Sgominata banda di rapinatori operante fra Umbria e Toscana

Gli uomini della sezione antirapina della squadra mobile della questura di Perugia hanno eseguito alle prime ore di stamani otto delle 11 ordinanze di custodia cautelare disposte dalla magistratura nei confronti di altrettanti tra albanesi e romeni, accusati di aver compiuto, tra l'aprile e l'agosto scorsi, 43 furti in esercizi commerciali e abitazioni private di Umbria e Toscana. Gli arresti, nell'ambito di un'operazione denominata 'Pitbull', sono stati eseguiti tra Perugia, Roma e Siena. Tra i reati contestati agli 11 indagati (su 19 presunti componenti della banda), il furto aggravato, la ricettazione, il favoreggiamento e lo spaccio di droga. La polizia ha anche recuperato e restituito ai proprietari 41 autovetture rubate; tra l'altra refurtiva ci sono trattori, attrezzi edili e da giardinaggio, tabacchi, cellulari, televisori, computer, macchine fotografiche, lavatrici, lavastoviglie e 16 mila litri di gasolio.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy