Ruba nell'appartamento dei vicini, arrestata 33enne

I militari della Stazione di Bevagna hanno arrestato in flagranza di reato una donna per un furto commesso a Bevagna. Il raid è avvenuto in un appartamento del condominio dove la donna abita, approfittando dell'assenza dei vicini.

A far scattare il blitz dei Carabinieri è stata la segnalazione di un’altra condomina che, affacciandosi alla finestra, ha notato la sua vicina scendere, con l’ausilio di una scala, dal balcone dell’appartamento al piano rialzato, poi risultato derubato. Nel vedere ciò la condomina ha urlato alla donna chiedendole cosa stesse facendo e quest'ultima, vistasi scoperta, si è precipitata in fretta giù dalle scale per rientrare di corsa nel suo appartamento.

Tale comportamento oltremodo sospetto ha spinto la donna a chiamare i carabinieri che sono immediatamente giunti sul posto ed hanno notato la persona segnalata uscire a passo spedito dal suo appartamento portando con se un sacchetto di spazzatura.

Intuito subito che quel sacchetto potesse contenere refurtiva proveniente dall’appartamento della vicina “appena visitato”, i militari lo hanno fatto svuotare rinvenendo all’interno, mischiato fra i rifiuti domestici, un pacchetto di caramelle contenente alcuni monili in oro e brillanti di cospicuo valore.

I proprietari di casa una volta rientrati, pur nella stupore di constatare di essere stati derubati dalla loro vicina di casa, hanno espresso gratitudine ai Carabinieri per essere tornati subito in possesso dei loro gioielli che tra l'altro hanno per loro un particolare valore affettivo.

L’arrestata invece, italiana 33enne del luogo, al termine delle formalità di rito, è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari all’interno della sua abitazione.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy