Danza al Teatro Domenico Bruni Oplas

Dopo una breve pausa di due settimane, riprendono gli appuntamenti di danza al Teatro Domenico Bruni di Umbertide con spettacoli previsti in tutti i week-end da qui al 1 Dicembre.

Sulla scena sabato 9 ( ore 21h00 ) e domenica 10 ( ore 17h30 ) la compagnia OPLAS / CENTRO REGIONALE DELLA DANZA UMBRIA diretta da Luca Brunie Mario Ferrari, con due spettacoli mai rappresentati ad Umbertide: “MEETING POINT – A B” ideato e coreografato da Karol Tyminski; “SEX MACHINE”, coreografia di Luca Bruni.

Il lavoro del coreografo polacco Karol Tyminski rappresenta la conclusione di un periodo di residenza creativa internazionale per cui Tyminski è stato ospite dell’OPLAS un mese, periodo durante il quale ha lavorato con due danzatrici umbre Letizia Cucchia e Claudia Micheli, da lui selezionate lo scorso Gennaio. “MEETING POINT – A B” è un codice: introdotto nei primi processi educativi, esso prelude ad altri che fanno parte non solo dei percorsi formativi scolastici ma della vita stessa, quali pilastri della struttura sociale. La coreografia si ispira quindi al concetto di struttura, ordine e disciplina: usando il linguaggio del movimento l'autore intende suscitare una riflessione sul concetto di autorità/dominante e i ruoli imposti ai singoli individui. 

La coreografia presentata nella seconda parte dello spettacolo, “SEX MACHINE”, è stata creata in Asia ed è stata messa in scena in ante-prima in Italia la scorsa primavera. Secondo i creatori dell’opera coreografica – Luca Bruni per la coreografia, Mario Ferrari per i costumi ed il particolare allestimento scenico - il nostro corpo è inteso come una magica e ingovernabile macchina, protagonista di un caleidoscopico susseguirsi di eventi che, da solo o interagendo con altri, trova la più antica sintonia degli animi umani. La coreografia è un ironico gioco di indagine attorno a quello che da sempre muove e governa la psicologia umana, e con essa il mondo intero: un gioco sensuale, ingenuo, accattivante, pungente, irruento, romantico, ambiguo, violento. La coreografia sarà inaspettatamente eseguita non sul palcoscenico del teatro, bensì nel deposito, e per accedervi il pubblico dovrà attraversare un suggestivo percorso allestito all’occorrenza. Per i temi trattati sia nell’opera coreografica che nell’allestimento scenico, la coreografia “SEX MACHINE” è consigliata al solo pubblico adulto. I posti sono limitati e si consiglia la prenotazione. 

Gli appuntamenti di danza continueranno poi il week-end successivo 16 e 17 Novembre con la Rassegna Umbra Scuole di Danza che vedrà sulla scena del Teatro Domenico Bruni ben 18 scuole provenienti da tutta la regione.

Nel week-end del 23 e 24 Novembre sarà invece in scena la Compagnia Borderline Danza di Salerno, mentre nell’ultimo week-end del mese sali saranno sulla scena G.D.O. Produzioni con il Dance Collective ( sabato 30 ) e la Mandala Dance Company ( domenica 1 Dicembre ).

La stagione di danza è parte del format "Impronte di Danza 2013", realizzato con il sostegno del MiBAC, della Regione Umbria e della Provincia di Perugia, con il patrocinio del Comune di Umbertide, in collaborazione con RES DINAMICA - Rete della danza e delle arti performative Umbria.

 

Per ogni informazione:

www.improntedidanza.eu

www.teatrodb.it

info@oplas.eu

Tel. 3319685794

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy