Categorie

Attualità » Primo piano Umbertide a Petrelle “progetto resilienza” , piano di intervento concluso e servizio elettrico potenziato

In riferimento alle segnalazioni sul servizio elettrico a Petrelle, nel territorio comunale di Umbertide, E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, precisa che si tratta di interventi fatti nell’ambito del “Progetto Resilienza” attraverso cui l’Azienda elettrica sta dotando il sistema elettrico territoriale di linee più resistenti, efficienti e automatizzate. Si tratta di investimenti importanti che hanno visto i tecnici di E-Distribuzione impegnati tra novembre e dicembre 2020 nell’attività di restyling completo di linee e cabine dell’area. E-Distribuzione segnala, peraltro, che alcune operazioni si sono rese urgenti in seguito al danneggiamento degli impianti da parte di terzi. L’ultima fase dei lavori, consistente nel completamento degli interventi di resilienza e dell’attivazione definitiva del nuovo assetto di rete potenziato, si è conclusa in questo mese di febbraio. Gli interventi sono sempre stati segnalati attraverso affissioni nelle zone coinvolte. Adesso il piano di potenziamento è concluso ed il servizio elettrico dovrebbe risultare più continuo e di qualità per la cittadinanza. E-Distribuzione si scusa per eventuali disagi e ringrazia per la collaborazione il Comune di Umbertide ed i cittadini. Nel perimetro comunale di Umbertide, E-Distribuzione ha eseguito recentemente anche altri interventi di manutenzione e potenziamento, come la sostituzione di sostegni e il rinnovo di apparecchiature elettriche nelle zone di Badia di Montecorona, Borgo Baraglia e in altre località, sempre in chiave di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale per offrire un servizio elettrico efficiente. La società elettrica informa, inoltre, di aver già provveduto per questo periodo particolare a circoscrivere i lavori, che richiedano un’interruzione temporanea del servizio elettrico, alle sole situazioni urgenti e non procrastinabili. A questo proposito E-Distribuzione precisa che, per i lavori di stretta necessità, vengono sempre effettuati tutti i bypass possibili per assicurare l’alimentazione elettrica alla maggior parte delle utenze durante le operazioni. Tuttavia, per ragioni di sicurezza determinati interventi devono essere eseguiti in orario giornaliero e in assenza di tensione; questo tipo di attività è comunque ridotto alle sole circostanze illustrate sopra. E-Distribuzione ricorda che per segnalazioni e guasti è utile contattare 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) dell’utenza riportato nella bolletta elettrica. Inoltre, è possibile registrarsi a e-Notify (https://www.e-distribuzione.it/servizi/Pratiche-e-comunicazioni/e-notify.html), il servizio che consente di ricevere da E-Distribuzione ​comunicazioni e avvisi tramite sms, email o telegram su eventuali interruzioni di corrente per lavori programmati previsti nell'area geografica in cui si trova la propria fornitura, sullo stato di avanzamento delle pratiche o su interventi di tecnici in loco. È possibile, infine, ricevere informazioni sui canali social facebook e twitter E-Distribuzione nonché sul sito www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la "mappa delle disalimentazioni" che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.  

25/02/2021 15:48:40 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Un webinar sulla diffusione in rete di immagini intime: questa sera nuovo appuntamento dell'Ass. Donne Insieme

Terzo appuntamento della rubrica on line “Verso una società gentile: l’inizio di una rivoluzione” curato dall'Associazione Donne Insieme- dalla tua parte. L’argomento che verrà affrontato questa volta è alquanto singolare e complesso ma soprattutto si tratta di un tema di cui purtroppo si parla ancora poco nonostante sempre più spesso si verifichino episodi riconducibili ad esso.  Diffusione in rete di immagini intime. Soluzioni di confine tra privacy negata e società gentile. Questo il titolo di questo nuovo incontro.  Partendo dal presupposto che in una società gentile, in cui si ambisce all’ascolto ,alla presa in carico dell’altro, all’empatia, alla cura di se stessi e del prossimo non si possono considerare solo gli avvenimenti positivi, idealistici ma anche quelli più spinosi e scomodi, con l’incontro di questa sera l’associazione si propone di trattare questo argomento mettendo al centro sempre il filtro della gentilezza: parlare del problema in maniera propositiva,creando opportunità, nuove realtà, cercando di analizzare dal di fuori quegli accadimenti sociali che minano alla serenità di ognuno e al nostro vivere in comunità. Si approfondirà il tema sia da un punto di vista prettamente tecnico e informativo sia da un punto di vista più umano, sociologico, puntando l’attenzione anche e soprattutto all'educazione all’affettività.  Ad intervenire: Barbara Mischianti, Avvocato e Docente di diritto, Simona Materia, Sociologa del Diritto e insegnante, Alessandro Drago della divisione Anticrimine della Questura di Perugia. Modererà la discussione Emanuela Filippelli, trainer e consulente risorse umane CREO.  L’appuntamento quindi è per questa sera, giovedì 25 febbraio ore 21 sulla pagina “Donne Insieme “

25/02/2021 11:48:33 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Controlli Covid in Altotevere: sanzioni a Città di Castello e Umbertide

Negli ultimi giorni si sono intensificati i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Città di Castello in materia di rispetto delle prescrizioni conseguenti all’epidemia da coronavirus. In particolare, l’attenzione dei militari si è incentrata sul territorio di Città di Castello con l’ausilio delle Squadre di Intervento Operativo del 6° Battaglione Carabinieri Toscana di Firenze, nonché sul territorio di Umbertide con il contributo di personale dell’Esercito del Raggruppamento “Umbria-Marche” di Foligno, impiegato nell’operazione “Strade Sicure”, dove, complice anche il bel tempo degli ultimi giorni, è notevolmente aumentato il numero di persone per strada. Sono state diverse le sanzioni contestate, in particolare nello scorso week end; così come sono state tante le giustificazioni addotte dalle persone controllate, molte delle quali, soprattutto nelle giornate di sabato e domenica, hanno approfittato del clima favorevole per effettuare attività motoria all’aperto.  Tuttavia, ci sono ancora alcune persone che continuano a comportarsi come se non vi fosse alcuna emergenza sanitaria in atto. Sono stati sanzionati dai Carabinieri 6 avventori di un noto bar di Città di Castello che, dopo aver acquistato consumazioni da asporto, si sono comodamente intrattenuti davanti all’esercizio chiacchierando a lungo, interrompendo il raduno solamente all’arrivo dei Carabinieri della Stazione di Trestina che hanno sanzionato tutti i presenti.  Contravvenzioni anche ad Umbertide, dove i militari della locale Stazione hanno sanzionato alcune persone provenienti da altri comuni, così come diverse sanzioni sono state comminate per violazione del coprifuoco in vigore dalla 22 alle 5, come nel caso di due giovani fermati alle 2 della notte tra sabato e domenica dai Carabinieri di Città di Castello, ma anche della donna di origini straniere che la scorsa notte - in preda agli effetti dell’alcool - ha in tutti i modi cercato di avere accesso ad un Bed & Breakfast del centro tifernate ove voleva passare la notte.  

23/02/2021 12:57:11 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Emergenza Covid-19: riprendono i test antigenici per studenti e personale scuola in piazza XXV aprile

  Riprenderà nella giornata di domani, martedì 23 febbraio, presso i locali posizionati difronte la Farmacia Comunale n.1 la campagna di test, volontaria e gratuita, rivolta agli studenti e al personale docente e non docente delle scuole di ogni ordine e grado, indetto dalla Regione Umbria in collaborazione con Assofarm. La campagna è quindi rivolta ai bambini e al personale dei servizi socioeducativi per la prima infanzia, ai bambini e al personale della scuola dell'infanzia, agli studenti e al personale delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e dei percorsi di istruzione e formazione professionale (Iefp). Quelli effettuati saranno test antigenici nasali rapidi che danno il risultato in 15 minuti. La campagna di screening proseguirà nelle settimane successive e avrà luogo nei giorni di martedì e venerdì dalle 14.30 alle 18.00. È possibile prenotare il test (eseguibile una volta al mese) in via telematica tramite l'apposito modulo disponibile nel sito istituzionale dell'ente alla voce “Prenotazione Servizi On-Line” dove sono presenti anche tutte le informazioni o recandosi presso le farmacie comunali di via Cibo e largo Cimabue. Al momento di effettuazione del test dovranno essere esibiti, compilati e sottoscritti, il modello di autocertificazione ed il modello per il consenso informato scaricabili dal sito del Comune. “La campagna di screening che coinvolge studenti, docenti e personale non docente, è uno dei tanti strumenti che abbiamo messo in atto per monitorare la situazione legata all'emergenza Covid – dice il sindaco Luca Carizia - Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che saranno impegnati in questa importante iniziativa”.        

22/02/2021 15:08:24 Scritto da: Eva Giacchè

Attualità » Primo piano Montone: una raccolta fondi per sostenere il 25° Umbria Film Festival

Montone – 25° Umbria Film Festival, si lavora per un’edizione ancora più speciale Lanciata la campagna di raccolta fondi per sostenere le attività del grande evento cinematografico   Quest'estate l’Umbria Film Festival tornerà a Montone per la sua 25esima edizione, portando con sé ancora una volta le migliori anteprime di cinema d’autore internazionali. Per festeggiare il traguardo del quarto di secolo, la macchina organizzatrice dell’UFF sta preparando un’edizione ancora più speciale e, per realizzarla, ha pensato di lanciare una campagna di crowdfunding che aiuterà a rendere questo importante appuntamento bello come non mai. L’iniziativa di raccolta fondi è indirizzata a chi condivide il desiderio di tornare a stare insieme per conoscere il grande cinema nazionale e internazionale, ma anche mostre, performance musicali, incontri con i grandi artisti del cinema, masterclass e laboratori.  Una donazione aiuterà a tornare a vivere la magia del cinema e dell’arte nelle piazze e nei luoghi di Montone. Oltre a sostenere le attività del festival, chi aderirà alla campagna potrà contribuire al progetto (In The) Limelight: una mostra diffusa di arte contemporanea che coinvolgerà tre giovani artisti emergenti. Inoltre, passeggiando per le strade di Montone durante i giorni del Festival, che quest’anno si svolgerà dal 7 all’11 luglio, sarà possibile essere coinvolti in un percorso espositivo che inviterà a riflettere sulla necessità di costruire un nuovo rapporto con il territorio, godendo della corrispondenza tra il segno contemporaneo, le architetture del paese e l’arte che lo riveste. “Crediamo che eventi culturali come l’Umbria Film Festival – spiegano gli organizzatori - siano parte di un patrimonio da difendere a tutti i costi. Attraverso il cinema possiamo condividere conoscenza e bellezza, sensazioni ed emozioni, arricchendo la società nella quale viviamo”. Apprezzato sia dal pubblico italiano, che da quello internazionale, negli anni l’Umbria Film Festival e il suo presidente Terry Gilliam hanno accolto a Montone artisti del calibro di Colin Firth, Lone Scherfig, Ken Loach, Mike Figgis, Hanif Kureishi, Mike Leigh, Michael Winterbottom, Edgar Reitz, Stephen Frears, Bille August, Paola Cortellesi, Ferzan Ozpetek, Vittorio Storaro, Riccardo Milani, Colin Firth, Peter Mullan, Peter Lord, Paul Laverty, Ralph Fiennes, Bill Nighy e Michel Ocelot. La campagna di raccolta fondi è sostenuta anche dal Comune di Montone, ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione "news" del sito  http://www.umbriafilmfestival.com e al link https://www.kickstarter.com/projects/umbriafilmfestival/sostieni-lumbria-film-festival?ref=cpzqea&token=18556210.  

22/02/2021 12:50:52 Scritto da: Eva Giacchè

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy