Sabato 25 gennaio l'evento finale del progetto “Navigoteca: la rotta del libro in rete”

Sabato 25 gennaio si svolgerà presso il Campus “Leonardo Da Vinci” di Umbertide l'evento finale del progetto “Navigoteca: la rotta del libro in rete”.
Il programma della conferenza, alla quale parteciperà a nome dell'Amministrazione Comunale l'assessore all'Istruzione, Alessandro Villarini, prevede alle 8.30 in aula magna l'apertura dei lavori con i saluti della preside Franca Burzigotti. Alle 8.45 incontro con l’autore Marco Versiero, politologo e studioso di Leonardo da Vinci: “Leonardo: la natura allo specchio”. Alle 10 la conferenza di chiusura del progetto, con gli interventi dei dirigenti degli istituti scolastici in rete. Alle 10.15 restituzione dei lavori prodotti e realizzati dagli istituti. Coordina la docente Anna Maria Boldrini.
Il progetto ha visto il coinvolgimento attivo e l’ampia partecipazione di studenti, insegnanti, genitori e cittadini dei comuni coinvolti: Umbertide, Marsciano, Città di Castello e Perugia.
 
Interverranno docenti e studenti delle scuole protagoniste presentando i risultati e i prodotti delle attività che hanno caratterizzato questo percorso di letture, laboratori, momenti di condivisione. Referenti del progetto sono Stefania Brunacci ed Elisa Vannocchi, che hanno coordinato i lavori e la rete di scuole con eccellente capacità organizzativa e rigorosa attenzione alla qualità dei risultati.
Coordinato dal Campus "Da Vinci" di Umbertide, "Navigoteca" ha visto in campo otto scuole del primo e secondo ciclo dell'Alta e Media Valle del Tevere che hanno ospitato fino al mese di dicembre una moltitudine di iniziative dedicate alla promozione della lettura e del patrimonio librario.
 
Il progetto è stato possibile grazie al finanziamento di 25mila euro del ministero dell'Istruzione ottenuto lo scorso anno dal Campus "Da Vinci". E' stato riconosciuto alla proposta progettuale il punteggio massimo in Italia (98/100) tra le 40 scuole vincitrici. Lo scopo era di costituire di un polo territoriale teso allo sviluppo e alla diffusione della "lettura" dentro e fuori la scuola anche grazie all’utilizzo di tecnologie digitali.
 
Il partenariato con le scuole umbre ha funzionato alla perfezione se si considera la ricchezza e la qualità delle iniziative che sono riuscite a mettere in programma le scuole in rete grazie alla loro forte attenzione al tema della lettura, alla cura delle loro biblioteche scolastiche, alla promozione di eventi ed attività extrascolastiche che hanno coinvolto molti altri soggetti pubblici e privati a livello locale, regionale e anche nazionale.
Ecco quindi che si è concretizzato un vero e proprio polo per la promozione della lettura che, partendo dalle scuole, ha aggregato biblioteche comunali e private, associazioni, centri culturali, librerie di un territorio vasto.
 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy