Azione in corso...

Perugia: aggredisce moglie incinta e infermieri, denunciato tunisino

Autore: Giulio Foiani Ultima modifica: 05/10/2016 14:28:52

Alle quattro di notte di domenica 2 ottobre la polizia è intervenuta all’esterno di un locale etnico di Sant’Andrea delle Fratte, frazione di Perugia.

Gli agenti hanno rintracciato una giovane che all’ottavo mese di gravidanza in stato di ebbrezza alcoolica, riferiva che dopo una lite il marito l’aveva picchiata.

L’uomo avrebbe anche aggredito i sanitari del 118 che volevano condurla in ospedale.

L’uomo è un tunisino 25enne già noto per atteggiamenti violenti. La giovane una ventenne perugina con un passato burrascoso.

I due si erano sposati venti giorni prima e la lite era nata dopo che lei voleva essere accompagnata in ospedale per dolori all’addome e lui non voleva farlo perché voleva rimanere nel locale e non permetteva neanche che la portassero via in ambulanza.

Il nordafricano è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, per la violenza nei confronti di incaricato di pubblico servizio e per resistenza a pubblico ufficiale, non essendo inizialmente intenzionato a seguire gli agenti in ufficio.

Il Gruppo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna

Giornalista 1

Lorem ipsum dolor sit amet

Giornalista 2

Lorem ipsum dolor sit amet

Giornalista 3

Lorem ipsum dolor sit amet

Giornalista 4

Lorem ipsum dolor sit amet

Giornalista 5

Lorem ipsum dolor sit amet

Ass.ne Informazione Locale -- via Roma 99 06019 Umbertide (PG) -- P.IVA 03031120540
Privacy Policy