Orazi (Umbertide Cambia) su approvazione o.d.g. del Sindaco Locchi in Consiglio comunale

Riceviamo e pubblichiamo

Leggo oramai senza più stupirmi il magnifico comunicato fatto dal sindaco riferito all’ultimo consiglio comunale. Premesso che il consiglio per essere precisi ha trattato n°2 ordini del giorno sulla questione ambientale di Calzolaro. Nel nostro ordine del giorno si chiedeva qualcosa in più, di meglio e immediato. Noi chiedevamo al nostro sindaco il coraggio di protestare contro la Regione, l’assessore all’ambiente e la presidente, emettendo ordinanza di chiusura temporanea della Ecopartner s.r.l., se le condizioni la rendevano necessaria. Purtroppo il nostro ordine del giorno nonostante l’aiuto del presidente del consiglio Giovanni Natale, coerente con il programma ma sempre più isolato sia dal partito che dal suo stesso gruppo , è stato bocciato dal Pd.

L’altro ordine del giorno presentato dalla Giunta è stato discusso in commissione, che ha accolto degli emendamenti presentati dai vari gruppi , mentre non ha preso in considerazione il nostro distinguo, quello dell’emanazione dell’ordinanza di chiusura temporanea per impossibilità di vivibilità pubblica.

Io, caro sindaco, a differenza sua ci metto la mia faccia in ogni azione in cui credo e non caccio la testa sotto la sabbia per nascondermi.

Deve essere contento perché il suo ordine del giorno è passato in consiglio comunale ,con responsabilità come dice lei, rendendo pare tutti felici: il Movimento 5 stelle,il Comitato del Calzolaro e tutto il Pd ,compreso quello regionale. Io credo fortemente che la sua delibera sia solo un palliativo per prendere tempo e nello stesso tempo illudere gli abitanti della frazione. Che da qui a dicembre, quando finirà la Conferenza dei servizi, continueranno a sentire la puzza e a incavolarsi. Davvero un bel risultato!


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy