Categorie

Attualità » Primo piano ‘’Il 2016 sarà l'anno della Protezione civile’’, carrello anti-alluvione al gruppo di Umbertide

Il 2016 sarà l'anno della Protezione civile, con corsi di prevenzione nelle scuole, presentazione del nuovo Piano comunale per la gestione delle emergenze e tante iniziative rivolte ad informare e formare la cittadinanza. E' quanto affermato dal sindaco Marco Locchi e dal vicesindaco con delega alla Protezione civile Maria Chiara Ferrazzano che questa mattina hanno partecipato alla consegna al gruppo comunale di Protezione civile di Umbertide di un carrello adibito a modulo IRI, donato da Banca Mediolanum rappresentata dall'agente Ivano Alunni. “Il carrello verrà utilizzato per contrastare il rischio idrogeologico in caso di alluvione, - ha affermato il responsabile della Prociv di Umbertide Claudio Stoppa - andando a potenziare le strumentazioni già in nostro possesso”. “Come istituto siamo da sempre impegnati a sostenere iniziative a supporto e a protezione della cittadinanza e per questo motivo abbiamo deciso di aderire al progetto, rendendo possibile l'acquisto del carrello”, ha aggiunto Ivano Alunni di Banca Mediolanum. “Il 2016/2017 sarà per Umbertide l'anno della Protezione civile perché da settembre si terranno numerose iniziative rivolte alle scuole e alla cittadinanza tutta che avranno al centro la prevenzione e la formazione in caso di calamità naturali, a partire dalle Fiere di settembre che quest'anno saranno dedicate proprio alla Prociv - ha dichiarato il vicesindaco Maria Chiara Ferrazzano – Le iniziative si protrarranno fino a giugno del prossimo anno quando si terrà una grande manifestazione per il ventennale del Gruppo volontari di Umbertide. Inoltre è in dirittura di arrivo il nuovo Piano comunale di Protezione civile per le emergenze, che è stato realizzato utilizzando un linguaggio comune a tutti i territori dell'Umbria, e che non appena pronto, verrà presentato alla cittadinanza attraverso incontri partecipativi” “Già dal mese di gennaio il Comune di Umbertide ha aderito alla Prociv, organismo nato in seno all'Anci Umbria con il compito di coadiuvare i Comuni nella redazione dei Piani comunali di Protezione civile, promuovere iniziative di informazione e comunicazione ai cittadini anche attraverso la realizzazione di una app che sarà disponibile già dal prossimo autunno e organizzare corsi di formazione nelle scuole – ha aggiunto il sindaco Locchi - A questo proposito, stamattina al Centro socio culturale San Francesco si è tenuto un incontro con i presidenti dei Consigli di Quartiere che sono stati invitati ad individuare due referenti per ogni organismo partecipativo da formare appositamente nel campo della Protezione civile in modo che possano coadiuvare gli uffici comunali e i volontari nella gestione di eventuali emergenze”. Inoltre questa mattina ad Umbertide erano presenti anche due formatori del Dipartimento nazionale di Protezione Civile che hanno tenuto un corso di formazione per i volontari della Prociv in vista dell'iniziativa “Io non rischio” che si terrà il 15 e 16 ottobre prossimi, evento che coinvolgerà ben 840 piazze italiane, tra cui appunto anche Umbertide, con lo scopo di rendere il cittadino consapevole del fatto che basta conoscere e mettere in atto poche buone pratiche per ridurre sensibilmente i danni in caso di calamità naturale. 

18/06/2016 20:50:08

Attualità » Primo piano Umbertide: attivato il nuovo sistema informatizzato per la presentazione dei progetti edilizi

Dai primi mesi del 2016 lo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive del Comune di Umbertide si è dotato di un nuovo sistema informatizzato denominato VBG che consente a cittadini e imprese, tramite i tecnici professionisti esterni, di presentare on-line i progetti edilizi, riducendo tempi di attesa e soprattutto dematerializzando il settore. Il servizio è messo a disposizione dalla Regione dell'Umbria e non comporta alcuna spesa né per i cittadini né per i tecnici professionisti. Per usufruire di tale servizio è necessario accedere al sito del Comune di Umbertide, alla sezione SUEAP all’indirizzohttp://www.comune.umbertide.pg.it/Servizi-e-uffici/Uffici/Ufficio-Tecnico/Servizio-SUEAP-Sportello-Unico-Attivita-Produtttive-e-dell-Edilizia/Sportello-Unico-Attivita-Produttive-e-Edilizia , scegliere il procedimento adatto all'intervento da realizzare, compilare i moduli on-line ed inviare il progetto in formato digitale (pdf) firmato digitalmente. Attualmente sono attivi i seguenti procedimenti: CIL, SCIA edilizia, SCIA commerciale, Permesso di Costruire, Autorizzazione Paesaggistica, Agibilità. I tecnici professionisti esterni devono autenticarsi al FED Umbria una sola volta in qualsiasi comune dell'Umbria, accreditandosi così all'utilizzo del sistema VBG. “Con l’attivazione del nuovo sistema informatizzato VBG si compie un ulteriore passo in avanti verso la digitalizzazione della macchina amministrativa, obbiettivo che era stato individuato tra le priorità di questa Amministrazione sin dall’inizio della legislatura – ha dichiarato il sindaco Marco Locchi – Grazie al VBG si semplificano molti dei procedimenti dello Sportello Unico per l’Edilizia e le Attività produttive, si riducono passaggi burocratici e tempi di attesa e si fornisce ai cittadini un servizio più snello, efficiente e trasparente”. 

16/06/2016 19:10:55

Attualità » Primo piano Umbertide: Installate le telecamere di videosorveglianza

Proseguono gli interventi promossi dall'Amministrazione Comunale per la messa in sicurezza della viabilità cittadina. Dopo il rifacimento della segnaletica orizzontale, si è conclusa la prima fase di installazione del sistema di videosorveglianza presso le principali vie di accesso e di transito del Comune di Umbertide. Il sistema, realizzato dalla Polizia Municipale di Umbertide attraverso un progetto cofinanziato dalla Regione Umbria, ha permesso di posizionare le telecamere in postazioni strategiche e precisamente nei pressi della rotatoria tra Piazza Gramsci/stazione F.C.U./ via Garibaldi/Traversa di via Garibaldi, in via Roma/Uscita E 45, all’intersezione tra la S.S. Tiberina 3 Bis e via Caduti di Penetola (Niccone) e presso l’intersezione tra Di Vittorio e via Matteotti (Pierantonio). Si tratta di snodi viari particolarmente trafficati e punti di collegamento con le frazioni del Comune e con i Comuni limitrofi. Il sistema di videosorveglianza, realizzato da una ditta umbertidese specializzata nell’informatica e nell’alta tecnologia che si è aggiudicata l’appalto a seguito di specifica gara pubblica bandita a livello nazionale, permetterà di monitorare il transito dei veicoli e delle persone sia di giorno che di notte. Il nuovo sistema di videosorveglianza, ad implementazione successiva, è infatti in grado di inglobare al proprio interno ogni tipologia di telecamere e gestire contemporaneamente le immagini sul territorio tramite un solo applicativo software e un’unica banca dati posizionata presso il Comune di Umbertide. L’impianto si caratterizza per l’installazione di telecamere di contesto che riprendono l’area di osservazione e per l’installazione di telecamere di lettura targhe dei veicoli in transito. Il sistema consente di visualizzare le immagini sia in streaming che da remoto in modo da poter interrogare il sistema a seguito del determinarsi di eventi criminosi o comunque generanti insicurezza e si basa su un protocollo di sicurezza in grado di garantire un elevatissimo standard di inaccessibilità ai dati del sistema da parte di soggetti non autorizzati. Il progetto del nuovo sistema di videosorveglianza con le istallazioni effettuate è stato inviato al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per le valutazioni di competenza e per ricevere proposte sui luoghi da privilegiare per le prossime telecamere in base ai dati sulla criminalità in possesso delle Autorità statali. Nei luoghi sottoposti a videosorveglianza sono inoltre stati installati da parte della Polizia Municipale i cartelli che segnalano che l’area è video-sorvegliata nel rispetto della disciplina sul trattamento dei dati personali. "Prossimamente è prevista l'installazione di ulteriori telecamere in altre zone del territorio comunale e delle frazioni, non solo in corrispondenza delle vie di accesso ma anche in prossimità delle aree dove si verifica il transito e lo stazionamento delle persone come i parchi pubblici oppure le aree in cui si concentrano gli insediamenti produttivi del territorio come le principali zone industriali. - ha affermato l'assessore alla Polizia municipale Paolo Leonardi - Proprio nell’ottica di migliorare la sicurezza dei cittadini e delle imprese, ci siamo impegnati ad adottare i più moderni strumenti tecnologici per salvaguardare il valore primario della sicurezza urbana dei cittadini e del territorio". "Con l'installazione delle telecamere di sorveglianza nel territorio comunale prosegue l'impegno dell'Amministrazione Comunale di Umbertide nel potenziamento della sicurezza stradale - ha affermato il sindaco Marco Locchi – Inoltre la recente approvazione del bilancio preventivo ci consentirà di realizzare ulteriori interventi sia in città che nelle frazioni".

16/06/2016 13:14:43

Attualità » Primo piano Umbertide: Sindaco Locchi ed assessore Montanucci soddisfatti per approvazione legge ‘’dopo di noi''

 “L'approvazione della legge nazionale sul “Dopo di noi” è una notizia che tante famiglie aspettavano da tempo e che rende finalmente più certo e sicuro il futuro delle persone disabili. Grazie a questa legge, si istituisce un fondo a sostegno del cosiddetto "dopo di noi" che consentirà di garantire assistenza ai disabili anche quando verrà meno il sostegno dei loro familiari. Ad Umbertide sono molte le realtà che operano nel settore della disabilità e che a più riprese hanno evidenziato la necessità di strumenti e misure adeguate a gestire la fase del "dopo di noi". Con questa legge il Governo dà una prima risposta concreta ad associazioni e famiglie e l'Amministrazione Comunale continuerà a garantire tutto il suo appoggio a queste realtà che tanto fanno per le persone disabili, promuovendone l'integrazione nella società, valorizzando le capacità di ogni singolo individuo e fornendo un supporto fondamentale alle famiglie. Già lo scorso febbraio il Consiglio comunale aveva approvato un odg che prevedeva l'istituzione di un Osservatorio sulla disabilità finalizzato ad analizzare la realtà umbertidese al fine di promuovere politiche e azioni mirate e, al contempo, la realizzazione di residenze polivalenti per il mantenimento dell'autonomia dei disabili specie nella fase del "dopo di noi" e la legge recentemente approvata dal Governo nazionale contribuirà a dare concreta attuazione al progetto”.   Il Sindaco Marco Locchi e l'Assessore alle Politiche sociali Cinzia Montanucci 

15/06/2016 17:27:18

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy