Il PD presenta un ODG per la piena applicazione in Umbria della L. 194/78

Il gruppo consiliare del Partito democratico ha presentato un ODG per la piena applicazione in Umbriare della L. 194/78, delle linee di indirizzo del ministero della Salute sull'Aborto medico e per contrastare le modifiche alla legge regionale 11/2015.
Nello specifico si chiede al Consiglio comunale di impegnare il Sindaco e l'Amministrazione ad attivarsi affinché tutti gli Ospedali della regione possano garantire la somministrazione dei farmaci per l’aborto medico oltre al chirurgico con adeguate garanzie di privacy, con orari, strutture e personale adeguato e formato; a garantire la laicità dei Consultori, vigilando anche sull'adeguatezza in termini di personale, strutture e competenze scientifiche per seguire la gravidanza e l’interruzione di gravidanza; ad implementare i servizi consultoriali laddove necessario e promuovere campagne di informazione e di educazione sessuale e sentimentale da parte di operatrici ed operatori qualificate/i e specializzate/i. Infine a garantire alle cittadine umbre l'impegno affinché possano avere finalmente facile accesso a tutte le forme più moderne di contraccezione e che i consultori possano fornirgliele gratuitamente (art.2/194). “Ci aspettiamo – conclude la nota - che questo documento venga accolto affinchè si garantisca la piena applicazione di una legge come la 194, in tutte le sue parti”.
 
 
 
 
 
 
 
 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy