Attualità » Primo piano Ex FCU: a breve al via i lavori lungo la tratta Città di Castello-Umbertide

E' stato siglato ieri un accordo per migliorare le infrastrutture ferroviarie regionali dell'Umbria. All'incontro erano presenti: Catiuscia Marini Presidente della Regione Umbria, Maurizio Gentile Amministratore Delegato di RFI, Raffaella Diosono Direttore Amministrativo di Umbria TPL e Mobilità, Graziano Delrio Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’Amministratore delegato di FS Italiane Renato Mazzoncini e l’assessore ai Trasporti della Regione Umbria Giuseppe Chianella. L'AD di FS Renato Mazzoncini ha dichiarato:“L’operazione rientra a pieno nelle linee guida del nostro Piano industriale per i prossimi 10 anni. L’innalzamento dei livelli di sicurezza e l’integrazione tra reti ci permetteranno, assieme alle altre iniziative intraprese, di incrementare la mobilità integrata, uno dei pilastri del nostro progetto”.L'AD di RFI Maurizio Gentile ha affermato: “Con questo accordo di oggi, Rete Ferroviaria Italiana mette a disposizione della rete umbra il proprio know how e la propria esperienza. Siamo fiduciosi che seguiranno ulteriori intese con altre istituzioni territoriali, così da avere la possibilità di applicare su altre linee regionali ex concesse le nostre competenze e le best practice che rendono la rete ferroviaria nazionale una fra le più sicure in Europa''. Per quanto riguarda il tratto tra Città di Castello e Umbertide, chiuso dal settembre 2015, Gentile ha spiegato: ''Ci sono alcuni tratti di linea regionale interrotti, mentre quelli in servizio hanno bisogno di un upgrading». I lavori, che partiranno a breve, saranno divisi in cinque blocchi, in ordine di priorità partendo dai tratti chiusi. Per primo saranno interessati i 24 km tra Città di Castello e Umbertide, per un investimento complessivo da 18,2 milioni di euro per il quale serviranno 8 mesi, 4 per la preparazione del cantiere e altrettanti per l’esecuzione.

20/06/2017 13:49:10 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Attualità » Primo piano Umbertide: Il sindaco Locchi in visita alla Terex

Riceviamo e pubblichiamo Nell'ambito del suo tour finalizzato a conoscere il tessuto produttivo locale, il sindaco Marco Locchi ha fatto visita alla Terex. Lo stabilimento di Umbertide rappresenta in Europa il fiore all’occhiello del segmento Terex AWP di Terex Corporation, una società multinazionale che produce macchinari per il sollevamento e la lavorazione di materiali e fornisce soluzioni di supporto ai clienti durante l’intero ciclo di vita dei macchinari.  Terex Italia Srl vanta nell’umbertidese 50.000 m²  di area produttiva, un circuito di collaudo di 2.000 m, un’area dimostrazioni di 4.500 m² e più di 380 impiegati impegnati in ricerca e sviluppo, produzione dei macchinari e supporto vendita e post-vendita. Con oltre 40 anni di esperienza nella progettazione e nella fabbricazione di macchinari per l’edilizia e forte di uno staff altamente professionale, l’azienda è oggi al centro di un solido programma di investimento da parte di Terex Corporation. A partire dal 2007 lo stabilimento di Umbertide ha aggiunto un numero sempre crescente di prodotti alla propria gamma, in particolare piattaforme a braccio articolato e telescopico. I significativi investimenti in infrastrutture e personale degli ultimi quattro anni da parte di Terex Corporation testimoniano la volontà di trasformare Terex Italia ad Umbertide in un vero e proprio polo progettistico e produttivo “in Europa e per l’Europa” per le macchine a marchio Genie. “La nostra casa madre punta molto sull’espansione dello stabilimento di Umbertide, unico polo progettistico e produttivo in Europa per i prodotti a marchio Genie® - spiega Francesco Aiello,  dal 2015 direttore di Terex Italia Srl ad Umbertide, a seguito di ruoli di crescente responsabilità a livello globale - La strategia a lungo termine di Terex Corporation è di continuare ad aumentare il volume di prodotti Genie fabbricati in Europa, per garantire alti standard di qualità, tempi di consegna brevi e una risposta più rapida alle esigenze in continua evoluzione dei nostri clienti europei”. Per sostenere la crescita prevista nei prossimi anni la Terex Italia Srl di Umbertide è alla ricerca di  varie figure professionali da inserire nel proprio organico, da progettisti meccanici a responsabili acquisto, fino a ingegneri responsabili di produzione. 

19/06/2017 12:21:28 Scritto da: Francesco Cucchiarini

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy