Tragedia ad Umbertide. Disoccupato si suicida

Tragedia ad Umbertide. Un uomo di trentotto anni, da tempo affetto da depressione e con problemi di lavoro, ieri pomeriggio si è suicidato sparandosi un colpo di fucile. Il trentottenne si è tolto la vita nella propria casa, approfittando della momentanea assenza del padre, proprietario del fucile da cui è uscito il tragico colpo. Il genitore, che stava parcheggiando la propria automobile, dopo aver sentito lo sparo è intervenuto subito e ha chiamato il 118. Accorsi sul posto, i sanitari hanno trovato trentottenne ancora in vita, ma durante il trasporto in ospedale è deceduto. I Carabinieri della stazione locale stanno svolgendo le indagini sul caso.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy