Studio Sabatini: l'odontoiatria tra innovazione e divulgazione

Cambiano i tempi e cambiano anche le professioni, soprattutto in ambito medico. Se in molti rimangono ancorati alla classica idea del dentista tradizionale, c'è chi guarda avanti trasformando il proprio studio in una vera e propria impresa. Ne abbiamo parlato con Giulia Gustinelli, office manager dello Studio Sabatini srl di Umbertide, che da anni ha intrapreso un'autentica riorganizzazione aziendale all'interno dello studio odontoiatrico di famiglia, dedicandosi anima e corpo alla creazione di una nuova visione di questa professione. Uno staff tutto al femminile, capace di aggregare professionalità e una forte empatia, alla base di ogni importante rapporto di fiducia tra medico e paziente.

Prima di tutto, cosa vi differenzia da un normale studio dentistico? «La prima vera caratteristica è il nostro approccio olistico, che pone al centro la persona, nella sua interezza e non la singola problematica. Nel 2020, infatti, non possiamo considerare la bocca un distretto corporeo distaccato dal resto del corpo, spesso pure trascurabile. La nostra visione della salute del paziente vuole proprio restituire alla bocca l’importanza che riveste nella qualità della nostra vita. Sempre adottando l’approccio più naturale e meno invasivo possibile».

Quindi dalla nostra bocca potrebbero dipendere altre patologie? «Esattamente, con la nostra esperienza, abbiamo prova ogni giorno dell’enorme importanza che riveste il benessere della bocca per il benessere di tutto il corpo. Ad esempio, un’alterazione delle funzioni del cavo orale può avere profonde ripercussioni sulla salute generale e sulla postura, causando disturbi di equilibrio, del sonno, cefalee, e dolori alle articolazioni».

È per questo che dedicate particolare attenzione all'anamnesi medica dei pazienti? «Sì, ad ogni nuovo paziente viene richiesta la compilazione di un’anamnesi medica ricca rispetto a quella classica di uno studio odontoiatrico. Questo perché per noi è fondamentale non solo sapere se il paziente che stiamo per conoscere sia allergico a farmaci, diabetico oppure cardiopatico, ma anche se avverta dolori ai muscoli masticatori o alle articolazioni della mandibola, se soffra frequentemente di dolori al collo o alla schiena, o ad esempio se soffra di onicofagia. Spesso si da poco peso a dolori di varia natura che continuiamo ostinatamente a sopportare o a sopprimere con l’ausilio di farmaci che però si limitano a zittire segnali chiari e forti del nostro corpo che qualcosa non sta funzionando».

Si tratta di una visione completa della salute dei pazienti. «A questo fine ci avvaliamo anche della collaborazione specialistica di professionisti quali osteopata, podologo/posturologo e logopedista, importantissimi per aiutarci ad offrire al paziente un servizio a 360° rispondente alle sue esigenze e necessità». 

Prevenzione, nel vostro studio è una parola importante. «È fondamentale direi. Dopo ciascun trattamento forniamo ai nostri pazienti tutte le linee guida e i consigli, sempre personalizzati, necessari al mantenimento del risultato ottenuto e alla prevenzione di altri futuri problemi. E la prevenzione è spesso al centro della nostra comunicazione online».

Questo è un altro punto che ci piacerebbe approfondire: il vostro studio è molto presente online. Perchè questa scelta? «La comunicazione con i nostri pazienti è fondamentale per noi e dedichiamo molta attenzione a questo aspetto. Un paziente informato e attento capirà il valore dei servizi che offriamo e potrà scegliere consapevolmente a chi affidare la cura della propria salute. A tal fine creiamo contenuti divertenti e graficamente appetibili ma soprattutto ricchi di informazioni e consigli utili, che tutti possono seguire con facilità. Anzi, invito chiunque sia interessato a seguirci sia su Facebook che su Instagram».

La paura del dentista accomuna tante persone, voi come l'affrontate nel vostro studio? «Sicuramente diamo molta importanza all’aspetto umano, cercando di creare un clima di ascolto, attenzione e tranquillità, fondamentale affinché il paziente affronti questa situazione al meglio.A cosa serve la sofisticata innovazione tecnologica del nostro settore se poi perdiamo di vista questo aspetto?».

Si sente, da come ne parli, che per te la gestione dello studio non è un semplice lavoro. «Questo è lo studio di famiglia, io sono cresciuta tra l’odore classico del dentista e i pazienti, ne sono appassionata ed emotivamente coinvolta. Mia madre, la dott.ssa Agnese Sabatini, è l’anima di questa impresa, innovatrice da sempre, e mio padre, il dott. Maurizio Gustinelli, in un certo senso continua a farne parte, anche se da diversi anni non è più con noi. Mi piace ricordare il suo modo di fare ironico, che era solito utilizzare spesso proprio per sdrammatizzare la paura dei pazienti. A suo modo aveva già capito che per fare questo lavoro non ci si può limitare “solo” a curare il problema ma è necessario prendersi cura della persona.». 

Un'ultima domanda: da chi è composto l'attuale staff dello studio? «Siamo cinque donne, sensibili, professionali e determinate, oltre che in continua formazione. La dott.ssa Agnese Sabatini, che ricopre il ruolo di direttore sanitario, Roberta Giulietti assistente alla poltrona, la dott.ssa Patrizia Novello odontoiatra, la dott.ssa Angelica Eusebi igienista dentale e poi ci sono io che mi occupo della parte manageriale e organizzativa.».

Informazione pubblicitaria

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy