UMBERTIDE CAMBIA: CHIEDIAMO LA CONVOCAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE PER LA SICUREZZA

Riceviamo e pubblichiamo

L'incertezza e la confusione che stanno caratterizzando l'operato dell'Amministrazione e la linea politica del PD locale in materia di immigrazione cominciano a dare i logici risultati: occupazione abusiva del complesso ex fornace, posizione molto debole nel confronto culturale e religioso, aumento della disoccupazione, adesso anche episodi di violenza contro esercizi pubblici e forze dell'ordine, cui va tutto il nostro sostegno. Più in generale si nota in maniera evidente una tendenza della comunità musulmana a chiudersi nelle proprie consuetudini, decisamente fuori da un reale percorso di integrazione. La situazione è veramente sotto controllo? A nostro parere è stata molto sottovalutata e ciò che si sta verificando  è in buona parte frutto dell'ipocrisia e del buonismo che ha caratterizzato il rapporto tra Amministrazione comunale e comunità straniera negli ultimi 20 anni. Noi da tempo sosteniamo che occorre cambiare rotta, tenendo insieme diritti e doveri, opportunità e responsabilità, senza alcuna discriminazione pregiudiziale verso cittadini di altre nazionalità, ma garantendo un pieno controllo e la sicurezza della comunità locale. Ci sembra strano, se non paradossale, a tal proposito, che il Sindaco non abbia mai chiesto al Prefetto la convocazione del Comitato Provinciale sulla sicurezza, che a questo punto noi sollecitiamo.


 

Umbertide cambia

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy