UMBERTIDE CAMBIA: ‘’NETTEZZA URBANA, PAGHIAMO DI PIU’ PER AVERE MENO SERVIZI’’

Riceviamo e pubblichiamo

“Pagare di più per avere meno servizi”. Umbertide cambia sintetizza così il senso della proroga, la terza, fino al 31 dicembre 2017 dell’affidamento del servizio di nettezza urbana a Gesenu, deliberata dal Comune di Umbertide. “L’accordo – spiega il consigliere Stefano Conti - prevede un aumento del costo del servizio dovuto ai maggiori oneri conseguenti al fatto che Gesenu dovrà smaltire i rifiuti in impianti fuori regione in quanto quelli di Pietramelina e Borgogiglione risultano indisponibili. Tradotto significa che i cittadini di Umbertide dovranno pagare per colpe che non sono certo loro. E che appunto dovranno pagare di più per avere meno servizi. Penso allo smaltimento dei residui dei giardini, allo spezzamento delle strade, alla raccolta di plastica e carta, alla condizione dei cassonetti condominiali dei quali più di una volta abbiamo chiesto la pulizia.“ “Oltre ai problemi di costo – aggiunge il consigliere di Umbertide cambia - la situazione richiama due aspetti altrettanto importanti. Quello dell’impiantistica regionale, ormai al collasso, ed un aspetto giuridico non di dettaglio. Circa il primo, dobbiamo con chiarezza e responsabilità prendere atto del fallimento del piano regionale e della necessità di mettere in campo una nuova strategia per individuare soluzioni efficaci al problema dello smaltimento dei rifiuti. Da questo punto di vista ha un senso il piano industriale di Sogepu. Sul piano tecnico giuridico ci chiediamo invece se sia pienamente conforme la proroga di un contratto ampiamente scaduto fino all’espletamento della nuova gara per l’affidamento del servizio, che si presume darà i suoi effetti non prima del gennaio 2019. In tal senso riteniamo sia almeno necessario un parere ed un nulla osta della nuova autorità regionale competente, l’AURI, che non risulta essere stata richiesto. Anche perché, tornando all’origine del contratto con Gesenu annullato dalla decisione del Consiglio di Stato che aveva confermato il diritto di Sogepu all’aggiudicazione del servizio, da sei anni i cittadini di Umbertide pagano una tariffa superiore, che poteva essere evitata”.

 

Umbertide cambia


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy