Omicidio a Umbertide nella notte: lite finisce nel sangue

Un omicidio nella notte ad Umbertide, dove un 35enne è stato ucciso in via Roma.  L’uomo sarebbe stato ucciso con diverse coltellate, dopo una lite furibonda sfociata in tragedia.

Il responsabile del delitto è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Città di Castello insieme ai colleghi della stazione di Umbertide.  La ragione alla base della lite e del delitto sembra essere passionale. La vittima, un 35enne marocchino clandestino, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe trascorso la serata, in compagnia di alcuni amici, tra cui una 41enne marocchina, anche lei irregolare. Forse per delle avances rifiutate, proprio dalla donna, sembrerebbe scaturata la lite tra il 35enne e il compagno della donna, finita nel sangue. La vittima è stata ritrovata nel bagno dell'abitazione di Via Roma, con almeno tre coltellate sul corpo. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri del posto oltre ai sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare la morte del 35 enne.

 

Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy