Umbertide: ''Al passato grazie, al futuro Sì'' , incontro con Lorenzo Guerini

UMBERTIDE - Giovedì sera Lorenzo Guerini sarà ad Umbertide per dire 'Al passato grazie, al futuro sì' insieme al deputato Giampiero Giulietti, il segretario regionale Giacomo Leonelli e l'avvocato Paolo Bondi. Appuntamento fissato per le ore 21 presso il Relais Poggiomanente.
 
Chi è Lorenzo Guerini   Guerini intraprese la carriera politica agli inizi degli anni anni novanta nelle file della Democrazia Cristiana: eletto per due volte consigliere comunale a Lodi, ricoprì anche l'incarico di assessore ai servizi sociali[1]. Nel 1994 fu prescelto quale coordinatore locale del costituendo Partito Popolare Italiano.
 
Nel maggio del 1995 fu eletto – dopo il turno di ballottaggio – primo presidente della Provincia di Lodi in rappresentanza di una coalizione di centro-sinistra, diventando a 28 anni il più giovane presidente di provincia in Italia. Nel giugno del 1999 fu confermato dagli elettori per un secondo mandato, nel corso del quale – a seguito dello scioglimento del Partito Popolare Italiano – aderì alla Margherita, di cui è stato dirigente nazionale.
 
Nell'aprile del 2005 fu eletto sindaco di Lodi per il centro-sinistra, ottenendo al primo turno il 54,1% dei voti validi; è stato inoltre presidente della sezione lombarda dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani tra il 2005 e il 2010. Insieme alla maggioranza degli altri esponenti della Margherita, nel 2007 entrò a far parte del Partito Democratico. Nel marzo del 2010 venne nuovamente eletto sindaco al primo turno di votazione, con il 53,7% dei suffragi; è stato inoltre presidente della sezione lombarda dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani tra il 2005 e il 2010. Insieme alla maggioranza degli altri esponenti della Margherita, nel 2007 entrò a far parte del Partito Democratico. Nel marzo del 2010 venne nuovamente eletto sindaco al primo turno di votazione, con il 53,7% dei suffragi; Guerini tuttavia rassegnò le dimissioni dall'incarico il 31 dicembre 2012, a metà del secondo mandato, al fine di presentare la propria candidatura alle imminenti elezioni politiche del febbraio 2013, nel rispetto delle condizioni di eleggibilità.
 
Dopo essere stato eletto deputato nella circoscrizione Lombardia 3, il 9 dicembre 2013 è stato nominato membro della segreteria nazionale del Partito Democratico, con il ruolo di portavoce. Nel febbraio del 2014 ha affiancato il presidente del Consiglio incaricato Matteo Renzi e il ministro uscente Graziano Delrio nello svolgimento delle consultazioni istituzionali per la formazione del nuovo governo. Il 14 giugno 2014 l'assemblea nazionale del partito ha approvato la sua nomina a vicesegretario in coppia con Debora Serracchiani

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy