di fare qualcosa per migliorare l’ambiente in cui vivono, che hanno un forte senso di appartenenza verso il proprio territorio e una spiccata sensibilità verso gli ambienti naturali e il verde urbano. Chiunque volesse partecipare, condividere opinioni o chiedere maggiori informazioni può contattare il comitato tramite la pagina FaceBook “Progetto Gaia Umbertide”». Per il 21 novembre, Festa nazionale degli alberi, «abbiamo organizzato - afferma Tatiana Roscini - insieme alle scuole del territorio, e con il patrocinio del Comune, la piantumazione di alcuni alberi, rispettando le varietà autoctone e incominciando a fare anche archeologia arborea. Grazie alla disponibilità e al sostegno della Confraternita dell’olivo e dell’olio dell’Alta Valle del Tevere con il Frantoio della famiglia Bruni di Monte Acuto, siamo riusciti a recuperare alcune rare piante di olivo, denominato Bianchella che tutte le classificazioni internazionali danno come specie di Umbertide. Ancora: abbiamo recuperato la varietà della pèsca Ala di Montecorona, specificità territoriale, nonché il cerro che è una quercia autoctona diffusa nel nostro territorio». L’attenzione al verde pubblico e urbano - conclude Tatiana Roscini - parte dall’educazione dei giovani, per questo saranno le scuole al centro dell’iniziativa della Festa degli alberi, come simbolo del patto generazionale per un futuro sostenibile. Comunque questo è il primo passo di una serie di iniziative ambientali, come  le Giornate Fai di Primavera in collaborazione con il Fai (Fondo Ambiente Italiano), la “Festa dei Boschi” in collaborazione con Mola Casanova, il Fai, la Regione Umbria».  

20/11/2019 16:37:28 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Trenta anni dall'approvazione della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza: presentato il programma della 'Settimana dei Diritti'

E' stato presentato questa mattina in Comune dal dirigente scolastico Angela Monaldi e dall'assessore all'Istruzione, Alessandro Villarini, il programma delle iniziative che si svolgeranno negli istituti del II Circolo “Di Vittorio” nel corso della “Settimana dei Diritti”, organizzata in occasione del trentennale dall'approvazione della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza.   Le iniziative della “Settimana dei Diritti” prenderanno il via lunedì 18 novembre con il convegno (al quale sono stati invitati tutti i rappresentanti dei genitori e realtà del territorio) incentrato sul diritto alla cura e alle pari opportunità di sviluppo dal titolo “Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio”, che si svolgerà nell'aula magna della scuola primaria “Di Vittorio” e al quale prenderanno parte i rappresentanti della amministrazioni comunali di Umbertide e Lisciano Niccone, la presidente di Unicef Umbria, Iva Catarinelli, il presidente di Unicef Perugia, Fausto Santeusanio, il coordinatore nazionale della Tavola della Pace, Flavio Lotti, l'ispettore della Polizia di Stato, Giancarlo Salvadori, il presidente della Fondazione Mòveo, Paolo Arcelli e la responsabile del servizio di Neuropsichiatria infantile della Usl Umbria 1, Paola Antonelli.   Il secondo incontro (“Io ho cura di te”) aperto a tutta la cittadinanza riguarderà il diritto alla salute e all'alimentazione e si terrà alle ore 18 di martedì 19 novembre presso la sala pianoterra della scuola dell'infanzia “Marcella Monini”: interverranno Massimo Moretti (docente di Igiene e Sanità pubblica della Facoltà di Farmacia dell'Università degli Studi di Perugia) e Franca Sonaglia (medico pediatra).   Mercoledì 20 novembre, nell'ambito dell'educazione alla legalità, diritto al gioco, all'espressione artistica e culturale, nell'aula magna della “Di Vittorio” avrà luogo l'incontro rivolto alle classi quinte “Prevenzione al Bullismo e Cyberbullismo” con l’ispettore della Polizia di Stato, Giancarlo Salvadori. Nel corso della giornata, in orario scolastico ed extrascolastico, si svolgeranno nei plessi del II Circolo, atelier creativi per gli alunni, i genitori e i nonni in collaborazione con le associazioni del territorio. Quella di giovedì 21 novembre sarà una giornata interamente dedicata al diritto a un ambiente che tuteli la qualità della vita: in occasione della “Festa dell'albero”, in collaborazione con famiglie, enti e associazioni, in tutti i plessi del II Circolo saranno messi a dimora di alberi e piante.   Si proseguirà venerdì 22 novembre con l'educazione alla sicurezza: saranno effettuate prove di evacuazione in tutti i plessi in collaborazione con la Protezione Civile. Inoltre, in orario scolastico ed extrascolastico si svolgeranno nei plessi del II Circolo, atelier creativi per alunni, genitori e nonni in collaborazione con le associazioni del territorio. Il diritto ad adeguati ambienti di apprendimento sarà al centro della giornata di sabato 23 novembre. A partire dalle 15.30, sarà inaugurato un atelier creativo presso la scuola primaria “Anna Frank” di Verna. La sera, presso la sede della Pro Loco di Lisciano Niccone si svolgerà una cena di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto all'Unicef. Domenica 24 novembre, nell'ambito della giornata dedicata al diritto alla cultura e alla conoscenza del patrimonio artistico, dalle 15.30, il Museo Rometti ospiterà il Art Family Day con “Te lo racconto io il museo”; una visita animata e guidata dagli alunni delle classi quinte. Alla fine il percorso si concluderà con “CreaCreta” un laboratorio di ceramica rivolto a bambini e adulti. Infine, lunedì 18, martedì 19 e mercoledì 20 novembre in collaborazione con il Cinema Metropolis, nell'ambito dell'iniziativa “Al cinema!” per gli alunni del II Circolo è prevista la proiezione del film “Iqbal, bambini senza paura” e del cortometraggio “Il Gruffalò”. “Da anni la nostra direzione didattica si impegna attraverso il progetto 'Noi cittadini del mondo' nella promozione e nello sviluppo di competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, valorizzando l'educazione interculturale e la pace, nel rispetto delle differenze e a favore del dialogo tra le culture – ha affermato il dirigente scolastico del II Circolo, Angela Monaldi - Un lavoro continuo, dunque, volto alla diffusione e all’attuazione della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Il II Circolo di Umbertide ha voluto far convergere questi importanti obiettivi attraverso progetti che mirano alla realizzazione del completo benessere fisico, psichico e sociale del bambino. I percorsi a cui infatti gli insegnanti hanno pensato sono rivolti alla promozione della salute globale del bambino con itinerari di educazione ad una corretta alimentazione e ad uno stile di vita sano, insieme a viaggi verso lo sviluppo di un’identità solidale, collaborativa e rispettosa del prossimo, soprattutto nella diversità, perché tutti i bambini, pur nelle differenze dei contesti e delle culture in cui crescono, hanno gli stessi diritti”.   “Ringrazio la dirigente Monaldi e tutto il II Circolo per aver organizzato questa importante serie di iniziative finalizzate a celebrare con la solennità che merita il trentennale dall'approvazione della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza – ha detto l'assessore all'Istruzione, Alessandro Villarini - Tutti i diritti e ancor di più quelli dell'infanzia o sono universali o si chiamano privilegi. Per questo il ruolo della scuola è fondamentale come presidio per promuovere e tutelare i diritti dei bambini”.  

15/11/2019 15:59:21 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Lavori estivi 2019, consegnati gli attestati ai ragazzi

Sono stati consegnati nel pomeriggio di mercoledì 13 novembre presso il Museo Rometti di Umbertide gli attestati di partecipazione e i rimborsi spese ai ragazzi che hanno preso parte ai ‘Lavori estivi 2019’. Alla cerimonia erano presenti l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Umbertide, Sara Pierucci, la responsabile della Cooperativa Asad Monica Nanni e Jacopo Galmacci dell'Ufficio Informagiovani, che insieme a Sofia Donini ha seguito i ragazzi nel loro percorso.    La finalità del progetto è da sempre quella di avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro in maniera protetta. Quest’anno i lavori estivi hanno registrato 21 partecipanti di età compresa fra i 16 e 21 anni. L'iniziativa, arrivata all'undicesimo anno e che consente l’acquisizione di crediti formativi scolastici, è stata promossa dal Comune di Umbertide in collaborazione con le Cooperative Asad (che con i propri operatori seguono passo a passo l'esperienza estiva dei ragazzi)  e con le Cooperative di tipo B, “Il nido dei Pettirossi” e “Cassiopea” (che consentono ai ragazzi di diventare veri e propri soci volontari).    Un'opportunità che i 21 giovani hanno saputo sfruttare al meglio, dimostrando grande impegno, senso civico e responsabilità, diventando così un esempio per i loro coetanei.   In particolare quest'estate i partecipanti al progetto si sono presi cura dei beni della collettività e dell’abbellimento urbano, impegnandosi nella pulizia del Centro d’aggregazione “Lucignolo”, nella pulizia della fontana di piazza Michelangelo in collaborazione con il Gruppo volontari Umbertide e in tante altre iniziative mirate al mantenimento e alla cura dei luoghi della città.

15/11/2019 15:55:04 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Politica Lega Umbertide: “Le affermazioni del PD fanno rabbrividire”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma della Segreteria Lega Umbertide in risposta al comunicato del PD Umbertide "Pinocchio? Un dilettante in confronto al Pd "de la Fratta" che si spericola nelle solite e rovinose (per lui) affermazioni che dilettano forse chi le pensa e scrive ( masochista! ) ma che fanno rabbrividire per ipocrisia tutti quelli a conoscenza dei fatti, quelli veri, e gli umbertidesi liberi e forti. Il Pd dovrebbe sapere che nel piano triennale delle opere pubbliche 2019/2021 questa amministrazione ha inserito anche la ricostruzione dell'asilo nido comunale, da loro chiuso anni dietro e spostato poi presso i locali della parrocchia di S. Maria. Magari avessero pensato loro a ricostruire il nuovo asilo nido e a risolvere il problema nato sotto la propria amministrazione! Cosa impossibile visto che erano totalmente impegnati a litigare e azzuffarsi per le solite poltrone, dimenticandosi completamente della comunità umbertidese e dei suoi bisogni, trascinando Umbertide in un commissariamento che rimarrà per sempre la "loro" vergogna politica. Così l'asilo nido è rimasto al palo e oggi tocca alla Lega e a questa amministrazione, seria e responsabile reperire le risorse necessarie per una sua ricostruzione, cercando di accedere innanzitutto a finanziamenti ad hoc previsti dai bandi comunitari/statali /regionali. Caro Pd, gli umbertidesi ti hanno imparato a conoscere e mistificare la realtà non ti basterà più per trarre in inganno una comunità che ha con forza deciso di voltare pagina, pensionandoti non certo con un attestato di merito, ma di vergogna"

14/11/2019 14:51:33 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy