Orari di lavoro alla Prosperius, è rottura fra sindacati e istituto

Riceviamo e pubblichiamo 

Le scriventi OO.SS., FP CGIL e CISL FP insieme alla RSU Aziendale, con la presente evidenziano che si sono succedute legittime richieste di chiarimento e riesame, nei confronti dell’Istituto Prosperius Tiberino, per discutere la gestione dei Turni, dell’Orario e della Riorganizzazione del Lavoro già precedentemente concordate e sottoscritte tra le parti. Si è svolto, in data odierna, un incontro tardivo dove si è assistito all’ennesima farsa con il risultato di negare qualsiasi tipo di confronto sindacale, riscontriamo che non c’è stata alcuna disponibilità, da parte della delegazione dell’Istituto, a rispettare e risolvere le evidenti criticità presenti, ma soprattutto gli accordi precedentemente sottoscritti. Abbiamo invitato l’Istituto Prosperius Tiberino a cessare da tale illegittima ed unilaterale gestione ed impostazione dell’Orario di Lavoro e dei Turni Lavorativi, in contrasto con quanto concordato nel Contratto Integrativo e nei successivi accordi soggetti, oltretutto, a verifica. L’irremovibile diniego e il mancato rispetto delle relazioni sindacali circa gli obblighi contrattuali, da parte dell’Istituto, ha implicato, nostro malgrado, la Rottura delle Relazioni

Sindacali, la conseguente mobilitazione e la disdetta di tutti gli accordi sin qui sottoscritti. Nella consapevolezza che questo conflitto porterà, inevitabilmente, ripercussioni sia dal punto di vista lavorativo che da quello occupazionale, le scriventi invitano le parti pubbliche ad adoperarsi per riportare nei corretti binari sia gli atteggiamenti che le corrette relazioni sindacali.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

News in evidenza

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy