Tributo a Faber al Teatro dei Riuniti

Sono quattro le serate a cavallo tra musica e teatro proposte dalla seconda edizione di "Tributi", la rassegna promossa dall'Accademia dei Riuniti e dal Comune di Umbertide per omaggiare i grandi della musica italiana. Dopo il successo dello scorso anno, con le serate dedicate a Paolo Conte, Ivan Graziani e Rino Gaetano, saranno le parole e la musica di Fabrizio De Andrè ad aprire la stagione 2015 di "Tributi": al Teatro dei Riuniti andranno in scena spettacoli dove le canzoni saranno accompagnate da letture e proiezioni di immagini per far rivivere appieno l'atmosfera di quegli anni. Si parte quindi venerdì 27 marzo, alle ore 21,15 con la serata "Dedicato a De Andrè" che vedrà salire sul palco Gabriele Carbonari, voce e chitarra, e Marco Fattorini alle tastiere; lo spettacolo ripercorre le numerose fasi artistiche del cantautore genovese, dalle prime registrazioni del 1961 fino al suo ultimo capolavoro, "Anime salve" del 1996. Le canzoni, rivisitate in chiave acustica, assumono una veste insolita per via degli arrangiamenti che vanno dalle improvvisazioni jazz fino alla più semplice ballata folk popolare, senza però nulla togliere all'originalità che ha reso De Andrè celebre nel suo genere.

Si prosegue poi giovedì 2 aprile con il ritorno sul palco dei Riuniti degli Asternovas, orchestra tuderte che prende il nome dagli Asternovas di Fred Buscaglione e che, oltre ad essere la band di riferimento nel centro Italia del cantante Tony Dallara, propone un vasto repertorio delle più belle canzoni degli anni '60, '70 e '80. Ad accompagnare gli Asternovas ci sarà anche il Daniel Santacruz Ensemble. "Suonare suonare in Italia tra i '70 e gli '80" è invece lo spettacolo che si terrà sabato 11 aprile e che vedrà esibirsi il gruppo Charlie Braun con Salvatore Zampini (voce e chitarra ritmica), Fabrizio Bagiacchi (chitarra solista), Carlo Becchetti (chitarra), Saverio "Chiodo" Monacelli (batteria), Andrea Fiorucci (fisarmonica e armoniche) e Gabriele Violini (basso). I Charlie Braun proporranno una selezione di pezzi, ritmi, testi e sonorità di alcuni dei cantautori e gruppi che hanno segnato l'Italia degli anni Settanta e Ottanta quando la musica era non solo spensieratezza e divertimento, ma anche aggregazione, protesta e comunicazione. Ultimo appuntamento sabato 18 aprile con "Queen. Diventerò leggenda", omaggio al genio e all'estro di Freddie Mercury che con la sua musica divenne una vera e propria leggenda del rock a livello mondiale. Lo spettacolo, per la regia di Achille Roselletti, vedrà salire sul palco Alessio Zanchi (batteria), Gabriele Agostinelli (chitarra), Enrico Bonatti (basso), Andrea Loiero (batteria), Lucia Capaccioni (voce) e Rice Cipriani (voce) e sarà corredato da coreografie a cura di Studio Danza. Per informazioni e prenotazioni è possibile recarsi presso il botteghino del teatro nei due giorni precedenti gli spettacoli dalle ore 17 alle ore 19 oppure contattare il numero 075 9412697. 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy