Città di Castello: scoperto appartamento utilizzato per la prostituzione, due arresti

Un uomo di quarant’anni e una donna di trenta di nazionalità rumena, sono stati arrestati dai carabinieri di Cesena per sfruttamento della prostituzione. Uno degli appartamenti nei quali si svolgevano le attività di meretricio si trovava a Città di Castello. Non solo nella cittadina tifernate, ma anche ad Imola, Cesena e Perugia. La coppia di insospettabili abitava a Cesena. Le indagini sono scattate alcuni mesi fa, dopo l’aiuto chiesto ai Carabinieri da una 19enne rumena. La giovane avrebbe raccontato agli inquirenti di essere arrivata in Italia con la promessa di un lavoro sicuro. Successivamente i militari hanno avviato le indagini scoprendo il giro di prostituzione.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy