La musicoterapia presso il Centro Alzheimer di Umbertide

La musica, si sa, rompe i confini. Una nuova prova è arrivata con un importante progetto che ha visto protagonisti gli ospiti del Centro diurno Alzheimer “Il Roseto”, che hanno riprodotto le canzoni anni Cinquanta, rivisitate in chiave moderna. È nato così il cd “Musicalmente”, frutto del progetto “Musicoterapia e Alzheimer” promosso dalla Sezione Soci Coop di Umbertide nell'ambito dell'iniziativa “Insieme per il centro diurno Il Roseto” e presentato sabato scorso presso la Residenza Balducci. Erano presenti il direttore del Distretto Altotevere dell'Asl 1 Daniela Felicioni, Alberto Trequattrini, responsabile del Servizio Disturbi cognitivi dell'Asl 1, il sindaco Marco Locchi, Serenella Leonardi della Sezione Soci Coop di Umbertide, Goretta Morini presidente dell'associazione Ama, che ha proposto il progetto ai Soci Coop, e il musicoterapista Francesco Fulvi.

“Questo cd è l'ennesima prova che, tutti insieme, Asl, Comune e associazioni di volontariato, possiamo migliorare i nostri servizi e a far stare meglio i cittadini che frequentano i nostri centri”, ha detto la dottoressa Felicioni. “Dall'Alzheimer non si può guarire ma nel tempo sono stati scoperti trattamenti anche non farmacologici che sono in grado di migliorare la vita dei malati, come la musicoterapia”, ha aggiunto Serenella Leonardi. La musica è infatti la protagonista del progetto in quanto in grado di stimolare e coinvolgere i malati di Alzheimer, facendo riaffiorare alla loro mente ricordi e sensazioni del passato. Il risultato è stato più che positivo perché con la pratica del canto, accompagnata da strumenti musicali del passato e del presente, il musicoterapista Francesco Fulvi è riuscito a coinvolgere anche i pazienti che sembrano non reagire più agli stimoli. Il progetto di musicoterapia è stato finanziato dalla Sezione Soci Coop grazie alle iniziative promosse nel corso dell'anno, come la cena d'estate in galleria e la tombolata in galleria, e il prossimo anno verrà esteso anche agli anziani ospiti della Residenza Balducci e ai bambini che soffrono di autismo.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy