UMBERTIDE CAMBIA: ''SULLA FCU CHIEDIAMO ANCORA CHIAREZZA''

La FCU è stata per molti anni oggetto di promesse per i partiti che governano la Regione. Uno di quei pescosi bacini elettorali da mandare avanti costi quel che costi, ma senza una reale strategia. Questa verità appare palese oggi che, mancando sia i soldi, sia un progetto, si “naviga” nel nulla. Eppure quella stessa classe politica che ha portato la ferrovia centrale umbra a una condizione disperata continua a fare promesse, chiedendo soldi al governo centrale e consegnando ad RFI, chiavi in mano, ma senza garanzie, almeno per quello che ne sappiamo, personale e struttura. Anzi, ciò che ne rimane dopo la prima fase di privatizzazione in favore del sistema su gomma (BusItalia). Contraddizione, lungimiranza strategica o ipocrisia? Si “concede”, senza però chiare su quale prospettiva concreta il sistema di trasporto ferroviario locale possa recuperare una sua dimensione. Umbertide cambia ritiene ancora e nonostante tutto fondamentale un investimento vero sulla ferrovia, ma vorremmo chiarezza e certezze, nel pieno rispetto degli utenti, del personale che vi opera e delle casse pubbliche. Dopo il Consiglio Comunale aperto convocato nel mese di febbraio 2016 in cui l'Assessore Regionale ai trasporti aveva assunto precisi impegni la situazione è cambiata, non in meglio. Per questo abbiamo chiesto al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale la convocazione urgente della commissione consiliare competente per avere aggiornamenti su alcuni aspetti fondamentali. Ad esempio in merito ai contenuti dell'accordo siglato dalla Regione per l'affidamento in concessione della rete ex FCU a RFI, agli interventi previsti a breve termine per dare un minimo di efficacia al trasporto ferroviario e le necessarie condizioni di sicurezza, al progetto strategico di lungo periodo definito per dare sostenibilità al trasporto ferroviario locale in un contesto di efficace intermodalità. Ed anche per avere un resoconto aggiornato dei lavori relativi alla bretella ferroviaria di Pierantonio ed ai costi sostenuti, nonchè una risposta credibile rispetto alla gestione del trasporto merci nel tratto ferroviario locale, unica soluzione che potrebbe giustificare un'opera al momento inutile ed inutilizzabile. Chiediamo inoltre, come già fatto per altri argomenti, la partecipazione in commissione dei soggetti portatori d'interessi, ad esempio sindacati ed associazione dei pendolari, in modo da offrire la possibilità di un confronto ampio e costruttivo, atto anche a dare contenuto e spessore all'istituto stessa della commissione consiliare.

Umbertide cambia


 

Di seguito la richiesta inoltrata al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale

Al Sindaco Del Comune di Umbertide

Al Presidente del Consiglio Comunale


 

Umbertide li 11.10.2016

Oggetto: richiesta convocazione urgente commissione consiliare competente su FCU

Dopo il Consiglio Comunale aperto convocato sulla situazione della ex FCU nel mese di febbraio 2016, in cui l'Assessore Regionale ai trasporti aveva assunto precisi impegni, la situazione è cambiata, non in meglio. Per questo chiediamo la convocazione urgente della commissione consiliare competente per avere aggiornamenti su alcuni aspetti fondamentali che riguardano la ferrovia locale. Ad esempio in merito ai contenuti dell'accordo siglato dalla Regione per l'affidamento in concessione della rete ex FCU a RFI, agli interventi previsti a breve termine per dare un minimo di efficacia al trasporto ferroviario e le necessarie condizioni di sicurezza, al progetto strategico di lungo periodo definito per dare sostenibilità al trasporto ferroviario locale in un contesto di efficace intermodalità. Ed anche per avere un resoconto aggiornato dei lavori relativi alla bretella ferroviaria di Pierantonio ed ai costi sostenuti, nonchè una risposta credibile rispetto alla gestione del trasporto merci nel tratto ferroviario locale, unica soluzione che potrebbe giustificare un'opera al momento inutile ed inutilizzabile.

Chiediamo inoltre, come già fatto per altri argomenti, la partecipazione in commissione dei soggetti portatori d'interessi, ad esempio sindacati ed associazione dei pendolari, in modo da offrire la possibilità di un confronto ampio e costruttivo, atto anche a dare contenuto e spessore all'istituto stessa della commissione consiliare.


 

Il Gruppo Consiliare Umbertide cambia

Claudio Faloci

Luigino Orazi

Stefano Conti


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy