Assistenza sanitaria integrativa, la Giuliano Tartufi firma accordo con Flai-Cgil Umbria

Giornata storica alla Giuliano Tartufi spa di Pietralunga dove, mercoledì 28 aprile, è stato siglato l’accordo con il sindacato Flai-Cgil Umbria che consente ai dipendenti dell’azienda di accedere importanti servizi di welfare e in particolare di assistenza sanitaria integrativa.

All’incontro, insieme a Giuliano Martinelli, titolare della Giuliano Tartufi, erano presenti Michele Greco, segretario generale Flai-Cgil Umbria, e Luca Turcheria di Flai Cgil Umbria zona Alto Tevere. Durante l’assemblea sindacale dei lavoratori si sono raccolte le prime iscrizioni di adesione a Flai-Cgil Umbria della gran parte dei dipendenti.

Continua così il percorso intrapreso da tempo dalla Giuliano Tartufi, rivolto ad attuare il proprio piano di welfare aziendale e aumentare il livello di qualità della vita dei propri lavoratori. “Credo che con questa firma – ha commentato Giuliano Martinelli – si apra un nuovo periodo di crescita e grande collaborazione: ciò porterà sicuramente vantaggi a entrambe le parti. Per essere all'avanguardia in tutto è fondamentale toccare il settore più importante: il benessere dei lavoratori”.

L’azienda, che da 40 anni opera nel settore del tartufo e da 30 anni nel settore delle conserve alimentari, ha raggiunto una forza lavoro di 67 dipendenti, di cui 48 donne e 19 uomini. “Nell’ultimo anno – ha proseguito Martinelli – siamo venuti a conoscenza delle difficoltà, spesso segnalate dai nostri dipendenti, ad accedere a prestazioni sanitarie di varia natura, sia per sé che per i propri familiari. La distanza dai centri abitati limitrofi, la paura di uscire dal naturale isolamento del paese, le difficoltà per effettuare prenotazioni magari per prestazioni più complesse, hanno a volte contribuito a far ‘rinunciare’ a sottoporsi a dei controlli di routine”.

A partire da adesso, i dipendenti della Giuliano Tartufi potranno godere di una serie di benefit, come per esempio le possibilità offerte del Fondo Fasa per l’assistenza sanitaria integrativa rivolta in modo particolare ai lavoratori dell'industria alimentare. Un’assicurazione a favore dei dipendenti, estesa anche al partner e ai figli a carico, che dà accesso, in caso di malattia o infortunio, a un ampio ventaglio di servizi e prestazioni sanitari.

Luca Turcheria ha espresso la volontà di aiutare tutti i dipendenti, in appoggio all’ufficio del personale, in tutte le pratiche riguardanti il Fondo e altre necessità che si manifesteranno.
Come da corrette relazioni industriali, che presuppongono un dialogo costruttivo tra l’azienda e i lavoratori finalizzato al bene collettivo, verranno svolte delle riunioni periodiche, volte ad illustrare tutte le novità introdotte nel settore alimentari/industria.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy