Nuova organizzazione per Umbertide Cambia

Riceviamo e pubblichiamo da Umbertide Cambia

Un gruppo di coordinamento composto da Raffello Agea, Lara Goracci, Luigino Orazi, Alessio Tradocchi guiderà Umbertide cambia nella fase di transizione della lista civica verso una nuova forma associativa.  L’ Assemblea ha quindi nominato Alessio Tardocchi coordinatore organizzativo e Raffaello Agea portavoce del movimento. Il gruppo di coordinamento si avvarrà di una “Cabina di regia” con funzioni di indirizzo e di gruppi di lavoro tematici finalizzati a supportare l’azione politica ed amministrativa della nuova forza politica, che conta tre consiglieri comunali: Claudio Faloci, indicato come capo gruppo, Alessia Bartolini e Stefano Conti.

 “Vogliamo mantenere gli impegni assunti in campagna elettorale – spiega il portavoce Raffaello Agea – proponendo una iniziativa costante, utile ad elevare il livello del confronto politico e culturale, a beneficio dell’interesse generale della città. Siamo una forza politica che nasce per cambiare lo stile ed i metodi di governo – aggiunge il portavoce -, saremo paladini della trasparenza, della partecipazione, del confronto. Faremo dunque una opposizione decisa, ma non pregiudiziale. Valuteremo cioè di volta in volta l’opportunità delle decisioni che l’Amministrazione comunale assumerà. Ma soprattutto faremo una opposizione costruttiva, avanzando noi stessi proposte concrete utili allo sviluppo di Umbertide”. A tal proposito Agea ha ricordato le proposte che Umbertide cambia porterà alla attenzione del Consiglio Comunale già nella seduta di insediamento: costituire un fondo, implementato anche attraverso la destinazione volontaria dei rimborsi dei Consiglieri Comunali e dei compensi degli assessori e dei membri di nomina pubblica nelle diverse società partecipate, utilizzato per garantire, attraverso uno specifico regolamento, il diritto allo studio universitario di studenti meritevoli in difficoltà economica; realizzare adeguati servizi domiciliari e residenziali per le cure palliative; definire un piano comunale e territoriale per le energie rinnovabili prima della costituzione di nuove centrali; promuovere la costituzione, attraverso la partecipazione dei comuni, di una azienda pubblica territoriale per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti (modello Sogepu); istituire il registro comunale delle unioni civili; approvare la “Delibera Trasparenza a costo zero”, redatta da Libera, che prevede una anagrafe personale e patrimoniale dei consiglieri e amministratori, la pubblicazione dei bilanci dell’Ente e delle partecipate in forma comprensibile, misure incisive per la trasparenza e contro la corruzione.


Commenti

Inserisci un nuovo commento

Ass.ne Informazione Locale
via Roma 99 06019 Umbertide (PG)
P.IVA 03031120540
Privacy Policy