Notizie » Politica Una buona pratica anche a Umbertide: il “baratto amministrativo”. Votato all'unanimità l'odg di Umbertide cambia

Votato all’unanimità l’Ordine del giorno di Umbertide cambia. Una misura per la sostenibilità sociale. Ora l’applicazione. «L’attenzione a chi ha bisogno e si trova in condizioni di precarietà è uno dei pilastri dell’azione di Umbertide cambia. Per tale ragione - sostiene Gianni Codovini -  nell’ultimo Consiglio comunale abbiamo presentato un ordine del giorno sul baratto amministrativo, che è stato approvato all’unanimità. Un segnale importante per la città, che si unisce sul bene comune». Che cos’è il “baratto amministrativo”? «È la possibilità, per i cittadini in forte disagio economico e in chiara difficoltà, di offrire al Comune, in caso di mancato pagamento di tributi comunali già scaduti, una propria prestazione di pubblica utilità. Insomma, solo i  cittadini in condizioni di precarietà potranno avere uno sconto sulle tasse locali non pagate (Imu, Tasi o Tari), in cambio di prestazioni come la pulizia delle strade e la manutenzione di aree verdi, la rimessa a posto di spazi pubblici, e sgravarsi così del debito con la pubblica amministrazione. Si tratta di una misura che è peraltro ammessa dal Codice dei contratti pubblici (art. 190)». Secondo il consigliere comunale Codovini, «la misura del baratto amministrativo va verso quella sostenibilità sociale e economia circolare che rendono tutti partecipi della comunità in cui si vive. Spetta ora alla Giunta, nella sua autonomia, applicarlo, determinando  le soglie del debito verso il Comune, ma il principio è passato. Un grazie e un apprezzamento a tutti i consiglieri e alla Giunta che hanno dato prova di alto civismo».

24/09/2019 13:05:11 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Il 25 settembre alla Residenza Balducci si celebra la Giornata Mondiale dell'Alzheimer

In occasione della ventiseiesima Giornata Mondiale dell’Alzheimer, mercoledì 25 settembre dalle ore 9.30 alle ore 13.00, presso la Residenza Protetta “G. Balducci”, alcuni professionisti saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno conoscere e partecipare alle diverse attività organizzate per l'occasione. Nel corso della mattinata saranno eseguiti screening della memoria e valutazioni neuropsicologiche a titolo  gratuito. Inoltre potrà essere visitato il Laboratorio di Stimolazione Cognitiva, con l'opportunità di vedere e  partecipare ai diversi esercizi con l’esperto, mentre al Centro Diurno Alzheimer “Il Roseto” sarà allestito un laboratorio di lavorazione di pasta di sale e zucchero colorato. All’evento saranno presenti rappresentanti dell’Amministrazione Comunale. Nel territorio di Umbertide la rete dei servizi dedicati alle demenze, portata avanti grazie alla collaborazione tra Comune, Distretto Altotevere Usl Umbria 1, AMA Umbria (Associazione Malattia Alzheimer) e Cooperativa Asad, è stata attivata nel 1998 con  l’ambulatorio per la diagnosi precoce e il Punto di Ascolto dedicato; nel 2008 e nel 2011 si sono aggiunti il Centro Diurno Alzheimer “Il Roseto” e il Laboratorio di Stimolazione Cognitiva. Lo spirito costruttivo e di collaborazione multi e pluridisciplinare ha dato dignità e riconoscimento di diritti alla persona affetta da una patologia che inesorabilmente lede la personalità, i pensieri ed i comportamenti, oltre a far perdere ruoli socio-familiari e ridurre alla solitudine e all’isolamento il malato e la famiglia.  

20/09/2019 18:34:43 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Società Civile Il 22 settembre in piazza Michelangelo la quarta giornata nazionale dei “Giochi della Gentilezza”

Anche a Umbertide si svolgerà la quarta giornata nazionale dei “Giochi della Gentilezza”, manifestazione ideata dall'associazione “Cor et Amor”. Il tema di quest’anno è “Bambini felici... con la buona educazione”: una giornata di festa che avrà l’obiettivo, attraverso il gioco, di diffondere la cultura della gentilezza e della buona educazione. La manifestazione, patrocinata dal Comune e organizzata dal Gruppo Volontari Umbertide in collaborazione con la Cooperativa Asad e la squadra di Baskin “I.I.S. Campus L. Da Vinci – Mòveo”, si terrà domenica 22 settembre, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso piazza Michelangelo, che per l’occasione si animerà con quattro postazioni, una per ognuno dei quattro ambiti che “Cor et Amor” invita a trattare. La prima si intitola “Buongiorno, grazie, prego, per favore...” in cui gli educatori della Cooperativa Asad realizzeranno il “Piazzarello”, un mercatino che vedrà protagonisti i bambini, i quali si cimenteranno nella vendita, il baratto e la donazione di giocattoli e oggettistica varia ai loro coetanei (per questa attività è necessaria l’iscrizione – info: 3665796107). Nella seconda, dal titolo “Disabilita i pregiudizi”, la squadra “I.I.S. Campus L. Da Vinci – Mòveo”, guidata dal professor Silvio Bartolini, realizzerà una partita dimostrativa di Baskin, un’evoluzione del basket che consente a ragazzi e ragazze normodotati e con disabilità di giocare insieme. La terza postazione, denominata “I rifiuti si buttano nel cestino”, consisterà in una breve passeggiata ecologica insieme ai volontari del progetto “PrendiAmoCi Cura” (Associazione Gruppo Volontari Umbertide), che vedrà adulti e bambini alle prese con la raccolta differenziata e la pulizia delle aree verdi che circondano piazza Michelangelo. “PrendiAmoCi Cura” integra il rispetto dell’ambiente naturale ed urbano, favorendo l’incontro tra bambini, ragazzi ed adulti, in una scoperta reciproca delle rispettive abilità. I volontari ed operatori del “Piedibus”, nel quarto ambito (“Sulla strada ci siamo io... e te”) accompagneranno i bambini in percorsi pedonali per sensibilizzarli all’educazione stradale. Il “Piedibus” è un servizio promosso da Comune di Umbertide, Cooperativa Asad e Gruppo Volontari Umbertide, che dal 2007 realizza accompagnamenti scuola-casa per i bambini delle scuole primarie di Umbertide, con un mezzo pulito, sostenibile e salutare.  

17/09/2019 15:18:45 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Politica Elezioni regionali, Umbertide Partecipa auspica un Patto civico per l'Umbria

Umbertide Partecipa esprime la sua posizione in vista delle prossime elezioni regionali: «Umbertide Partecipa in vista delle elezioni regionali è stata corteggiata da tutti gli schieramenti: liste civiche di centro destra, di centro e di centro sinistra.  Sembra che la stessa Tesei si sia dichiarata interessata alla cosa ma è stata prontamente stoppata dai leghisti Umbertidesi/Tifernati. Ma UP ha una matrice di centro sinistra e quindi sul piano teorico resta una sola strada, che però  a guardar bene  ha ancora diversi bivi ed è piena di insidie; è evidente che a queste condizioni non conviene neanche perdere tempo in quanto andando divisi la vittoria del Centro Destra è garantita. Certo, poi sarà difficile spiegare agli elettori, soprattutto a quelli del PD, il perché non è stato possibile correre uniti e con un PD che in barba a tutte le richieste di taglio netto col passato e di cambiamento provenienti  dal mondo civico e da gran parte dei propri iscritti,   va avanti a testa bassa presentando una lista piena zeppa di volti arci noti, molti dei quali responsabili di questo stato di cose e della ferita inferta  alla nostra città con il commissariamento del comune. E allora bene la proposta del capo politico dei 5 stelle che va nella direzione giusta: "per rigenerare il patto di fiducia  cittadini-istituzioni c’è bisogno che tutte le forze politiche facciano un passo indietro … sostegno ad un Presidente civico con un programma comune". UP auspica che questa apertura porti  realmente alla sottoscrizione di un Patto civico per l’Umbria di basilare importanza per il rilancio di una Regione  sempre più in difficoltà.  Un candidato presidente  civico c’è e da tempo sta lavorando per un programma comune. Quindi avanti con questo progetto che Umbertide Partecipa sosterrà con grande convinzione e partecipazione per evitare che Salvini&C si prendano la Regione».

16/09/2019 10:09:12 Scritto da: Eva Giacchè

Notizie » Politica Gruppo Consiliare PD Umbertide: “Approvato all'unanimità in Consiglio il nostro odg su tema ambiente e rifiuti”

Soddisfazione del Gruppo Consiliare PD Umbertide per l'approvazione in Consiglio comunale del proprio ordine del giorno, relativo all'"Osservatorio verso rifiuti Zero"   Nella seduta di mercoledì il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità il nostro ordine del giorno che proponeva di rivalutare un’iniziativa partita nel 2011 con la quale veniva istituita un’apposita Commissione dedicata alla discussione delle principali questioni ambientali ed ecologiche del territorio umbertidese. Questo forum, chiamato “Osservatorio verso Rifiuti Zero”, riuniva figure tecniche del Comune e diverse esperienze provenienti dalle associazioni locali impegnate nel settore che lavorarono fin da subito su alcune tematiche importanti, acquisendo man mano anche riscontri tangibili sul piano amministrativo. Si ricorda infatti che la proposta di realizzazione di un centro di riuso, oggi collocato nella zona industriale Madonna del Moro, si era avviata proprio in sede di questa commissione che contemporaneamente aveva focalizzato la discussione anche sui rapporti con i Comuni limitrofi in materia di tariffe e di riduzione dei rifiuti. Aprendo quindi una stagione che permise all’Amministrazione di accettare le nuove sfide su temi come quello dell’economia circolare e della raccolta differenziata che raggiunse nel 2013 una percentuale di oltre il 75%, accompagnata da una netta riduzione di rifiuti di quasi il 12% in due anni. Un unicum nel panorama regionale, nonostante tali valori abbiano subito un calo sensibile nell’ultimo triennio. Esprimiamo quindi soddisfazione per l’accettazione unanime della nostra proposta e per l’inizio di un iter che dovrà nell’immediato ricostituire la commissione e provvedere quindi a una disamina attenta di quelle criticità ambientali che rimangono ancora aperte nel comprensorio umbertidese. Consapevoli che l’ambiente e le questioni territoriali a esso inerenti non possono essere trattati con slogan ma necessitano di una forte programmazione che con costanza si sforzi a trovare le soluzioni migliori da mettere in campo Gruppo Consiliare PD Umbertide

12/09/2019 12:07:29 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy