Pietralunga, Il Comune sposa il progetto “ETitelefonoacasa”

Il Comune di Pietralunga ha deciso di aderire al progetto "ETitelefonoacasa". Un servizio gratuito pensato per grandi e piccini, capace di regalare un po’ di magia e, soprattutto, rompere la monotonia delle giornate.

“L'idea – spiega l’assessore alle politiche sociali Federica Radicchi - nasce dal successo riscosso da ‘Favole al telefono’ attraverso cui, nel periodo di reclusione forzata, legato alla pandemia, i concittadini si sono sentiti meno lontani e soli ascoltando le favole di Gianni Rodari. Ma le fragilità e l'isolamento non sono terminate proprio per tutti. Per questo è stato ritenuto utile sposare questa nuova iniziativa, investirci e riavviare la collaborazione”.

Il progetto è realizzato dall’associazione MEDEM di Città di Castello e dall’associazione ASTRA APS di San Giustino, con il coinvolgimento di numerosi volontari. L’iniziativa sarà attiva anche nei Comuni di Città di Castello e San Giustino.

Prenotare una telefonata dalla squadra di “ETiTelefonoACasa!” è semplice, basta collegarsi alla piattaforma www.etitelefonoacasa.it, appositamente realizzata, e scegliere uno dei diversi servizi telefonici (completamente gratuiti).

Queste le proposte offerte dal servizio:

– E TI RACCONTO UNA FAVOLA, si può richiedere, per sé o per altri, una telefonata con una o più favole;

– E TI LEGGO UNA POESIA, si può richiedere, per sé o per altri, una telefonata con una o più poesie;

– E TI ASCOLTO, in questo caso l’utente può raccontare una storia, una favola, a chi lo chiama;

– E TI FACCIO UNA SORPRESA, in questo caso la chiamata è richiesta per altri, per particolari ricorrenze, ad esempio compleanni, o per fare scherzi telefonici.

Il servizio, in questa prima fase, proseguirà fino al 31 luglio per poi valutarne i risultati.

 


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy