RoccaBeach 2019: successo di partecipanti e di pubblico, con l’aggiunta della solidarietà insieme all’Associazione Giacomo Sintini

Fine settimana “infuocato” per il beach volley sotto la Rocca di Umbertide: in programma le finali dei tornei 4x4 under 18 misto, 4x4 open misto e 2x2 Fipav

Umbertide – L’arena beach allestita dal Volley Umbertide ai piedi della locale Rocca è è sempre molto affollata. Dopo il torneo 3x3 misto disputato nei giorni di apertura della manifestazione, ben 12 squadre si sono date battaglia nell’ambito del torneo 4x4 open misto.

Buona anche la partecipazione al torneo 4x4 under 18 misto e quella ai tornei under 16 Fipav, che si concluderanno nella serata di sabato, mentre gli open disputeranno semifinali e finale a partire dal tardo pomeriggio di domenica.

Sfide molto combattute ad animare quella che è diventata una vera e propria movida intorno al campo di sabbia, con tanti spettatori assiepati ai bordi del gonfiabile che delimita il terreno di gioco,  o sotto i due grandi gazebi circostanti, dove è in funzione il servizio di ristorazione. Ma anche i più piccoli possono divertirsi giocando a pallavolo sul campo in materiale sintetico appositamente allestito, o sugli scivoli gonfiabili all’ingresso dell’area.

Una tribuna speciale è costituita la passerella che sovrasta l’area, dalla quale si gode una vista veramente panoramica sul campo, tanto da rimanere affollata fino a tarda sera.

Nella giornata di giovedì, poi, non è mancata la condivisione e la solidarietà. Il Volley Umbertide e l’Associazione Giacomo Sintini, che già da qualche tempo collaborano e che poco più di un mese fa avevano organizzato PallaVenty4Volley, una 24 ore di pallavolo con lo scopo di raccogliere fondi a favore della ricerca in campo oncoematologico, hanno unito le loro forze anche in occasione del RoccaBeach. Lo stand dell’Associazione Giacomo Sintini ha funzionato a pieno ritmo, mentre il Volley Umbertide ha destinato una parte dell’incasso della serata al sodalizio del “Jack” della pallavolo, che non è voluto mancare all’appuntamento. Ed è stato proprio Sintini, che insieme al presidente della società umbertidese Raffaello Agea, che hanno ricordato l’importanza di pensare alla solidarietà come ad un gesto quotidiano.

Tornando alle “schiacciate”, c’è grande attesa per la giornata di venerdì, con le 8 squadre qualificate per i quarti di finale del torneo 4x4 open misto a darsi battaglia per i 4 posti delle semifinali.  

La Rocca di Umbertide e la dirimpettaia Chiesa della Collegiata ne avranno da raccontare di attacchi, bagher e palleggi.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy