Umbertide: tenta di rubare portafogli, arrestato 35enne di Città di Castello

Un trentacinquenne di Città di Castello, pregiudicato, ha tentato di rubare il portafogli di una commerciante del centro storico di Umbertide. I fatti sono accaduti la scorsa settimana ad Umbertide.  Il tifernate ha tentato di rubare il portafogli della donna, custodito in una borsa. La commerciante si è accorta del gesto ed ha avuto una colluttazione con l’uomo. Il 35enne tifernate si è dato alla fuga ed è stato successivamente bloccato dalla polizia municipale di Umbertide. Gli agenti della polizia locale hanno poi allertato i Carabinieri. Una pattuglia dell’arma è intervenuta immediatamente ed ha arrestato il 35enne in flagranza di reato per violazione dell’obbligo di soggiorno nel comune di residenza, rapina impropria e lesioni personali. Nella mattinata di venerdì si è tenuto il processo ed il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto ed ha disposto gli arresti domiciliari per l’uomo. Il 35enne dovrà scontare i domiciliari nella sua abitazione nel comune di Città di Castello.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy