Omicidio Fezzuoglio, ergastoli confermati in Cassazione

La Cassazione ha scritto la parola fine sull'omicidio Fezzuoglio, confermando la pena all'ergastolo per Pietro Pala e Raffele Arzu, colpevoli di aver ucciso a colpi di kalashnikov il giovane carabiniere ucciso, il 30 gennaio 2006, nel tentativo di sventare una rapina alla filiale della Monte dei Paschi di Siena di Umbertide.

Martedì i legali di Pala e Arzu, che si sono sempre dichiarati innocenti, avevano richiesto l'annullamento della condonna della Corte d'Appello di Perugia ma nella notte è arrivato il verdetto finale, che conclude una vicenda drammatica che ha sconvolto e toccato l'intera comunità umbertidese.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy