Ricordate le vittime di Serra Partucci e Penetola

Il sindaco Luca Carizia accompagnato dal gonfalone del Comune di Umbertide ha ricordato questa mattina, domenica 27 giugno, le 17 vittime degli eccidi nazisti di Serra Partucci e di Penetola.
Era il 24 giugno 1944 quando a Serra Partucci cinque giovani vennero trucidati dai tedeschi e soltanto quattro giorni più tardi in un casolare di Penetola, dato alle fiamme, altre dodici persone persero tragicamente la vita.
A Serra Partucci il sindaco ha deposto una corona di alloro ai piedi del cippo e della stele che ricordano il sacrificio di Natale Centovalli, Domenico Cernic, Bruno Ciribilli, Giuseppe Radicchi e Mario Radicchi.
Successivamente una corona di alloro è stata deposta al monumento dedicato alla memoria di Antonio Avorio, Carlo Avorio, Renato Avorio, Milena Nencioni Bernacchi, Canzio Forni, Ezio Forni, Edoardo Forni, Guido Luchetti, Conforto Nencioni, Eufemia Nencioni, Ferruccio Nencioni, Erminia Renzini.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy