Alla Rocca la mostra di pittura e scultura di Riccardo Fiorucci e Carlo Paolo Granci

Si svolgerà dal 4 settembre al 2 ottobre presso la Rocca-Centro per l'arte contemporanea la mostra “Pittura e scultura alla Rocca” che vede esposte le opere del pittore Riccardo Fiorucci e dello scultore Carlo Paolo Granci.
La narrazione figurativa del pittore Riccardo Fiorucci si distingue nel panorama artistico italiano per autonomia stilistica narrativa ed originalità. Nella creatività e nell'elemento mobile e fantastico vengono superati i dettami accademici, tra formulazioni astratte con inserimenti materici di una nuova spazialità. Il fascino del reale si svela nell'armonia cromatica in onirici paesaggi e raffigurazioni dinamiche che nell'alta sintesi grafica e coloristica trasfondono una carica emozionale in cui fluisce il pathos nel colore in una narrazione simbolico-espressionista. Così le vie del meraviglioso percorrono un ideale viaggio del pensiero, mediante l'analisi concettuale ed un autentico linguaggio che coniuga magistralmente l'onirico con l'astrazione del reale in una nuova modalità stilistica che è libera da ogni forma precostituista, manifestando l'odierna cultura avveniristica orientata sempre verso inedite forme espressive per un nuovo concetto d'arte.
Nel suo percorso artistico Carlo Paolo Granci ha partecipato a numerose mostre tra collettive, Biennali e personali. Curiosità, ricerca e sperimentazione sono le caratteristiche delle sue opere. La sua è un’espressione artistica che unisce la tradizione con l’avanguardia svincolata da dettami accademic, orientata sempre verso inedite forme espressive per un nuovo concetto d’arte. Le opere di Granci non mancano mai di sorprendere ogni tipo di pubblico, da quello semplice composto da curiosi e quello degli esperti. La sua scultura fatta su pezzi di legno interi che non prevede anche nei casi di pericolose propaggini, alcun tipo di colla o di chiodi, ci consegna libri, oggetti semplici, capi di abbigliamento, strumenti musicali anche dipinti in superficie che ci inducono alla lusinga di pensare che siano veri. La meraviglia si aggiunge come indiscutibile valore al riconoscimento di qualità tecniche straordinarie. Non a caso che sempre più spesso Granci sia considerato tra i più interessanti artisti nel territorio di appartenenza del suo genere.
La mostra sarà aperta sabato 4 settembre alle ore 17.00. L'esposizione sarà visibile tutti i giorni dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 17.30. Chiuso il lunedì.
All'ingresso e all'interno della Rocca sono presenti cartelli informativi con tutte le regole anti contagio che devono essere seguite. E' necessario indossare la mascherina e rispettare il distanziamento interpersonale. Sono presenti inoltre contenitori con gel igienizzante per le mani. E' obbligatorio esibire il Green pass.
Per informazioni è possibile contattare il numero 0759413691.
 
 
 
 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy