Notizie » SLIDER Biennart: premiati i vincitori

Si è conclusa con la cerimonia di premiazione al Centro socio culturale San Francesco, “Biennart”, la prima biennale di arte contemporanea che ha coinvolto i comuni di Umbertide, Pietralunga, Montone e la cittadina siciliana di Modica. In una sala gremita sono stati consegnati i premi ai vincitori della prima edizione della biennale che ha visto la partecipazione complessivamente di 160 artisti, in rappresentanza di 20 Paesi, che hanno esposto le proprie opere alla Rocca di Umbertide, al Centro Museale San Francesco di Montone e al  Centro Espositivo Sant’Agostino di Pietralunga. Presenti gli ideatori dell'iniziativa, Emanuele Ventanni e Roberto Guccione, i membri della giuria presieduta da Andrea Baffoni, l'artista di fama internazionale Luca Alinari, il segretario generale dell'associazione Artisti slovacchi Maria Orvatova e i sindaci dei Comuni di Umbertide e Montone. La giuria ha deciso di assegnare all'unanimità il primo premio a Maurizio Avi, seguito al secondo posto da Marco Amore e al terzo da Daniele Miglietta. Oltre al premio, i primi due classificati avranno anche l'opportunità di esporre le proprie opere per due settimane a Bratislava. Sono stati poi assegnati 34 premi per il quarto posto ex aequo, premi speciali e premi per i giovani. L'artista Cinzia Carasi si è invece aggiudicata il premio “Marcella Monini”, riconoscimento che le studentesse degli indirizzi liceali linguistico e scienze umane dell'Istituto “Leonardo Da Vinci” hanno voluto assegnare all'opera che più di altre le ha emozionate, in ricordo della mamma umbertidese che perse la vita in mare per salvare i suoi figli.

04/05/2015 15:00:46

Notizie » Politica M5S su nomina Consigli di Quartiere: scarsa partecipazione

Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle Umbertide Nell’ultimo Consiglio comunale sono stati eletti i nuovi consigli di quartiere, nati con lo scopo di promuovere la partecipazione e la consultazione dei cittadini. Proposito lodevole, peccato poi che con il tempo siano stati svuotati della loro reale funzione; ora ci appaiono come una sorta di paravento tra i cittadini e l'amministrazione: intesi dall’Amministrazione più come elemento ornamentale che come vivo strumento di partecipazione, tant'è che con il tempo i consiglieri che lo compongono, che con impegno portavano avanti questo compito, hanno perso la speranza di vedersi concretizzare le richieste dei singoli quartieri. I consigli di quartiere dovrebbero essere gli strumenti per promuovere la partecipazione dei cittadini, dovrebbero essere i consigli dei cittadini volontari che fanno da interfaccia tra territorio e Comune; dovrebbero dunque farsi portavoce delle esigenze della popolazione locale. Alla richiesta da parte del partito della maggioranza di fornire dei nominativi per comporre i consigli di questo comune, il M5S Umbertide ha rifiutato l'invito, sottolineando le carenze e mettendo in dubbio lo stesso assetto dei consigli. Ci sono state realmente candidature spontanee e non dettate dalla politica locale? Questi Consigli dovrebbero essere composti da cittadini volontari, desiderosi di partecipare in maniera attiva al miglioramento del proprio territorio, e non persone scelte in maggioranza dal partito dominante, non dunque dei nominati, ma dei volontari. Tra l’altro è previsto nel regolamento comunale di questo organo che l’amministrazione provveda annualmente a creare un apposito capitolo di spesa da mettere a disposizione dei Consigli di quartiere. Ma la maggioranza lo saprà? Non si può parlare di partecipazione quando di fatto non vi è, la partecipazione è un processo che va costruito giorno per giorno, coinvolgendo realmente le persone che vivono nel territorio, ascoltando realmente le loro istanze e cercando una soluzione comune per il miglioramento del proprio luogo e del vivere civile. Per far questo serve innanzitutto mostrare ai cittadini un cambio di rotta, realizzare nel concreto iniziative che portino ad una fattiva collaborazione tra istituzione e cittadini, risvegliare le coscienze al senso civico, al non delegare più, ma al farsi portavoce seri dei bisogni della propria zona. Quando si avrà riacquistata questa consapevolezza, questo senso di unità, anche senza paura di esporsi, abbandonando ogni campanilismo politico, si potrà procedere verso un percorso reale di partecipazione. Il M5S che da sempre incoraggia le forme di partecipazione, anzi nasce proprio con la funzione di portare i cittadini nelle istituzioni, non può pertanto ammettere un organo composto per lo più da nominati. La democrazia diretta di cui tanto si parla è ben altra cosa.

04/05/2015 14:50:45

Notizie » Società Civile Montone: nuovo percorso ciclopedonale

Continuano gli sforzi dell’Amministrazione Comunale in tema di mobilità sostenibile. Infatti è da poco stata ufficializzata la notizia del finanziamento di un altro dei progetti strategici che l’Amministrazione Comunale ha individuato all’interno dello studio denominato Montone Smart 2020, presentato alla comunità montonese per la prima volta il 25 ottobre 2014, presso la chiesa di San Francesco, alla presenza dell’assessore regionale Silvano Rometti. L’obiettivo dello studio è stato quello di affrontare organicamente l’analisi e la diagnosi della realtà esistente, e formulare proposte organiche su norme, strategie, politiche ed interventi per la riduzione del traffico e il miglioramento dell’accessibilità con priorità per i residenti e i turisti.  Si tratta di un documento di programmazione strategica, di ampio respiro, realizzabile in un arco temporale di medio periodo (10 anni), rispetto al tema della mobilità e dell’accessibilità sostenibile, con un approfondimento particolare nei confronti della mobilità pedonale e ciclabile del centro storico di Montone. Tale lavoro, viene inquadrato all’interno delle strategie europee di smart city, cioè non affronta solamente il tema della mobilità intesa come infrastrutture pesanti (opere pubbliche) ma pone particolare attenzione anche ai servizi legati al tema della mobilità (trasporto pubblico, bike sharing, car pooling, mobilità elettrica, applicazioni info traffico etc..). L’idea di fondo è quella di rendere l’intero nucleo urbano di Montone, compreso quindi il centro storico, una grande zona 30, dove il pedone è il principale attore della scena urbana. Per realizzare questo progetto, prima di tutto si devono creare le condizioni minime affinché il pedone si possa muovere liberamente e in assoluta sicurezza all’interno dell’intera area. In questa cornice si inseriscono i progetti del PUC3, ossia la riqualificazione urbana di porta del Verziere e il nuovo percorso ciclopedonale di collegamento tra il centro storico (Porta del Verziere) e le nuove aree residenziali lungo la Sp 201, da poco finanziato dalla Regione dell’Umbria, attraverso l’approvazione della graduatoria relativa al Piano Legge Regionale 16.12.1997 n. 46 – anno 2014. Quest’ultimo progetto è articolato in 3 stralci funzionali. Nei prossimi mesi vedrà la luce il primo stralcio funzionale che riguarda il tratto avente una lunghezza pari a 750 mt e che va dell’incrocio tra la SP 201 e via dei Magistrati fino alle aree di nuova espansione. Il progetto di importo complessivo di € 150.000,00, verrà realizzato grazie ad un contributo regionale di € 120.000,00.

04/05/2015 14:41:07

Notizie » Politica Regionali 2015: liste e candidati

Otto pretendenti alla poltrona di governatore, 16 liste, 320 candidati al Consiglio regionale per 20 seggi. Questi i numeri delle elezioni del 31 maggio, giorno in cui gli umbri saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente e per rinnovare i membri dell'Assemblea legislativa. A sfidare la governatrice uscente Catiuscia Marini (appoggiata da Partito Democratico, Partito Socialista, Iniziativa per l'Umbria Civica e Popolare, Umbria più Uguale), saranno il sindaco di Assisi Claudio Ricci (sostenuto da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Umbria Popolare, Ricci Presidente, Cambiare in Umbria); Andrea Liberati (Movimento 5 Stelle); Michele Vecchietti (L' Umbria per un' Altra Europa); Amato John de Paulis (Alternativa Riformista); Simone di Stefano (Sovranità); Aurelio Fabiani (Casa Rossa- Partito Comunista dei Lavoratori); Fulvio Carlo Maiorca (Forza Nuova). Fra i 320 candidati alla corsa per Palazzo Cesaroni, anche cinque umbertidesi: Marco Vinicio Guasticchi e Manlio Mariotti per il Partito Democratico; Lorenzo Baratella per la Lega Nord; Marco Montanucci per il Movimento 5 Stelle; Chantal Zoppi per Forza Italia. A seguire, tutte le liste e i candidati Candidato presidente  Amato John De Paulis ALTERNATIVA RIFORMISTA Bonatti Cristiana Dudi Arselda Fiorentini Paola Frasconi Federica Leonardi Tiziana Morganti Paola Monaldini Merj Paladini Maria Puscasu Giorgeta Nicoleta Ravetti Laura Baldelli Stefano Bartolini Daniele Perfetto Salvatore Esposto Moreno Ibekwe Malthus Lella Gaetano Roberto Medici Manuele Mostarda David Riccioni Lapo Triulzi Leonardo Ranieri   Candidata presidente Catiuscia Marini PARTITO DEMOCRATICO Giacomo Leonelli Mario Bravi Luca Barberini Donatella Porzi Rita Zampolini Attilio Solinas Simona Marchesi Gianfranco Chiacchieroni Carla Casciari Marco Vinicio Guasticchi Fernanda Cecchini Manlio Mariotti Andrea Smacchi Ramona Furiani Alessia Dorillo Fausto Galanello Nicoletta Antonini Fabio Paparelli Francesca Olivieri Eros Brega UMBRIA PIU’ UGUALE Antonini Marina Arcangeli Susanna Biancarelli Giuseppe Brasacchio Vittor Cardinali Sergio Comi Alessandro Fabbrizi Simona Fini Rita Giorgi Valentina Granocchia Giuliano Metastasio Giuseppe Mommi Michele Pascolini Ester Riganelli Giulia Rastelli Terdelinda detta Dida Ribeca Rita Scarcella Laura Schippa Gian Luca Trotti Mimma Zanarini Giuliana INIZIATIVA PER L’UMBRIA CIVICA E POPOLARE Balsana Luca Benedetti Valentina Berloco Michele Biondi Iris Chianelli Carlo Hanke Maurizio Hromis Marko Marioni Riccardo Mascio Giuseppe Mastropieri Concetta Mollo Gaetano Moretti Nadia Partenzi Giuseppina Piccioni Federica Posati Riccardo Roscini Massimo Sapia Francesco detto Ciccio Sensini Alba Valentini Alessandra Zuccari Giuliano SOCIALISTI RIFORMISTI TERRITORI PER L’UMBRIA Silvano Rometti Monica Paparelli Massimo Buconi Franco Raimondo Barbabella Luigi Bastianini Marina Brinchi Giuseppe Chianella Adriano Ciani Matteo Costantini Antonella Donati Tania Fasciani Claudia Grisanti Silvia Luchetti Diletta Luisi Ursula Masciarri Silvana Moretti Giulia Riveruzzi Paolo Rossi Lucio Tiberi Luana Zerenghi   Candidato presidente Claudio Ricci RICCI PRESIDENTE Elisabetta Ascani Patrizia Buini Marina Busti Ernesta Cambiotti Carlotta Caponi Luana Chiappini Sergio De Vincenzi Luisa Di Curzio Andrea Fabbri Maria Rosaria Ferraro Michela Mencarelli Fabrizio Palazzari Mauro Panico Valentina Patacca Rossella Pomanti Angelo Riccioni Luana Sensini Claudio Serafini Marco Tomassoni Floriano Ventura CAMBIARE IN UMBRIA Ceccotti Giovanni Fagugli Riccardo Maria Isidori Nadia Aragona Franca Berardi Fortunato Bisogni Emanuela Brugiotti Leonardo Cancelloni Gianluca Carocci Giancarlo Cetorelli Agostino Colagiacomo Emanuela Dionigi Gianni Errico Luigi Galli Giuliano Laudanio Tiziana Ragonese Carlo Rosanio Bertolini Lucia Sacco Morena Traversini Alessia Zuccaccia Fiorello UMBRIA POPOLARE Antonini Paolo Biribao Gianni Bracciali Alessandro Bufoli Luigi Cesari Gianmarco Cozza Francesca Fadda Federico Filipponi Stefania Fratellini Francesco Giraldo Maria Chiara Li Gobbi Federico Mancinelli Costanza Mezzancella Silvia Monacelli Sandra Monni Massimo Morelli Marina Moscatini Anna Clelia Parente Marco Tettamanti Renzo Tortoioli Valentina LEGA NORD Valerio Mancini Linda Innocentini Emanuele Fiorini Katy Reali Alessandro Tassi Ilaria Mazzeo Stefano Pastorelli Elisa Cenci Lorenzo Barattella Francesca Rosati Guido Centanni Manuela Paolini Riccardo Polli Luciana Collarini Sandro Cretoni Alessia Raponi Alberico Brandimarte Patrizia Sargeni Goffredo Pucci Rossella Volpato FRATELLI D’ITALIA Alunni Pistoli Paolo Cirignoni Gianluca Conti Roberto Crispignoni Elisa Francescangeli Sara Gabrielli Milena Leombruni Benedetta Lignani Marchesani Giovanni Andrea Margiacchi Paola Massini Sara Pace Eleonora Pagliochini Raffaella Ranchicchio Claudio Ricci Roberta Rinaldini Sara Sacripanti Andrea Squarta Marco Traica Francesca Valentino Rocco Antonio detto Rocco Ziarelli Massimo FORZA ITALIA Raffaele Nevi Baldoni Renzo Breccolenti Mila Castagnoli Andrea Ferranti Francesco Maria Ferri Michele Fronduti Armando Goracci Barbara Lodovichi Pierina Mastrantonio Maria Grazia Matergia Walter Morroni Roberto Orticoni Elisa Perari Massimo Polidori Francesco Pietro Roncella Rita Rosi Maria Teofrasti Marina Tracchegiani Aldo Zoppi Chantal   Candidato presidente Andrea Liberati MOVIMENTO 5 STELLE Sportellini Danilo Busciantella Ricci Luca Liberatoscioli Sabrina detta Libera Marasco Filippo Giovanni Bartolomei Serenella Cesarini Luigi Montanucci Marco Bartolucci Elisa Masciarelli Francesco Svizzeretto Arianna Fiorelli Claudio Carbonari Maria Grazia Morbello Maria Cristina Conti Angelo Ripepi Mario Giommini Michele Protasi Agnese Bani Marco Sabbatini Bruna Milardi Amelia   Candidato presidente Aurelio Fabiani CASA ROSSA – PCL Antimiani Simon Luca Barbuto Antonio Besi Raffaella Bocchini Alberto Braccianti Massimiliano Goldoni Mauro Costantini Taurino Di Carlo Pasquale Felicetti Elena Fossati Elena Gagliardi Carla Materni Andrea Petraglia Elisabetta Pettinacci Simone Peverini Diego Raggi Federica Renzi Daniele Scarficcia Anna Maria Soranidis Theanò Maria Vergari Fabio   Candidato presidente  Simone di Stefano SOVRANITA’ Piergiorgio Bonomi Antonio Ribecco Marta Stentella Saverio Andreani Serenella Filangeri Gianni Pascale Valeria Marcia Simone Stortini Diana L’Occaso Marco Mazzolai Ilaria Ciocci Johnny Presciuttini Michael Mocci Giovanna Dal Cero Adriano Scianca Arianna Giorgetti Luca Perisse Davide Di Stefano Simona Guidarelli Natascia Diotallevi   Candidato presidente Fulvio Carlo Maiorca FORZA NUOVA Argenio Massimiliano Frattegiani Lando detto Lollo Trombetta Irma Salvatori Leopoldo Giorda Angelica Pileri Roberto Fumanti Alessio Fede Antonio Spaterna Bruno Filomena Lucia Laface Luigi Frattegiani Loredana Buonfrate Fabio Morsello Antonella Paoluzzi Daniele Rovere Chiara Corini Lucia Augello Alessia Cappella Lucia   Candidato presidente Michele Vecchietti L’UMBRIA PER UN’ALTRA EUROPA Antonini Sonia Baldicchi Paola Baldoni Mattia Balli Beatrice Cabras Sergio Coltorti Maura Falistocco Lorenzo Fortunati Flavia Franceschini Luca Granocchia Franco Marini Luciano Mezzasoma Sanni Natalizi Tania Pacini Alessandro Perfetti Roberta Rosignoli Alessio Rumualdi Milena Tafuto Stefania Terreni Francesca Franca Vita Massimiliano  

03/05/2015 12:39:06

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy