Attualità » Primo piano Città di Castello e Umbertide: Enel rinnova cabine elettriche con progetto E-GRID 2020. Da domani a venerdi i lavori

Riceviamo e Pubblichiamo E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete ettrica di media e bassa tensione, informa che da domani (mercoledì 13 maggio) a venerdì 15 maggio eseguirà alcuni interventi di potenziamento del sistema elettrico nei territori comunali di Città di Castello e Umbertide. I tecnici dell’azienda elettrica effettueranno il restyling di alcune cabine elettriche e delle linee ad esse collegate che saranno rinnovate attraverso l’installazione di apparecchiature automatizzate, con particolare riferimento ad interruttori motorizzati, nell’ambito del progetto E-Grid 2020 per garantire qualità e continuità del servizio. Nel dettaglio, a Città di Castello domani sarà interessata la cabina Ramaccioni in località Promano mentre giovedì sarà oggetto di intervento l’impianto denominato Manzoni collocato nell’omonima via; a Umbertide, invece, i lavori si svolgeranno venerdì 15 maggio nella cabina “Niccone paese” che fornisce alimentazione alla frazione medesima. In tutte le circostanze, le squadre operative di E-Distribuzione verificheranno anche l’assetto di rete e la sicurezza degli impianti per assicurare una distribuzione equilibrata dell’energia elettrica. Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono alcune interruzioni temporanee del servizio elettrico, che E-Distribuzione ha diviso su più giorni coinvolgendo di volta in volta aree diverse. Grazie a bypass da linee di riserva, le aree del fuori servizio saranno circoscritte a gruppi ristretti di utenze nel modo seguente:   Mercoledì 13 maggio, Città di Castello, a partire dalle ore 13:30 con conclusione lavori nel pomeriggio, alcune utenze di via Ramaccioni, via Romana, Via Marinetti, via Belli, via Santa Maria Goretti e limitrofe.   Giovedì 14 maggio, Città di Castello, a partire dalle ore 13:30 con conclusione lavori nel pomeriggio, alcune utenze di via Manzoni, via Leonardo Da Vinci, via Galileo Galilei e limitrofe..   Venerdì 15 maggio, Umbertide Niccone, a partire dalle 13:30 con conclusione lavori nel pomeriggio, alcune utenze di via Centrale, via Cortonese, via Montalto e limitrofe.   I clienti sono informati anche attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici coinvolti, nelle zone interessate. L’Azienda ricorda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati.  

12/05/2020 17:35:43 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Pietralunga: distribuite dal Comune oltre 5 mila mascherine

E’ terminata la distribuzione di mascherine protettive da parte del Comune di Pietralunga, per tutelare la salute dei propri cittadini e contenere la diffusione del coronavirus. L'Amministrazione, in aggiunta alle 400 mascherine fornite dalla Protezione civile regionale, ha deciso di acquistarne con proprie risorse altre 5 mila. Tali dispositivi di protezione, in parte sono stati donati al Centro di Salute di Pietralunga, il restante è stato destinato alla popolazione questo week end. Sono stati proprio i consiglieri di maggioranza e gli assessori, coadiuvati dal gruppo di volontari della Protezione civile pietralunghese, raggruppamento “Anteo”, a consegnare circa 2 mila mascherine alla comunità, coprendo buona parte del fabbisogno del paese. Il ritiro è avvenuto nell’area della protezione civile: i cittadini, senza scendere dalla propria auto hanno percorso un tragitto diviso in due step: il primo prevedeva l’accertamento dei requisiti anagrafici (residenza, componenti del nucleo familiare), la sanificazione delle mani e la firma del modulo del ritiro. Nel secondo venivano consegnate le mascherine. Per tutti i cittadini che non hanno potuto ritirare il dispositivo di protezione è prevista nei prossimi giorni una consegna a domicilio. “Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto con questa iniziativa, che ha riscosso molto successo – ha commentato il sindaco Mirko Ceci -. Un ringraziamento particolare va ai componenti della giunta comunale, ai consiglieri di maggioranza, che in questi tre giorni hanno presieduto i lavori di distribuzione dei DPI, e, ovviamente, ai volontari della Protezione civile pietralunghese. Ci teniamo a sottolineare un’altra iniziativa, che nasce dalla costante collaborazione e il proficuo dialogo con il gruppo di maggioranza. Abbiamo deciso infatti di procurare, a nostre spese personali, delle mascherine pediatriche al fine di salvaguardare la salute dei nostri piccoli concittadini e anche di continuare a sostenere le famiglie in questo particolare momento. Consapevoli che questi dispositivi saranno necessari per un lungo tempo, abbiamo ritenuto opportuno comprare delle mascherine lavabili, quindi riutilizzabili, e consegnarle in buste chiuse. Evitare lo spreco e l’aumento di materiali non riciclabili, come i dispositivi di protezione, è un aiuto non solo per le ‘tasche’ delle famiglie, ma anche per sostenere l’ambiente, altrimenti a breve saremo costretti a sopperire ad una nuova emergenza, quella relativa allo smaltimento dei rifiuti”.  

12/05/2020 15:10:48 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Tesei: “aperture il 18 maggio del commercio al dettaglio. Ora subito i protocolli”

"Il premier Conte ha annunciato l'apertura, dal 18 maggio, del commercio al dettaglio, apertura che noi, insieme a tutte le altre Regioni, avevamo chiesto a partire da oggi. Il Governo ha però dato disponibilità a discutere, in base a specifici parametri epidemiologici e sanitari, di piani di ripartenza a base regionale. L'Umbria già a fine mese scorso aveva presentato un dettagliato cronoprogramma che, considerate le rassicurazioni della messa a disposizione delle linee guida Inail in tutti i comparti diversi dal commercio al dettaglio, ridiscuteremo con il Governo stesso". È quanto sostenuto dalla presidente della Regione Umbria Donatella Tesei al termine dell'incontro avuto tra tutti i governatori e il premier Conte insieme ai Ministri Speranza e Boccia "Ci auguriamo che i protocolli, per riaprire in sicurezza le varie attività, arrivino in pochi giorni come promesso, così da permettere agli esercenti di organizzarsi di conseguenza per le riaperture. Durante la Conferenza Stato Regioni di oggi abbiamo appreso che i protocolli concernenti il commercio al dettaglio saranno gli stessi, così come sostenevamo noi la scorsa settimana, già adottati nei vari settori riaperti, come librerie, abbigliamento per bambini ecc. Ora attendiamo le linee guida nazionali per i servizi alla persona, i ristoranti, i bar e tutte le altre attività produttive e commerciali ancora sospese".    

11/05/2020 21:49:07 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy